La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE."— Transcript della presentazione:

1

2 LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE

3 Progettare vuol dire raggiungere uno scopo. Il committente (chi fa il progetto) e il ricevente (chi lo riceve) possono essere la stessa persona o persone diverse.

4 Per poter progettare si deve tener conto del bisogno e di altri fattori. I punti essenziali sono : Strumenti : ciò di cui hai bisogno; Tempo: devi definire una fine; Finanze: il costo; Mezzi: ciò che puoi usare; Risorse: chi ti può aiutare; Vincoli e limiti: ciò che non puoi superare.

5 Nella realizzazione della progettazione ci possono essere delle complicazioni che possono essere risolte semplicemente o richiedono alla persona interessata un maggior impegno. Ad esempio: se sbagli a fare una torta la butti via e la rifai (risoluzione facile). se sbagli a fare una casa non puoi demolirla perché costerebbe troppo (risoluzione difficile).

6 Se voglio aiutare un bambino a fare i compiti devo: Conoscere il bambino e conquistare la sua fiducia. Valutare il suo livello di attenzione e la sua disponibilità allascolto. Valutare che i compiti non siano troppo difficili per le mie capacità.

7 P ER AFFRONTARE LE MIE EVENTUALI LACUNE DEVO : Documentarmi sul programma. Approfondire gli argomenti da me poco conosciuti. Trovare strategie di apprendimento. Costruire mappe concettuali.

8 Dai genitori del ragazzo devo ricevere informazioni su: Il carattere del figlio. Le difficoltà che incontra a scuola. Quanto tempo dobbiamo dedicare allo studio. Le loro aspettative.

9 Dopo aver progettato tutto devo: 1 ) munirmi di pazienza; 2) carpire la sua attenzione con strategie sempre nuove; 3) sapere che non mi arricchirò economicamente ma entrambi arricchiremo le nostre conoscenze.

10 Non si può progettare senza saper ascoltare. Lempatia è alla base della relazione daiuto poiché lascolto empatico aiuta a capire i reali bisogni della persona.

11 Lempatia e limmigrazione. Non è facile stabilire un rapporto empatico quando ci sono usi e costumi diversi. Le culture a volte uniscono i popoli e a volte li dividono. Nella diversità ci possono essere grandi momenti di crescita per entrambi. I pregiudizi a volte giocano un ruolo predominante e non permettono la crescita culturale.

12 Il gruppo di appartenenza e il territorio. Non ci può essere progettazione senza la valutazione del territorio in cui si è inseriti. Il gruppo di appartenenza ha un ruolo dominante nellinserimento nel tessuto sociale e a volte ne ostacola la realizzazione, nonostante il rapporto empatico. Gli Italiani migranti per anni si trovano ora a fare i conti con un processo inverso non sempre, e per tutti, facile da sostenere.

13 LA SCUOLA E UN GRANDE VEICOLO DI COMUNICAZIONE E INTEGRAZIONE. LA PROGETTAZIONE MIRATA AIUTA A RAGGIUNGERE LINTEGRAZIONE SOCIALE DA PARTE DI TUTTI I COMPONENTI.


Scaricare ppt "LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE LA PROGETTAZIONE IN AMBITO SOCIALE."

Presentazioni simili


Annunci Google