La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Di Mario Lodi raccontato dai bambini della I A e I B della scuola primaria statale Giovan Battista Grassi di Fiumicino anno scolastico 2004/05.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Di Mario Lodi raccontato dai bambini della I A e I B della scuola primaria statale Giovan Battista Grassi di Fiumicino anno scolastico 2004/05."— Transcript della presentazione:

1 di Mario Lodi raccontato dai bambini della I A e I B della scuola primaria statale Giovan Battista Grassi di Fiumicino anno scolastico 2004/05

2 Alla fine della lettura dei capitoli del romanzo Cipì di Mario Lodi abbiamo imparato a conoscere il protagonista Cipì, un passero molto birichino e … … tanti altri personaggi alla ricerca del mondo.

3 Gli altri personaggi sono: Palla di fuoco i Fiocchi Bianchi Nastro dArgento Palla di fuoco è il SOLE. I Fiocchi Bianchi sono fiori bianchi del ciliegio. Nastro dArgento è il fiume.

4 Cipì vive tante avventure …

5 … incontra i suoi nemici.

6 Un giorno tra i cespugli ……… ….il cacciatore aveva ferito la passeretta spezzandole unala

7 Cosa fa Cipì per aiutarla? Cipì per aiutarla le dà da bere e da mangiare. Chi incontra vicino al fiume? Cipì vicino al fiume incontra Margherì.

8 Quale desiderio esprime la passeretta? E quale promessa le fa ? La passeretta chiede a Cipì di non abbandonarla e Cipì la tranquillizza dicendo che lui non tradisce mai gli amici.

9 Cipì conosce il Signore della Notte. …………… Esso era un uccello che aveva un becco grosso e uncinato. Quando volava le sue ali erano silenziose. La sua testa era morbida e piumata, ma non usciva mai durante il giorno. Cipì si propose di scoprire il mistero della notte. ……………………

10 Mamì e i passerotti partirono dal NIDO volarono verso il SUSINO dal ramo cadde un FIORE poi si sentirono cantare le API infine volarono verso il FIUME e tutti fecero il BAGNO

11 Cipì insegna ai … passeri bambini di non fidarsi del … Signore della notte a non fidarsi di chi … a non fidarsi di chi … a non fidarsi di chi … CI OFFRE LE CARAMELLE CI INVITA A SEGUIRLO CI FA MOLTI COMPLIMENTI

12 ISPEZIONARE significa: dividere in tanti pezzi controllare con attenzione UNCINATO significa: che ha una forma ricurva che ha una forma cinese DISDEGNARE significa: non guardare non piacere Una persona poco PERSUASA è: una persona che è poco sicura una persona che non ha voglia di mangiare.


Scaricare ppt "Di Mario Lodi raccontato dai bambini della I A e I B della scuola primaria statale Giovan Battista Grassi di Fiumicino anno scolastico 2004/05."

Presentazioni simili


Annunci Google