La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I preconfezionati Normativa e applicazione SETTORE METROLOGIA LEGALE E REGOLAZIONE DEL MERCATO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I preconfezionati Normativa e applicazione SETTORE METROLOGIA LEGALE E REGOLAZIONE DEL MERCATO."— Transcript della presentazione:

1 I preconfezionati Normativa e applicazione SETTORE METROLOGIA LEGALE E REGOLAZIONE DEL MERCATO

2 Normativa Direttiva del Consiglio delle Comunità Europee del 20 gennaio 1976 sul ravvicinamento delle leggi degli Stati Membri relative alla precondizionamento in massa o volume di taluni prodotti preconfezionati Legge 25 ottobre 1978, n. 690, Adeguamento dellordinamento interno alla direttiva del consiglio delle Comunità europee n. 76/211/CEE relativa al precondizionamento in massa o in volume di alcuni prodotti in imballaggi preconfezionati

3 Prodotto preconfezionato Un prodotto è preconfezionato quando è contenuto in un imballaggio di qualsiasi tipo, chiuso in assenza dell'acquirente e preparato in modo che la quantità del prodotto in esso contenuta abbia un valore prefissato e non possa essere modificata senza aprire o alterarli palesemente l'imballaggio stesso

4 Quantità nominale Quantità nominale è la massa indicata sullimballaggio, e corrisponde alla quantità di prodotto netto che si ritiene che limballaggio debba contenere

5 Il controllo è effettuato sul lotto di produzione Il lotto è costituito dallinsieme degli imballaggi preconfezionati oggetto del controllo aventi la stessa quantità nominale. Gli imballaggi devono essere dello stesso tipo, appartenere alla stessa fabbricazione, ed essere stati riempiti nello stesso luogo oggetto del controllo.

6 Il controllo del peso dei preconfezionati Gli imballaggi confezionati devono essere confezionati in modo che limballaggio soddisfi le seguenti condizioni: 1. Nessun imballaggio preconfezionato deve presentare un errore in meno superiore a due volte lerrore massimo tollerato; 2. Il contenuto effettivo degli imballaggi preconfezionati non deve essere inferiore in media alla quantità nominale.

7 Quantità nominale (g o mL)Errori massimi tollerati in meno In % di Q n In g o mL Da 5 a 509 Da 50 a 1004,5 Da 100 a 2004,5 Da 200 a 3009 Da 300 a 5003 Da 500 a Da a ,5

8 Nessun imballaggio preconfezionato deve presentare un errore in meno superiore a due volte lerrore massimo tollerato Esempi: Confezioni da 250g ERRORE MASSIMO TOLLERATO 9g Il peso netto di ogni confezione del lotto non deve essere inferiore a 241g Confezioni da 500g ERRORE MASSIMO TOLLERATO 3% quindi g15 Il peso netto di ogni confezione del lotto non deve essere inferiore a 485g Confezioni da 1kg ERRORE MASSIMO TOLLERATO 1,5% quindi 15g Il peso netto di ogni confezione del lotto non deve essere inferiore a 985g

9 Preconfezionati che superano la tolleranza ammessa Gli imballaggi che presentano un errore in meno superiore a 2 volte la tolleranza ammessa devono essere SCARTATI Gli imballaggi che presentano un errore in meno, non superiore a due volte il valore della tolleranza definito dalla tabella, sono definiti DIFETTOSI e sono commerciabili purché presenti in numero limitato e tale da soddisfare il sistema di controllo statistico

10 Preconfezionati DIFETTOSI Grandezza lotto CampioniNumero difettosi OrdineNumerosità Numerosità totale Criterio di accettazione Criterio di rifiuto da 100 a 500 1° 2° da 500 a ° 2° oltre da ° 2°

11 Il contenuto effettivo degli imballaggi preconfezionati non deve essere inferiore in media alla quantità nomina le La normativa indica un metodo per effettuare il controllo basato su un calcolo matematico che permette di definire ACCETTATO il lotto in esame. La proporzione di imballaggi preconfezionati, che presentano un errore in meno superiore allerrore massimo tollerato previsto, deve essere sufficientemente scarsa affinché il lotto superi il controllo

12 Controllo non distruttivo Grandezza del lotto Numero sità del campion e Criteri AccettazioneRifiuto Da 100 a Xmedio Qn- 0,503s Xmedio< Qn- 0,503s Oltre Xmedio Qn- 0,379s Xmedio< Qn- 0,379s

13 Contatti Utili Settore Metrologia legale e Regolazione del Mercato Telefono: 0321/ Grazie per lattenzione Gabriella Negro – Responsabile del Settore


Scaricare ppt "I preconfezionati Normativa e applicazione SETTORE METROLOGIA LEGALE E REGOLAZIONE DEL MERCATO."

Presentazioni simili


Annunci Google