La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli accordi bilaterali nazionali e il nuovo approccio Mediterraneo e Medio Oriente Pietro Malara, Patrizia Parodi Direzione Generale per i rapporti con.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli accordi bilaterali nazionali e il nuovo approccio Mediterraneo e Medio Oriente Pietro Malara, Patrizia Parodi Direzione Generale per i rapporti con."— Transcript della presentazione:

1 Gli accordi bilaterali nazionali e il nuovo approccio Mediterraneo e Medio Oriente Pietro Malara, Patrizia Parodi Direzione Generale per i rapporti con lUE e internazionali Ministero della salute Information day. Collaborazione sanitaria internazionale e programmi europei Roma, 11 dicembre 2007 Ministero della salute, Auditorium

2 Collaborazione sanitaria internazionale Crescenti necessità di stabilire contatti e scambi di esperienze con il Mondo Incremento della mobilità di persone e beni

3 Compiti di questa Direzione Generale: Stipulare Intese tecniche fra Ministeri (entrata in vigore al momento della firma) Preparare i Piani operativi Monitorare le attività di adempimento Organizzazione visite ufficiali e tecniche

4 Gli accordi bilaterali di cooperazione internazionale in sanità: UUn partenariato nelle scienze mediche e nel campo della sanità pubblica CCollaborazioni scientifiche con Centri di ricerca e centri di eccellenza UUna collaborazione finalizzata anche ad accrescere capacità reciproche e la capacity building dei paesi in via di accesso in Europa e in via di sviluppo LLearning by doing

5 Gli accordi bilaterali di cooperazione internazionale in sanità: I principali attori : I DIPARTIMENTI E LE DIREZIONI GENERALI I DIPARTIMENTI E LE DIREZIONI GENERALI DEL MINISTERO DELLA SALUTE (CCM) LE REGIONI LE REGIONI LE AZIENDE SANITARIE E OSPEDALIERE LE AZIENDE SANITARIE E OSPEDALIERE LISTITUTO SUPERIORE DI SANITA LISTITUTO SUPERIORE DI SANITA LISTITUTO PER LA PREVENZIONE ESICUREZZA SUL LAVORO LISTITUTO PER LA PREVENZIONE ESICUREZZA SUL LAVORO GLI ISTUTUTI DI RICOVERO E CURA CARATTERE SCIENTIFICO GLI ISTUTUTI DI RICOVERO E CURA CARATTERE SCIENTIFICO ALTRI ISTUTUTI DI ECCELLENZA (ISMETT; IME) ALTRI ISTUTUTI DI ECCELLENZA (ISMETT; IME) UNIVERSITA UNIVERSITA ONG E ONLUS ONG E ONLUS

6 Memorandum dIntesa in vigore Europa centro orientale Bulgaria Polonia Albania Repubbliche ex sovietiche Armenia Georgia Moldova

7 Memorandum dIntesa in vigore America USA Argentina Messico Asia Cina

8 Accordi bilaterali con Paesi del Mediterraneo e Medio Oriente MoU 1999 MoU 2007 MoU 2002 MoU 1999 MoU 1999 MoU 1998 MoU 2004

9 La Diplomazia della salute Per dare un contributo alla pace e allo sviluppo nel Mondo Strumento per accrescere lefficacia, la qualità e laccessibilità dei SSN Condivisione di esperienze per fare Sistema Paese

10 Ministero degli Affari Esteri Ministero della Salute Conferenza per la costituzione di un partenariato per la salute con i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente ATTI DELLA CONFERENZA Roma, 8 febbraio 2007 Ministero degli Affari Esteri Sala delle Conferenze Internazionali

11 Tavolo di consultazione aperto (Marocco, Algeria, Egitto, EAU) Progetto pilota in Marocco Missione tecnica in Egitto Visita negli Emirati Arabi Uniti Cosa è stato fatto

12 Strumenti e servizi Stati membri dellUnione europea Stati membri del Consiglio dEuropa Stati membri dellOCSE Stati membri dellOMS – le 6 Regioni Posizioni distaccate presso lUE Fondi strutturale europei Tavolo di coordinamento Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente

13 Ministero della Salute LA COLLANA DEI QUADERNI DEL MEDITERRANEO LA DIPLOMAZIA DELLA SALUTE QUADERNO N. 1 MAROCCO

14 Italia – Tunisia Piano dazione Settore : salute ambientale ObiettiviRisultati attesiAttivitàResponsabile Paese Indicatori di valutazione Budget 1. Migliorare la gestione dei rifiuti ospedalieri in Tunisia 1. Sensibilizzazione del personale ospedaliero 2. Formazione di 60 persone 1. Seminario per il personale del nord della Tunisia per 30 persone 2. Seminario per il personale del sud della Tunisia per 30 persone Tunisia Dr … Italia Dr 1. Le azioni realizzate dai partecipanti dopo il seminario 2. Avere uno staff che assicuri la formazione del personale sanitario in materia di gestione dei rifiuti ospedalieri 1. Messa in opera di un sistema di gestione dei rifiuti ospedalieri negli ospedali 1. Formazione di 10 formatori per 1 settimana in Italia 1. Numero di sessioni di formazione 2. Modalità di gestione dei rifiuti ospedalieri 3. Infezioni legate ai rifiuti ospedalieri

15 Italia – Tunisia Piano dazione Attività1° semestre ° semestre ° semestre ° semestre Seminario per il personale sanitario del nord della Tunisia per 30 persone X 2. Seminario per il personale sanitario del sud della Tunisia per 30 persone X 3. Formazione di 10 formatori per 1 settimana in Italia X

16 Cosa è in via di realizzazione Segretariato permanente raccolta e la diffusione di informazioni produzione e condivisione di metodologie adeguate coordinamento Banca dati accessibile on-line Conferenza internazionale per la costituzione di un partenariato per la salute con i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente

17 Rete della salute per il Mediterraneo e Medio Oriente COMMUNITY -Forum -Conference Room -Contatti -Database INFO E MATERIALI -Mediateca -News -Archivio documenti EVENTI -Calendario STRUMENTI -Cambia password -Link utili -Suggerimenti La diplomazia della salute Il Segretariato permanenteIl Tavolo di consultazione

18 Mediateca FonteTitoloTipologiaConsultaPreleva Ministero della salute Ministero affari esteri Atti della Conferenza per la costituzione di un partenariato con i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente Documento pdf Ministero della salute Quaderno MaroccoDocumento word Agenzia Regionale Sanitaria Marche Per la vostra salute donne del mondoDVD

19 Link utili Ministero Affari Esteri – DG per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente Ministero Affari Esteri – Progetti di gemellaggio MEDA Ministero Affari Esteri – Bandi e gare Ministero Affari Esteri – Cooperazione italiana allo sviluppo – Iniziative per i Paesi dellAfrica e Medio Oriente Ministero dellUniversità e della Ricerca – Progetto Rete del Mediterraneo NetMed Istituto Superiore di Sanità – Ufficio Relazioni Esterne Formez – Sostegno alla cooperazione della Pubblica Amministrazione – Mediterraneo sponda sud Commissione europea - EuropeAid Commissione europea – European Neighbourhood Policy (ENPI) Organizzazione Mondiale della Sanità – Ufficio Regionale per il Mediterraneo Orientale

20 Archivio documentale Documenti generali Per Paese (lista paesi) Per argomento (lista argomenti da poter aggiornare)

21 Vi ringraziamo per lattenzione e vi auguriamo buon lavoro


Scaricare ppt "Gli accordi bilaterali nazionali e il nuovo approccio Mediterraneo e Medio Oriente Pietro Malara, Patrizia Parodi Direzione Generale per i rapporti con."

Presentazioni simili


Annunci Google