La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Metodo di Newton di Pasquale Infantino VA. In matematica e più specificamente in analisi numerica, il metodo delle tangenti, chiamato anche metodo di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Metodo di Newton di Pasquale Infantino VA. In matematica e più specificamente in analisi numerica, il metodo delle tangenti, chiamato anche metodo di."— Transcript della presentazione:

1 Metodo di Newton di Pasquale Infantino VA

2 In matematica e più specificamente in analisi numerica, il metodo delle tangenti, chiamato anche metodo di Newton, è uno dei metodi per il calcolo approssimato di una soluzione di un'equazione della forma f(x)=0 In matematica e più specificamente in analisi numerica, il metodo delle tangenti, chiamato anche metodo di Newton, è uno dei metodi per il calcolo approssimato di una soluzione di un'equazione della forma f(x)=0 In matematica e più specificamente in analisi numerica, il metodo delle tangenti, chiamato anche metodo di Newton, è uno dei metodi per il calcolo approssimato di una soluzione di un'equazione della forma f(x)=0

3 Esso si applica dopo avere aver dimostrato che la funzione è definita e continua in un intervallo [a;b], e che f(a) e f(b) sono discordi, che f (x) esista e che in (a;b) la funzione è sempre positiva o sempre negativa.

4 Sotto tali ipotesi l equazione deve avere un'unica soluzione in (a;b). Nel disegno accanto la funzione y = f(x) attraversa l'asse delle x vicino ad x 0. Del punto P0 dobbiamo essere in grado di calcolare il valore della funzione f(x 0 ) e della derivata f'(x 0 )

5 Dal punto P0 si può ora tracciare la tangente alla curva; tale tangente incontrerà l'asse delle ascisse per un valore di x che è la prima approssimazione della soluzione cercata.

6 La tangente avrà per coefficiente angolare il valore della derivata in P0, f'(x 0 ). Utilizzando l'equazione della retta generica (o fascio di rette) per P0: y-y 0 = m(x-x 0 ), sostituendo m con f'(x 0 ) e imponendo y = 0 si ha: La tangente avrà per coefficiente angolare il valore della derivata in P0, f'(x 0 ). Utilizzando l'equazione della retta generica (o fascio di rette) per P0: y-y 0 = m(x-x 0 ), sostituendo m con f'(x 0 ) e imponendo y = 0 si ha: y 0 = f'(x 0 )(x-x 0 ) y 0 = f'(x 0 )(x-x 0 )

7 A questo punto si risolve rispetto alla x e si ha con facili passaggi: x(0) = x(0) –[y0/ f'(x0)] Ricordando che y0 = f(x0) si avrà: x = x(0) – [f(x0)/f'(x0)] Il procedimento si può iterare, calcolando il valore y = f(x), tracciando la tangente per questo nuovo punto e così via. In generale, chiamando x(n) l'ennesima approssimazione e x(n+1) quella successiva si ha la classica formula di Newton: x(n+1) = x(n) – [f(xn)/f'(xn)]

8 Il procedimento è convergente, nel senso che fissato un margine di errore piccolo quanto si vuole, si troverà sempre una approssimazione per la quale l'errore è minore di tale margine. Con l uso congiunto del metodo delle tangenti e delle secanti si determina un approssimazione per difetto e una per eccesso della soluzione così si dispone un intervallo di indeterminazione e di sicura valutazione dell errore Il procedimento è convergente, nel senso che fissato un margine di errore piccolo quanto si vuole, si troverà sempre una approssimazione per la quale l'errore è minore di tale margine. Con l uso congiunto del metodo delle tangenti e delle secanti si determina un approssimazione per difetto e una per eccesso della soluzione così si dispone un intervallo di indeterminazione e di sicura valutazione dell errore

9 Bibliografia Nuovi elementi di matematica (Ghisetti e Corvi editori) Nuovi elementi di matematica (Ghisetti e Corvi editori) ni/newton.html ni/newton.html


Scaricare ppt "Metodo di Newton di Pasquale Infantino VA. In matematica e più specificamente in analisi numerica, il metodo delle tangenti, chiamato anche metodo di."

Presentazioni simili


Annunci Google