La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Manuale d’uso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Manuale d’uso."— Transcript della presentazione:

1 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Manuale d’uso

2 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Parleremo di Perché fare il compostaggio domestico Cosa compostare Dove compostare Procedimento del compostaggio domestico Consigli pratici Come evitare i cattivi odori Quando è maturo il compost Regole logistiche per il compostaggio domestico

3 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Perché fare il compostaggio domestico Nei rifiuti urbani c’è la presenza della frazione umida che fino ad alcuni decenni fa veniva smaltita nelle campagne o con gli animali da cortile

4 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Perché fare il compostaggio domestico (Il Rispetto della Natura) In natura la sostanza organica prodotta e non più utile alla vita (foglie secche, feci, spoglie di animali e così via) viene decomposta da microrganismi e insetti presenti nel terreno e nella materia organica stessa fino ad ottenere acqua, anidride carbonica, sali minerali e humus. Con il compostaggio si riproduce questo processo in modo più controllato e controllabile e soprattutto con tempi notevolmente ridotti.

5 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Perché fare il compostaggio domestico (Il Rispetto della Natura) Se facciamo una passeggiata nel bosco in autunno inoltrato. Rimescolando il manto di foglie morte si avvertirà un odore gradevole e si scoprirà che man mano che si va in profondità, foglie, rami, resti d'animali ed insetti, perdono progressivamente la loro forma ed i colori originali perciò a pochi centimetri di profondità si troverà solo un terriccio soffice, di colore scuro che profuma di "bosco", ricco di HUMUS. E' invece esperienza comune che gli scarti di cucina di natura vegetale, messi nel sacchetto della spazzatura, dopo qualche giorno emettono odori sgradevoli ed è opportuno disfarsene.

6 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Perché fare il compostaggio domestico Rispetto della Natura) Per capire meglio possiamo affermare che i nostri antenati hanno da sempre cercato di imitare la natura e alcuni contadini ancora lo fanno. Essi mescolano materiale umido e ricco di azoto, come le deiezioni animali o alcuni scarti di cucina e dell’orto, con materiale asciutto e ricco di carbonio, come la paglia, e utilizzano il prodotto, ottenuto dopo un lungo periodo di maturazione, come concime nei campi e negli orti

7 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Perché fare il compostaggio (motivo economico) La legge ronchi prevede all’art.49 punto 10 la possibilità di ridurre nel passaggio da tassa a tariffa il costo del servizio di raccolta per coloro che attuano in modo Nella modulazione della tariffa sono assicurate agevolazioni per le utenze domestiche per la raccolta differenziata delle frazioni umide per la raccolta delle altre frazioni, ad eccezione della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio che resta a carico dei produttori e degli utilizzatori. È altresì assicurata la gradualità degli adeguamenti derivanti dalla applicazione del presente decreto

8 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Cosa Compostare

9 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Cosa Non Compostare

10 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Dove fare il compost Per il compost è bene scegliere un posticino parzialmente ombreggiato, ma esposto a sud, riparato dal vento e dall’insolazione diretta, possibilmente lontano dai confini con altri giardini. Il compostaggio deve avvenire sopra terra (mai in una fossa) allestendo un cumulo o utilizzando un apposito contenitore. Per motivi estetici è consigliabile effettuare almeno la raccolta dei rifiuti organici in un cassone o nel cosiddetto “composter”. I cassoni o composter possono essere con o senza coperchio, forniti fori di aerazione sono preferibili i modelli senza fondo. Possono essere costruiti in proprio con assi o paletti di legno, con rete metallica oppure acquistati già pronti.

11 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali

12 Le compostiere o composter In rete In Plastica riciclataIn LEGNO

13 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Procedimento del compostaggio domestico Mescolare materiali diversi E' fondamentale garantire agli organismi viventi che prendono parte al processo di decomposizione una nutrizione equilibrata. Un delle regole d'oro pertanto è: quanto più vario e meglio miscelato è il materiale da compostare, tanto più equilibrata sarà la sua composizione e più facile il compostaggio. A questo proposito bisogna tener presente che i materiali organici possono essere suddivisi in due gruppi: sostanze organiche secche e ricche di carboidrati ( carbonio ) come fogliame, paglia, residui di potature, carta, materiali legnosi (C/N = ) sostanze organiche umide e ricche di proteine ( azoto ) come rifiuti della cucina, erba verde, letame, parti verdi di piante (C/N = 2-25).

14 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Procedimenti del compostaggio domestico Mescolare materiali diversi Affinché gli organismi viventi possano trasformare facilmente i residui organici in buon humus il rapporto C/N deve essere compreso tra 20:1 e 30:1 E' importante pertanto miscelare materiali con caratteristiche diverse (ad esempio materiali verdi e umidi con materiali secchi e legnosi) proprio per equilibrare il rapporto C/N.

15 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Consigli pratici Un modo semplice per garantire un buon equilibrio è quello di miscelare sempre: · gli scarti più umidi · con quelli meno umidi. Possibilmente dando la prevalenza agli scarti umidi La “miscelazione”si può ottenere in realtà più facilmente mediante la “stratificazione” alternata dei due gruppi (strati alti 2-5 cm); con il rivoltamento si garantirà successivamente una perfetta ed intima miscelazione dei diversi materiali.

16 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Consigli pratici Sminuzzare il materiale Sminuzzando il materiale da compostare si offre ai microrganismi una maggiore superficie di attacco e quindi se ne accelera la decomposizione. Lo sminuzzamento può essere fatto con una forbice da potare, con una vecchia trinciaforaggi con un trituratore.

17 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Consigli pratici Aiutare i microrganismi La decomposizione dei materiali organici è un processo vivente al quale prende parte un numero inimmaginabile di organismi viventi (batteri, funghi, lombrichi, insetti, etc.) i quali possono operare solo se posti nelle condizioni adatte

18 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Consigli pratici Affinché questi preziosi organismi possano svolgere il loro compito dobbiamo perciò garantire per loro: · aria (ossigeno) · acqua · una nutrizione equilibrata (composizione del materiale) · sufficiente sviluppo di calore.

19 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Come evitare i cattivi odori E’ necessario evitare che nel compost venga a mancare l’ossigeno perché in tal caso la sostanza organica invece di trasformarsi in humus, marcisce, diffondendo cattivi odori. Onde evitare ristagni, cumulo e cassone devono poggiare direttamente sul terreno, mai su un fondo impermeabile come cemento o asfalto. Sia il cumulo sia il cassone non devono essere troppo grandi ( max. 1 m 3 ) per evitare un eccessivo compattamento del materiale e una scarsa aerazione.

20 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Come evitare i cattivi odori Il cumulo deve avere una forma stretta e allungata. Il materiale non deve essere troppo compresso e se molto sminuzzato è bene aggiungere qualche pezzo grossolano che favorisca l’aerazione, soprattutto sul fondo del cassone o del cumulo (ramaglia, torsoli di cavolo, ecc.). E’ essenziale che il materiale da compostare mantenga un’umidità equilibrata. Senz’acqua non c’è vita. Il materiale non deve mai seccarsi e pertanto in estate va annaffiato.

21 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Come evitare i cattivi odori Non deve nemmeno grondare di acqua, altrimenti viene a mancare l’ossigeno e il materiale marcisce. Se il materiale è troppo bagnato si aggiunge materiale secco. In autunno-inverno e nei periodi molto piovosi è consigliabile coprire il cumulo o il cassone con un materiale impermeabile che permetta comunque una adeguata aerazione. Ciò evita anche un eccessivo dilavamento degli elementi nutritivi.

22 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Quando è maturo il compost? Il tempo di maturazione del materiale cioè la trasformazione in buona terra, - odora di terriccio di bosco- varia a seconda della stagione e della varietà del materiale immesso. Si avrà una maturazione direttamente proporzionale alla temperatura esterna, quindi : accelerata in estate rallentata in inverno.

23 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Quando è maturo il compost? Se il compostaggio viene condotto correttamente il compost prodotto può essere utilizzato già dopo 4-6 mesi solitamente è “maturo” dopo 8-12 mesi. Il valore nutritivo del compost cambia notevolmente in relazione al suo grado di maturazione.

24 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali I problemi nella produzione del compost fattori incontrollati, un momento di distrazione da parte vostra o di scarsa chiarezza da parte nostra potrebbe provocare piccoli disastri ecologici quali un compostaggio troppo lento la produzione di odori nauseabondi. In ogni caso, niente paura. A tutto si può porre rimedio e per facilitarvi ecco un semplice risolvi- problema.

25 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali I problemi nella produzione del compost

26 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali I problemi nella produzione del compost SINTOMICAUSESOLUZIONE Morte dei lombrichiMancanza di ciboRaccogliere il compost che si è già formato e rifare la lettiera come descritto nella fase di avvio Lettiera troppo secca Aggiungere acqua Temperatura troppo bassa I lombrichi amano temperature tra 5 e 30 gradi Il compostaggio non si avvia Cumulo troppo secco Aggiungere acqua e mescolare Eccesso di "marrone" nel cumulo Aggiungere "verde", cornunghia o sangue secco. Rimescolare bene Cattivi odoriTroppa acquaAggiungere "cibo" per 2-3 settimane Troppo "cibo"Non aggiungere "cibo" per 2-3 settimane Presenza di "porcellini" di terra Niente paura, fanno stesso lavoro dei lombrichi -

27 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Regole operative per definire il volume composter Calcolo Volume del Composter per 2 cicli/anno Giardino MqEsempioKg/annoVolume (litri) 10010x10m x10 m x20 m x50 m x 50m x 100 m x 100 m

28 I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Regole operative per definire il volume composter Note: il numero di persone è riferito alle persone che effettivamente pranzano a casa, e la produzione del giardino è riferita ad un prato regolarmente sfalciato. I volumi sono relativi al compost maturo, il volume iniziale è notevolmente maggiore soprattutto in caso di conferimento di erba e soprattutto di altri sfalci (es. ramaglie e siepi poco triturate) in questi casi occorre maggiorare consistentemente il volume del composter sia per la minore densità che per i tempi di maturazione maggiori.


Scaricare ppt "I cittadini attivi di Palma Campania per la risoluzione delle problematiche ambientali Manuale d’uso."

Presentazioni simili


Annunci Google