La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso per laureati di 1° e 2° livello: Amministratore metodologico e didattico in e-learning per la formazione di gestori di processi formativi lunedì

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso per laureati di 1° e 2° livello: Amministratore metodologico e didattico in e-learning per la formazione di gestori di processi formativi lunedì"— Transcript della presentazione:

1 Corso per laureati di 1° e 2° livello: Amministratore metodologico e didattico in e-learning per la formazione di gestori di processi formativi lunedì 13 novembre 2006 Seminario di presentazione

2 Introduzione La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

3 Finalita' e principi della formazione e dell'orientamento professionale Regione Piemonte disciplina interventi di formazione strumenti di politica attiva del lavoro La Regione Piemonte disciplina interventi di formazione ed orientamento professionale quali strumenti di politica attiva del lavoro diretti a: sviluppare le culture professionalisviluppare le culture professionali necessarie per la qualificazione della realta' economica e produttiva Regionale; rendere effettivo il diritto al lavoro, rimuovendo gli ostacoli e le cause di natura personale o sociale che impediscono la parita' di opportunita' nell'accesso al mercato del lavoro e la piena partecipazione alla vita economica e sociale; la piena occupazioneconcorrere a realizzare la piena occupazione e a superare gli squilibri territoriali e sociali. Scarica il testo della legge Legge regionale 13 aprile 1995, n. 63. Disciplina delle attivita' di formazione e orientamento professionale. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

4 Soggetti della formazione professionale a tutti i cittadini italiani Le azioni di formazione e orientamento professionale sono rivolte a tutti i cittadini italiani, con particolare attenzione per coloro che presentano condizioni di svantaggio. Esse concernono i settori produttivi di beni e di servizi sia di lavoro subordinato o autonomo, sia individuale o associato, sia imprenditoriale o senza scopo di lucro. Alle attivita' di formazione ed orientamento professionale possono essere ammessi anche i cittadini stranieri e apolidi nel rispetto della normativa vigente. Nell'ammissione agli interventi e' garantita la parita' tra i sessi. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

5 Campi di intervento La formazione professionale Regionale opera con l'attuazione di azioni di varia natura, riconducibili alle seguenti tipologie: Azioni di formazione professionale; Azioni di orientamento professionale; Azioni di politica del lavoro; Azioni di sviluppo del sistema della formazione professionale e dell'orientamento; La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

6 Il sistema della formazione professionale Ministero del lavoro Unione Europea Agenzie Formative La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

7 La formazione professionale Ministero del lavoro Unione Europea La formazione professionale si differenzia dalla scuola per:OBIETTIVICONTENUTIMETODOLOGIE La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

8 Obiettivi Gli obiettivi che si pone nei confronti dellutente sono: La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione capacità 1. Renderlo consapevole delle proprie capacità; metodo di lavoro 2. Fornirgli un metodo di lavoro; conoscenze teorico/pratiche 3. Procurargli le conoscenze teorico/pratiche per entrare nel mondo del lavoro con la preparazione adeguata; mentalità aziendale 4. Creargli una mentalità aziendale.

9 Contenuti Ministero del lavoro Unione Europea I contenuti che vengono erogati sono: miratial settore Specifici e strettamente mirati al settore di appartenenza. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

10 Le metodologie Ministero del lavoro Unione Europea Le metodologie utilizzate sono: derivano dal mondo del lavoroLe Metodologie derivano dal mondo del lavoro dove tempi e modi devono essere in perfetta sincronia con i processi aziendali; innovativeLe metodologie sono fortemente innovative e dirette ad una forte attenzione alla personalizzazione del percorso. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

11 La formazione professionale Ministero del lavoro Unione Europea E importante notare e ricordare che: La Formazione Professionale si basa sulle conoscenze acquisite nella scuola … … e le utilizza per guardare in direzione del mondo del lavoro. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

12 La formazione professionale Ministero del lavoro Unione Europea Pertanto si può dire che La formazione professionale insegna a nuotare… …lo stile che lutente dovrà poi adottare dipenderà dallazienda in cui si troverà ad operare. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

13 Slogan F.P. Ministero del lavoro Unione Europea La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Se ascolto dimentico…

14 Slogan F.P. Ministero del lavoro Unione Europea La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione se vedo ricordo…

15 Slogan F.P. Ministero del lavoro Unione Europea La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione se faccio capisco.

16 Slogan F.P. Ministero del lavoro Unione Europea La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

17 CIOFS FP Piemonte C.I.O.F.S. FP PIEMONTE Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale Piemonte È unassociazione senza scopo di lucro costituita nel 1967 che coordina lattività delle Figlie di Maria Ausiliatrice dItalia impegnate nella Formazione professionale, cioè in una rete di azioni che comprende attività di Orientamento, Formazione e Servizi al territorio e alle imprese, secondo lo stile educativo salesiano. LAssociazione è promossa dall'Ente giuridico C.I.O.F.S. riconosciuto con D.P.R. del 20 ottobre 1967 n° 1105 modificato con D.P.R. del 28 luglio 1969 n° 635. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

18 Mission orientamento formazioneaggiornamento professionalericerca sperimentazione II CIOFS FP persegue finalità istituzionali di orientamento, di formazione, di aggiornamento professionale, di ricerca e di sperimentazione, promuovendo e valorizzando lo specifico apporto femminile in ambito sociale ed economico. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

19 Mission l'attenzione al mondo della Formazione Professionale e del Lavoro Don Bosco ha formulato e stipulato il primo contratto di apprendistato Maria Mazzarello ha avviato i laboratori artigianali per le giovani L'lstituzione raccoglie e rilancia, in forma adeguata alle mutate esigenze socio-culturali ed economiche, l'attenzione al mondo della Formazione Professionale e del Lavoro che per la Famiglia Salesiana ha le sue origini nella seconda meta del XIX secolo in Piemonte quando Don Bosco ha formulato e stipulato il primo contratto di apprendistato della storia italiana e Maria Mazzarello ha avviato i laboratori artigianali per le giovani. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Approfondimenti

20 Dati base nazionale Il CIOFS FP è un ente di formazione presente sul territorio italiano con sedi operative in ben 15 regioni. CIOFS FPCIOFS FP La sede nazionale si trova a Roma CIOFS FP ABRUZZO CIOFS FP BASILICATA CIOFS FP CALABRIA CIOFS FP CALABRIA CIOFS FP CAMPANIA CIOFS FP CAMPANIA CIOFS FP LOMBARDIA CIOFS FP LOMBARDIA CIOFS FP PIEMONTE CIOFS FP PIEMONTE CIOFS FP PUGLIA CIOFS FP PUGLIA CIOFS FP SARDEGNA CIOFS FP EMILIA ROMAGNA CIOFS FP EMILIA ROMAGNA CIOFS FP FRIULI VENEZIA GIULIA CIOFS FP FRIULI VENEZIA GIULIA CIOFS FP SICILIA CIOFS FP SICILIA CIOFS FP TOSCANA CIOFS FP TOSCANA CIOFS FP LAIZO CIOFS FP LAIZO CIOFS FP VENETO CIOFS FP VENETO CIOFS FP LIGURIA CIOFS FP LIGURIA La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

21 Dati Piemonte La sede regionale del CIOFS FP Piemonte si trova a Torino in Piazza Maria Ausiliatrice, 27. Dalla sede regionale dipendono 11 sedi operative (CFP). TORINO – V. AGNELLI TORINO - AUXILIUM TOIRNO. MAZZARELLO CHIERI - TO ALESSANDRIA - AL TORTONA - AL NOVARA - NO VERCELLI - VC CUMIANA - TO PEROSA ARGENTINA - TO NIZZA MONFERRATO -AT La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

22 Accreditamento e Qualità C.I.O.F.S. FP PIEMONTE Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale Piemonte La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Approfondimenti

23 Dati allievi FAD Nellanno formativo 2004/2005 il CIOFS FP Piemonte ha sviluppato in blended e-learning: 25 percorsi di formazione; 25 percorsi di formazione; 900 ore di formazione a distanza;900 ore di formazione a distanza; 300 allievi coinvolti;300 allievi coinvolti; La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

24 Perché la FAD ? Permettere agli allievi di coscienza dellutilizzo cooperativo tecnologie prendere piena coscienza dellutilizzo cooperativo delle nuove tecnologie; consapevolielementi Formazione A Distanza divenire consapevoli degli elementi caratterizzanti, dei punti di forza e delle possibilità offerte dallaffrontare un percorso di crescita professionale in Formazione A Distanza; gruppo virtuale cooperativoveicolo perpotenziamento apprendimento comprendere e sperimentare che un gruppo virtuale cooperativo può essere il veicolo per un potenziamento del proprio processo di apprendimento. Supporto alla comunicazione Supporto alla cooperazione Supporto alla didattica La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

25 Lattuazione - Modello di riferimento La formazione a distanza e il cooperative learning Obiettivi del modello: Creare occasioni di interazione e scambio attraverso lattivazione di gruppi di lavoro collaborativi con lobiettivo di svolgere dei project work on line; Promuovere un clima di collaborazione e non conflittualità, educando allaiuto reciproco, alla responsabilità condivisa e allo sviluppo di specifiche abilità sociali. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Cooperative Learning

26 Presentazione Parliamo di CFP Auxilium… CFP AUXILIUM Via Maria Ausiliatrice, – Torino Tel. 011/ Fax 011/ Segreteria: Orario continuato dalle 8.00 alle La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Il nostro blog…

27 Come raggiungerci Ministero del lavoro Unione Europea Via Maria Ausiliatrice, TORINO La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

28 Lorganizzazione del CFP Auxilium Ministero del lavoro Unione Europea Formatori Coordinatori Responsabile di Centro Suor Agostina Gola Responsabile Didattico Silvia Libergoliza Personale Docente Personale Segreteria Personale Ausiliario Tutor Formativi Tutor on line La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

29 Lo sportello orientativo Ministero del lavoro Unione Europea Un servizio GRATUITO del CFP AUXILIUM La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione CHE COSA ? CHI PUÒ ? CHI E CHE COSA

30 Patente europea del computer ECDL Ministero del lavoro Unione Europea Patente Europea del Computer ECDL è un progetto sostenuto dall'Unione Europea ed è un titolo che certifica in maniera inequivocabile le competenze informatiche di un individuo, a prescindere dal paese europeo in cui sia stata conseguita. Per questa ragione l'ECDL è divenuta un vero e proprio passaporto per il mondo del lavoro pubblico e privato. Per ottenere l'ECDL il candidato dovrà sostenere una serie di esami, suddivisi in sette moduli (uno teorico e sei pratici). La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Vuoi saperne di più ?

31 Certificazione Microsoft Ministero del lavoro Unione Europea Microsoft Office Specialist E'un programma di certificazione completo, indirizzato a tutti coloro che lavorano con il computer e concepito in modo da testare e certificare la capacità di utilizzo delle applicazioni Office di Microsoft. Il programma Microsoft Office Specialist di Microsoft offre certificazioni riconosciute a livello mondiale dell'abilità nell'uso delle applicazioni Microsoft Office. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Vuoi saperne di più ?

32 Certificazione IC3 Ministero del lavoro Unione Europea Internet and Computing Core Certification Il computer viene utilizzato in ogni ambito lavorativo ed anche in ogni disciplina accademica. E necessario, quindi, avere le competenze di base nelluso del computer e di Internet che sono oltretutto i requisiti minimi per entrare nel mondo del lavoro. Per queste competenze informatiche, IC3 fornisce uno strumento di Certificazione a livello mondiale. IC3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce le linee guida per diventare un utente efficiente nellutilizzo del Computer e di Internet. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Vuoi saperne di più ?

33 Il corso Ministero del lavoro Unione Europea AMMINISTRATORE METODOLOGICO E DIDATTICO IN E-LEARNING CODICE CORSO: B5 – La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

34 La classe del corso Ministero del lavoro Unione Europea MartiniPlebaniEspositoAntezza Campanile BelliniVecchioCroveriDi DomenicoNervo VaccaSuardiArbaNotarielloGollessi MaroccoGonellaSelmani Docenti: CIOFS FP UNIVERSITÀ ESPERTI DELLE- LEARNING La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

35 Obiettivi Ministero del lavoro Unione Europea Il gestore di processi formativi in e-learning è una figura polivalente in grado di progettare, gestire e coordinare percorsi formativi in e-learning per diverse tipologie di aziende (formazione personale interno) o può trovare collocazione anche in società che offrono pacchetti formativi ad aziende che ne fanno richiesta. Il gestore è in grado di scegliere la metodologia e tecnologia più idonea. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

36 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea Accoglienza La progettazione di percorsi in FAD Il monitoraggio e la verifica in FAD La gestione di processi in FAD Preparazione e monitoraggio stage La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

37 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea Accoglienza Si intende attivare un'azione di accoglienza/orientamento finalizzata a sostenere il soggetto nel suo proprio percorso di assunzione della centralità e responsabilità e del proprio apprendimento e di integrazione, utilizzando tecniche relazionali appropriate. Lazione di accoglienza prevede la costituzione del gruppo in formazione e la definizione del patto formativo nel rispetto della differenza di genere. E'importante dare spazio ad un primo momento di conoscenza del gruppo, per poter effettivamente rispondere, all'interno del percorso formativo, alle eterogenee e specifiche necessità e richieste delle/dei partecipanti e raccogliere tutti gli elementi utili alla puntualizzazione e stipulazione del contratto formativo. A partire dalle aspettative espresse nelle presentazioni si ridefinisce il contratto formativo, che permette di elaborare le aspettative dei/delle partecipanti, sollecitando la consapevolezza di essere soggetti attivi del percorso intrapreso acquisendo elementi utili. per poter effettivamente rispondere, allinterno del percorso formativo, alle eterogenee e specifiche necessità e richieste delle/dei partecipanti La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

38 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea La progettazione di percorsi in FAD Durante questa unità formativa vengono sviluppate le competenze chiave per poter gestire e realizzare un processo di progettazione di un percorso di formazione a distanza. Vengono altresì sviluppate le competenze necessarie per identificare le risorse umane e tecnologiche e per saper organizzare il livello di tecnologia e metodologia durante la progettazione del percorso. In particolare verranno sviluppate queste competenze tenendo conto delle specificità e differenze presenti nel progettare un percorso in FAD di E-learning, o di M- Learning o di T-learning. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

39 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea La gestione di processi in FAD Durante questa unità formativa vengono sviluppate le competenze chiave per poter operare nella direzione di una consapevole strutturazione del processo di progettazione al fine di ottimizzare l'impiego delle risorse umane, tecnologiche e metodologiche, nella ricerca di nuove soluzioni, limitando il più possibile le dispersioni di energia dovute ad inefficienze del processo. In particolare verranno sviluppate queste competenze tenendo conto delle specificità e differenze presenti nel governare i processi di un percorso in FAD di E-learning, o di M-Learning o di T-learning. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

40 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea Il monitoraggio e la verifica in FAD Durante questa unità formativa vengono sviluppate le competenze chiave per poter progettare e gestire un sistema di monitoraggio in grado di individuare gli indicatori che descrivendo tale processo dalla progettazione all'erogazione, all'accertamento dei risultati dell'apprendimento, siano in grado di fornire indicazioni di tendenza sul suo andamento in relazione all'efficacia metodologica e all'efficienza del processo di realizzazione e gestione del servizio in FAD. In particolare verranno sviluppate queste competenze tenendo conto delle specificità e differenze presenti nel progettare un percorso in FAD di E-learning, o di M- Learning o di T-learning. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

41 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea Lo stage Principale finalità è verificare l'efficacia delle conoscenze e delle capacità acquisite nelle fasi precedenti e completare lo sviluppo della professionalità necessaria per realizzare una performance di qualità. Al termine del periodo di stage l'allievo deve saper garantire la gestione del ruolo professionale nelle medesime condizioni di chi presidia lo stesso ruolo. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

42 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea ATTIVITA IN FAD IL PROJECT WORK ON LINE Verrà sviluppata una attività di lavoro cooperativo on line. I partecipanti al corso saranno coinvolti in un percorso di apprendimento collaborativo in rete attraverso la realizzazione di un project work che mira alla realizzazione di un progetto sperimentale per lE-learning, il T-Learning e/o lM-Learning. Ciascun partecipante verrà inserito in un gruppo di lavoro e a ciascun gruppo verrà assegnato un obiettivo, che sarà raggiungibile solo attraverso il lavoro cooperativo con tutti gli altri partecipanti. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

43 Fasi di lavoro Ministero del lavoro Unione Europea LESAME FINALE Si prevede l'esposizione di un elaborato personale in dimensione di gruppo, ribadendo la valenza del confronto e della discussione interattiva quale ulteriore modalità formativa intrinseca e di arricchimento personale. Al termine del percorso formativo ogni partecipante effettuerà l'esposizione e la discussione di un "caso", quale situazione - stimolo relativa al project work elaborato. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

44 Contenuti Ministero del lavoro Unione Europea Elementi di progettazione e valutazione dei costi; Internet per la didattica; CMS e LMS, lo studio delle piattaforme FAD; Il Web Writing, scrivere materiali per le-learning; I software di authoring per le-learning; La pedagogia per la FAD, Il cooperative Learning; La valutazione nelle-learning; Introduzione e caratteristiche del T-learning; Introduzione e caratteristiche del M-learning; Il project work on line; Lo stage. La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione

45 La frequenza al corso Ministero del lavoro Unione Europea 400 ore Durata del corso: Il corso avrà una durata di 400 ore che verranno sviluppate dal 20 novembre 2006 al 12 giugno La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione 210 Ore in presenza: Ore in formazione a distanza: Ore di stage: 150

46 Il percorso Ministero del lavoro Unione Europea La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Inizio corso: lunedì 20 novembre 2006 Fine corso: martedì 12 giugno 2007 Stage dal mercoledì 3 aprile 2007 al giovedì 31 maggio 2007 Il planning

47 Il percorso Ministero del lavoro Unione Europea La Formazione Professionale Il CIOFS FP Piemonte Il CFP AUXILIUM Il Corso di formazione Lorario Inizio corso: lunedì 20 novembre 2006 Fine corso: martedì 12 giugno 2007 Stage dal mercoledì 3 aprile 2007 al giovedì 31 maggio 2007

48 GRAZIE DELLATTENZIONE CFP AUXILIUM Via Maria Ausiliatrice, – Torino Tel 011/ Fax 011/ Grosso Silvio Seminario di presentazione


Scaricare ppt "Corso per laureati di 1° e 2° livello: Amministratore metodologico e didattico in e-learning per la formazione di gestori di processi formativi lunedì"

Presentazioni simili


Annunci Google