La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LItalia dopo il 1861 1861 Elezioni politiche: vota solo il 7% dei maschi adulti 1862 Istruzione elementare obbligatoria 1865 Nuovo Codice civile 1866 Terza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LItalia dopo il 1861 1861 Elezioni politiche: vota solo il 7% dei maschi adulti 1862 Istruzione elementare obbligatoria 1865 Nuovo Codice civile 1866 Terza."— Transcript della presentazione:

1 LItalia dopo il Elezioni politiche: vota solo il 7% dei maschi adulti 1862 Istruzione elementare obbligatoria 1865 Nuovo Codice civile 1866 Terza guerra di indipendenza 1870 Presa di Roma Esplosione del brigantaggio

2 Lunità è stata conquistata, ma lItalia comincia la sua storia carica di problemi: bisogna organizzare e unificare lamministrazione, sviluppare leconomia, specie nel Meridione, far fronte a un disastroso debito pubblico, istruire una popolazione largamente analfabeta. Il compito che attende i governi della Destra storica è quindi molto difficile. LItalia dopo il I problemi del nuovo Stato

3 Lopposizione è rappresentata dalla Sinistra storica, formata dai democratici - ex repubblicani mazziniani o garibaldini che hanno ormai accettato la monarchia. Dopo lunità dItalia sale al potere la cosiddetta Destra storica, la corrente liberale moderata che segue le idee di Cavour. I governi della Destra ( ) devono affrontare numerosi problemi: lItalia è divisa dal punto di vista economico, organizzativo, culturale e linguistico. LItalia dopo il I problemi del nuovo Stato

4 La Destra decide di attuare una politica di accentramento, applicando al nuovo Stato il sistema amministrativo e di governo del Piemonte. In campo economico i governi della Destra favoriscono lo sviluppo industriale del Nord e avviano listruzione obbligatoria. Al Paese servono le infrastrutture mancanti (strade, ferrovie, poste) che hanno però costi enormi. LItalia dopo il I problemi del nuovo Stato

5 A generare malcontento è soprattutto la tassa sul macinato (1868), che grava sulla macinazione dei cereali, quindi sul prezzo del pane. Per raggiungere il pareggio del bilancio statale ( nel 1876 ) e recuperare il denaro speso per gli investimenti pubblici, il governo inasprisce il sistema fiscale. Le nuove tasse vengono imposte sui beni di consumo e non sui singoli redditi, le classi sociali più povere vengono penalizzate. LItalia dopo il I problemi del nuovo Stato

6 Il malcontento popolare esplode nella parte del Paese che sente di avere avuto dallunità più danni che vantaggi, il Meridione. Nei primi anni dopo il 1861 si sviluppa nelle regioni meridionali il fenomeno del brigantaggio, duramente represso. LItalia dopo il La rivolta del Sud: i briganti

7 La politica economica della Destra favorisce le regioni del Nord, più industrializzate. La risposta del governo è immediata: il brigantaggio viene stroncato con le armi. LItalia dopo il La rivolta del Sud: i briganti Penalizza invece quelle meridionali, dove laumento delle tasse e la mancata distribuzione delle terre dei latifondi provocano un vasto malcontento, che degenera nel brigantaggio.

8 Tra il 1866 e il 1870 lItalia completa la sua unificazione. Il Veneto è acquisito con la Terza guerra di indipendenza. Roma viene occupata nel 1870, dopo che Napoleone III, sconfitto a Sédan dai prussiani, non può più difendere lo Stato della Chiesa. Roma è proclamata capitale del Regno dItalia. LItalia dopo il Il compimento dellUnità

9 Per completare lunità nazionale mancano ancora le tre Venezie, sotto il dominio dellAustria, e Roma, presidiata dalle truppe francesi. Il Veneto viene ceduto dallAustria nel 1866; ma la conquista di Roma è più difficile. Garibaldi per due volte viene fermato (1862 Aspromonte 1867 Mentana). Quando Napoleone III è sconfitto dai prussiani il papa perde la protezione francese. Il 20 settembre 1870 i bersaglieri entrano a Roma, che è proclamata capitale dItalia. LItalia dopo il Il compimento dellunità

10 Lunificazione comportò una rottura tra la Chiesa cattolica e il nuovo stato italiano. –Pio IX ( ) non accettò la perdita del potere temporale che considerava garanzia dellautonomia del papa. –Il governo italiano, pur assicurando a parole libertà della Chiesa, ne minava le basi economiche seguendo la linea di quello piemontese (1867: esproprio di tutti i beni ecclesiastici non parrocchiali). LItalia dopo il La questione romana

11 La crisi sarà sancita da: Scomunica (1860) dei responsabili dellusurpazione dei territori pontifici. Sillabo (1864): condanna degli errori della modernità e del liberalismo. Non expedit (1874): invito ai cattolici italiani allastensione nelle elezioni politiche (i cattolici torneranno a votare solo allinizio del XX secolo). LItalia dopo il La questione romana

12 ATTIVITÀ E VERIFICHE e adesso mettiti alla prova…

13 1. Da chi sono rappresentate la Destra e la Sinistra storiche? a) La Destra dagli esponenti reazionari; la Sinistra dai socialisti. b) La Destra è la corrente liberale moderata che segue le idee di Cavour; la Sinistra è formata dai democratici. c) La Destra è rappresentata dai monarchici; la Sinistra dai repubblicani. 2. Le seguenti affermazioni sono vere o false? a) I governi della Destra conservano i sistemi amministrativi degli Stati pre-unitari b) La Destra favorisce lo sviluppo del Nord c) Dopo lunità vengono avviate grandi opere pubbliche d) Per far fronte alle enormi spese il governo impone nuove tasse sui redditi Riflettere e rispondere FAI CLIC PER VERIFICARE LA RISPOSTA FAI CLIC PER VERIFICARE LA RISPOSTA ATTIVITÀ E VERIFICHE V V F F

14 3. Completa il seguente testo con le parole mancanti. La politica ECONOMICA della DESTRA favorisce lindustrializzazione del NORD, ma penalizza le regioni del SUD. Qui laumento delle TASSE e la mancata DISTRIBUZIONE delle TERRE dei LATIFONDI provocano un vasto malcontento, che degenera nel BRIGANTAGGIO. 4. Come si completa lunificazione nazionale? a) Nel 1866 vengono conquistati il Lazio e Roma; nel 1870 il Veneto. b) Il Veneto viene ceduto dallAustria nel 1866, mentre Roma è conquistata nel c) Con la Terza guerra di indipendenza del 1870 vengono annessi il Veneto e Roma. Riflettere e rispondere FAI CLIC PER VERIFICARE LA RISPOSTA FAI CLIC PER VERIFICARE LA RISPOSTA ATTIVITÀ E VERIFICHE

15 Parole chiave FAI CLIC PER VERIFICARE LA RISPOSTA FAI CLIC PER VERIFICARE LA RISPOSTA ATTIVITÀ E VERIFICHE Dalla definizione alla parola. Debito pubblico De-… Ob-… Sub-… Corrisponde allammontare complessivo dei prestiti che lo Stato e gli altri enti pubblici contraggono per far fronte al deficit di bilancio. Come abbiamo visto, il governo italiano represse con la forza il brigantaggio. Il verbo reprimere deriva dal latino re-, con il significato di indietro, e premere, premere, schiacciare. Quali verbi si formano se a premere premettiamo i seguenti prefissi? deprimere opprimere sopprimere


Scaricare ppt "LItalia dopo il 1861 1861 Elezioni politiche: vota solo il 7% dei maschi adulti 1862 Istruzione elementare obbligatoria 1865 Nuovo Codice civile 1866 Terza."

Presentazioni simili


Annunci Google