La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bergamo, 22-24 settembre 2004 TIZIANA GRANDE MAURO AMATO La catalogazione in SBN dei libretti per musica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bergamo, 22-24 settembre 2004 TIZIANA GRANDE MAURO AMATO La catalogazione in SBN dei libretti per musica."— Transcript della presentazione:

1 Bergamo, settembre 2004 TIZIANA GRANDE MAURO AMATO La catalogazione in SBN dei libretti per musica.

2 Bergamo, settembre 2004 Materiali speciali Musica a stampa (ISBD-PM) Materiali sonori (ISBD-NBM) Manoscritti musicali (ISBD-MM?)

3 Bergamo, settembre 2004 La catalogazione dei libretti in SBN-Musica Procedura adattata da SBN-Musica a stampa Software a metà tra catalogazione bibliografica e database specialistico Problemi di adattamento in SBN

4 Bergamo, settembre 2004 Table 5.1- Work-to-Work Relationships Relationship TypeReferential WorkAutonomous Work Complement Has a Complement complements Cadenza Libretto Choreography Ending for unfinished work Incidental music Musical setting for a text Pendant

5 Bergamo, settembre 2004 The third relationship type, complement, involves works that are intended to be combined with or inserted into the related work.

6 Bergamo, settembre 2004 In other words, they are intended to be integrated in some way with the other work, but were not part of the original conception of that prior work. ( Functional Requirements for Bibliographic Records, p. 67)

7 Bergamo, settembre 2004 A referential work is one that is so closely connected to the other work in the relationship that it has little value outside the context of that other work. ( Functional Requirements for Bibliographic Records, p. 66)

8 Bergamo, settembre 2004 Rapporti tra opera letteraria e musicale Il libretto: È una manifestazione autonoma di unopera letteraria È una manifestazione parziale di unopera musicale Può rimandare ad una manifestazione (assente) dellopera musicale (la rappresentazione)

9 Bergamo, settembre 2004

10

11

12 Il libretto di una rappresentazione È un prodotto artigianale, fatto allultimo momento e disponibile ad accogliere modifiche Conserva più a lungo abitudini tipografiche tipiche del libro antico

13 Bergamo, settembre 2004 Descrizione - Area del titolo e delle responsabilità 1 Descrivere nella maniera più completa possibile il frontespizio (con molta cautela nelle abbreviazioni), senza alterare la successione dei dati, tanto nell'antico che nel moderno Riportare sempre le indicazioni di responsabilità relative all'autore del testo e della musica (fra [ ] se presenti nella pubblicazione, specificando in nota la posizione; in nota se desunte da fonti esterne)

14 Bergamo, settembre 2004

15 Vinclinda : melodramma in un atto : da rappresentarsi nel Real Teatro S. Carlo la sera de' 30 maggio 1837 ricorrendo il fausto giorno onomastico di sua Maesta (D.G.) Ferdinando 2. Re del Regno delle Due Sicilie / [la poesia è del sig. Giuseppe Sapio ; la musica è di Pietro Raimondi maestro...] In nota: a p. 3 autore del testo e della musica

16 Bergamo, settembre 2004 La caduta de' Decemviri, dramma per musica di Silvio Stampiglia tra gl'Arcadi Palemone Licurio. Dedicato all'Illustriss. & Eccell. Signora la signora D. Maria de Giron y Sandoval duchessa di Medina-Celi... In nota: musica di Alessandro Scarlatti

17 Bergamo, settembre 2004 Area della pubblicazione Considerare a tutti gli effetti il tipografo come editore In assenza di data di pubblicazione, considerare la data di rappresentazione come data incerta

18 Bergamo, settembre 2004

19 Area delle note Indicare nellordine 1) Il numero Sartori per i libretti anteriori al 1801 (I libretti italiani a stampa dalle origini al 1800 : catalogo analitico con 16 indici / Claudio Sartori. – Cuneo : Bertola & Locatelli, – 7 v.)

20 Bergamo, settembre 2004

21 Area delle note 2) Le pagine da cui sono tratte le indicazioni di responsabilità presenti nell'area del titolo oppure, in alternativa, gli autori del libretto e/o della musica ricavati da fonti esterne alla pubblicazione. Queste ultime vengono specificate quando non sono di uso comune (come il DEUMM, il New Grove)

22 Bergamo, settembre 2004 Area delle note 3) Il numero degli atti 4) Il contenuto delle pagine preliminari (lettere dedicatorie, interpreti, mutazioni di scena, balli) 5) il luogo e la data della prima rappresentazione ed il titolo della prima rappresentazione se è diverso dal titolo proprio.

23 Bergamo, settembre 2004 Note: Autore del testo Ranieri de' Calzabigi. – A p.[22]: autori della musica, personaggi e interpreti. – 2 atti. – A p.[2]: dedica di Gaetano Santoro a Re Ferdinando 4. – A p.[5]: argomento. – A p.[6]: mutazioni di scene e altre responsabilita. – A p.[7]: balli.

24 Bergamo, settembre 2004 Collegamenti autori-titoli: le responsabilità del testo Responsabilità principale: librettista Eventuali responsabilità secondarie (incisore in caso di illustrazioni, antecedente bibliografico….) Nellantico responsabilità 4 per leditore e/o tipografo

25 Bergamo, settembre 2004 Collegamenti autori-titoli: le responsabilità della rappresentazione Compositori Cantanti Scenografi Costumisti Direttori delle macchine Direttori degli abbattimenti Direttori dei fuochi artificiali Inventori dei balli Coreografi Ballerini …

26 Bergamo, settembre 2004 Le responsabilità della rappresentazione sono necessarie? Il sistema SBN non le prevede, però Rispondono ad obbiettivi legittimi dellutenza

27 Bergamo, settembre 2004 FRBR – Obbiettivi dellutente Trovare una entità o un gruppo di entità in seguito ad una ricerca per mezzo di una relazione o un attributo Identificare una entità come quella che risponde alla ricerca o distinguere tra due entità simili Selezionare una entità appropriata alle necessità dellutente Ottenere accesso (fisico) allentità prescelta

28 Bergamo, settembre 2004 Le responsabilità della rappresentazione sono necessarie Quando sono funzionali a trovare, identificare, selezionare una entità alla quale lutente vuole ottenere un accesso fisico

29 Bergamo, settembre 2004 Quali sono gli accessi necessari a chi ha interesse a leggere il libretto? Sempre Compositore della musica Coreografo

30 Bergamo, settembre 2004 Il caso dei cantanti Gli studiosi dei cantanti Hanno molto interesse ad avere accesso ai nomi contenuti nei libretti Solo di rado hanno interesse a leggere lentità identificata (p. es. ricerca delle arie da baule)

31 Bergamo, settembre 2004 Le responsabilità della rappresentazione in SBN – Legami obbligatori Dare un codice di responsabilità 3 a tutti i legami nome-titolo della rappresentazione Creare sempre un legame nome-titolo per il compositore e per il coreografo

32 Bergamo, settembre 2004 Le responsabilità della rappresentazione in SBN – Legami facoltativi Si possono creare legami nome-titolo per i cantanti ed i ballerini principali Le altre responsabilità sembrano esterne allambito funzionale del record bibliografico

33 Bergamo, settembre 2004 I legami titolo-titolo A)Spogli Moderno M51N (spoglio) Antico M3T (opere non annunciate sul frontespizio) B) Titolo di raggruppamento

34 Bergamo, settembre 2004 I legami titolo-titolo: gli spogli In SBN lo spoglio è un titolo, non una registrazione bibliografica completa A ogni titolo di spoglio possono essere legate responsabilità, ma non sono previste altre aree (descrizione fisica, note) Dare le notizie indispensabili nellarea delle note della notizia principale

35 Bergamo, settembre 2004 I legami titolo-titolo: il titolo di raggruppamento Il titolo di raggruppamento consiste nel titolo particolare, scelto a scopi catalografici, sotto il quale vengono raccolte le varie edizioni di una stessa opera, pubblicate con titoli diversi Il titolo di raggruppamento è generalmente il titolo dellopera nella lingua originale, o eventualmente in altra lingua, o può consistere in un titolo tradizionale o convenzionale (Guida SBN Moderno, p. 172)

36 Bergamo, settembre 2004 Il titolo di raggruppamento per lopera in musica Il titolo può variare da rappresentazione a rappresentazione Il testo (letterario e musicale) non è costante (varia di volta in volta) Non esiste quindi un rapporto di identità, ma di somiglianza fra i diversi testi

37 Bergamo, settembre 2004

38 Il titolo di raggruppamento per lopera in musica Nella catalogazione della musica questa differenza è data per scontata; ma nel libretto? SBN prevede, come relazioni tra opere, soltanto lidentità tra una manifestazione e unopera (titolo di raggruppamento)

39 Bergamo, settembre 2004 Il titolo di raggruppamento per lopera in musica Il rapporto tra le varie rappresentazioni ha unimportanza fondamentale per lutente Lunico strumento a disposizione per rappresentare questo rapporto sono i titoli A e B

40 Bergamo, settembre 2004 Il titolo di raggruppamento per lopera in musica Titolo di raggruppamento controllato: M9A (T9A, N9A) Titolo di raggruppamento non controllato: M6B (T6B, N6B) Dal titolo di raggruppamento si può creare un legame con altri titoli non accettati

41 Bergamo, settembre 2004 Il Titolo di raggruppamento Batilde di Turenna: Versione italiana di Le Vêpres Siciliennes; la versione italiana è stata rappresentata per la prima volta come Giovanna di Guzman ed è conosciuta come I vespri siciliani Batilde di Turenna M9A Le Vêpres Siciliennes Le Vêpres Siciliennes A8D Giovanna di Guzman; A8D I vespri siciliani


Scaricare ppt "Bergamo, 22-24 settembre 2004 TIZIANA GRANDE MAURO AMATO La catalogazione in SBN dei libretti per musica."

Presentazioni simili


Annunci Google