La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Linterlingua come varietà di lingua Cecilia Andorno Università di Pavia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Linterlingua come varietà di lingua Cecilia Andorno Università di Pavia."— Transcript della presentazione:

1 Linterlingua come varietà di lingua Cecilia Andorno Università di Pavia

2 Una lingua? \CH\ eh un u/ + un signore^ eh +10+ c'è chiave (e:) ++ a:perti eh porta ah + entra un: + eh +++ eh eh +7+ s/ s/ s/ sta/ eh na u +7+ (e:) ++ a:perti eh porta ah + entra un: + eh +++ eh eh +7+ s/ s/ s/ sta/ eh na u +7+ \IT\ nella stanza \CH\ (nea) stanza (la) stanza ah ++ ah ++ guarda un: eh +++ un bos(c)o ++ bosto c'è: eh un + led(e)ra (la) stanza ah ++ ah ++ guarda un: eh +++ un bos(c)o ++ bosto c'è: eh un + led(e)ra visto + eh poi visto eh ledra visto + eh poi visto eh ledra eh + eh +++ lui: + mhm + mondi piace eh + eh +++ lui: + mhm + mondi piace eh +++ poi: + eh +++ mh ++ poi aper+ta un + eh + bottilia ah ah vino eh +++ poi: + eh +++ mh ++ poi aper+ta un + eh + bottilia ah ah vino eh +++ poi bevi bevi vino eh + eh fuma s/ s/ s/ sigarette eh +++ poi bevi bevi vino eh + eh fuma s/ s/ s/ sigarette ah anghe poi (che) + poi mangiare +++ mangiare: ++ pane e pr/ prosc/ + eh prosciutto ah anghe poi (che) + poi mangiare +++ mangiare: ++ pane e pr/ prosc/ + eh prosciutto eh +6+ mangiato poi: eh ++ eh +++ eh +++ va ++ cucina eh + eh lavo eh ++ lava tutto eh +6+ mangiato poi: eh ++ eh +++ eh +++ va ++ cucina eh + eh lavo eh ++ lava tutto poi lavare + ehm + denti poi lavare + ehm + denti eh +4+ eh fatto poi eh ++ eh v/ va letto dor/ + dormì eh +4+ eh fatto poi eh ++ eh v/ va letto dor/ + dormì +5+ eh: sua molie scritto o/ + oggi: (eh) ehm eh s/ eh senza eh eh ++ (va-a-g) eh eh vien(e) a casa ehm +5+ eh: sua molie scritto o/ + oggi: (eh) ehm eh s/ eh senza eh eh ++ (va-a-g) eh eh vien(e) a casa ehm \IT\ mhm mhm ++ e allora lui è? \CH\ lui: ++ monti piace \IT\ mhm mhm e invece + alla fine? \CH\ +++ eh s/ + poi dromie s/ solo \IT\ mhm mhm e gli piace? \CH\ eh + no piace (CH.04)

3 Non solo un nome Seconda lingua: Seconda lingua: dopo unaltra dopo unaltra Interlingua: Interlingua: lingua di transizione lingua di transizione L1>LT Varietà di apprendimento: Varietà di apprendimento: varietà di LT varietà di LT cfr. italiano delluso medio, italiano standard, italiano popolare… cfr. italiano delluso medio, italiano standard, italiano popolare…

4 Lingua = sistema di varietà la lingua italiana standard neo standard colloquiale popolare buroc ratico + formalità - formalità + istruzione - istruzione

5 Regole variabili = di varietà accordo soggetto - verbo accordo soggetto - verbo scritto: dal comitato è partita una serie di proposte scritto: dal comitato è partita una serie di proposte orale:dal comitato sono partite una serie di proposte orale:dal comitato sono partite una serie di proposte passato passato centrali: ci andammo nel 2003 vs. ci siamo andati nel 2003 centrali: ci andammo nel 2003 vs. ci siamo andati nel 2003 settentrionali: ci siamo andati nel 2003 settentrionali: ci siamo andati nel 2003 IL iniziali (nord):andati duemilatré IL iniziali (nord):andati duemilatré frase relativa frase relativa standard: cè una persona a cui non parlo mai standard: cè una persona a cui non parlo mai colloquiale/popolare: colloquiale/popolare: cè uno che non ci/gli parlo mai IL iniziali: cè pesona non palale IL iniziali: cè pesona non palale

6 Prendere sul serio le IL NON versioni malformate di LT NON versioni malformate di LT ma insieme di varietà di LT che sono dotate di regolarità non necessariamente proprie di L1 non necessariamente proprie di L1 non necessariamente proprie di LT non necessariamente proprie di LT instabili instabili Come le studio? Come le studio? Perché dovrei farlo? Perché dovrei farlo?

7 Analisi contrastiva: un errore Forma IL io è dicito io ho detto Forma LT errata selezione di ausiliare errata flessione di ausiliare errata flessione di participio uso appropriato del pronome personale

8 Analisi contrastiva: classi di errori Forme IL io è dicito lui è mangiato tu è piangeto io dicio Passato prossimo: - sovraestensione di essere come ausiliare + mancata flessione di ausiliare = aux è - regolarizzazione del participio io ho detto lui ha mangiato tu hai piantoio dico Forme LT

9 Analisi ricostruttiva: regole di IL Forma Funzione io, tu, lui I, II, III persona è + V-to passato I persona, III persona, II persona, I persona, passatopassato passato presente Funzioni IL Forme IL io è dicito lui è mangiato tu è piangeto io dicio

10 Una lingua? enunciato glossa cong settingsoggmodpredicato un signorec'è chiaveun signore ha una chiave (e)aperti portaapre una porta entra un sta/ (nea) stanzaentra in una stanza (la) stanzaguarda un bosto nella stanza vede un posto (dove) c'è un led(e)racè una lettera poivisto ledraha letto la lettera luimondipiaceè molto contento poiaperta un bottilia vinopoi apre una bottiglia di vino poibevi vinopoi beve il vino fuma sigarettefuma una sigaretta anghe poi mangiare pane e prosciutto poi mangia pane e prosciutto

11 organizzazione dellenunciato glossa congsetsoggettomodpredicato mangiato(dopo) mangiato poiva cucinapoi va in cucina lava tutto poilavare dentipoi si lava i denti fatto(una volta) fatto poiva lettopoi va a letto dormì(a) dormire sua moliescrittosua moglie (gli) ha scritto oggisenzavien(e) a casa(che) oggi non viene a casa luimontipiacelui è molto contento poidromie solopoi dorme da solo nopiacenon è contento

12 Perché studiare le IL 1. Come posso insegnare? Come avviene lapprendimento? 2. Cosa posso insegnare? Quali competenze mancano? Quali competenze ci sono?


Scaricare ppt "Linterlingua come varietà di lingua Cecilia Andorno Università di Pavia."

Presentazioni simili


Annunci Google