La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo e le spinte in azione. Cesare Fregola Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo e le spinte in azione. Cesare Fregola Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo."— Transcript della presentazione:

1 Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo e le spinte in azione. Cesare Fregola Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo e le spinte in azione. Cesare Fregola IAT Istituto di Analisi Transazionale AIAT Associazione Italiana di Analisi Transazionale Convegno di Studi DAL BAMBINO ALLADULTO PERCORSI DI TRASFORMAZIONE IN ANALISI TRANSAZIONALE sabato 7 e domenica 8 Ottobre 2006 Riconosciuto da: European Association of Transactional Analysis (EATA) IAT Istituto di Analisi Transazionale AIAT Associazione Italiana di Analisi Transazionale Convegno di Studi DAL BAMBINO ALLADULTO PERCORSI DI TRASFORMAZIONE IN ANALISI TRANSAZIONALE sabato 7 e domenica 8 Ottobre 2006 Riconosciuto da: European Association of Transactional Analysis (EATA)

2

3 Perché le divisioni a due cifre ?

4 25 +0= = = = = = = = = = : 25

5 Dalla serendipità alla ricerca sul campo Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante? Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante?

6 Dalla serendipità alla ricerca sul campo Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante? Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante?

7 Dalla serendipità alla ricerca sul campo Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante? Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante?

8 Dalla serendipità alla ricerca sul campo Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante? Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante?

9 Dalla serendipità alla ricerca sul campo Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante? Perché la divisione a due cifre miete così tante vittime? Ci sono fenomeni intercettabili che entrano in gioco? Possiamo interpretare questi fenomeni dopo averli riconosciuti? Possono essere trasformati in una risorsa quando entrano in gioco nellapprendimento della matematica? Tutto questo è a portata di insegnante?

10 Analisi Transazionale Teoria di Bloom

11 Compito di apprendimento Compito di apprendimento Teoria di BLOOM Risultati di apprendimento Risultati di apprendimento CARATTERISTICHE IN INGRESSO DELLO STUDENTE CARATTERISTICHE IN INGRESSO DELLO STUDENTE Caratteristiche affettive Comportamenti cognitivi Ritmo di apprendimento Livello e tipo di successo Risultati affettivi Qualità dellistruzione

12 Le Spinte Analisi Transazionale Teoria dellAT

13 Manlio e Claudio Elvira e Teresa Manlio e Claudio Elvira e Teresa

14 INTERCETTARE ---RICONOSCERE -- STRUMENTI Comportamenti verbali Questionario Griglia di osservazione standard/specifica

15 La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare il numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per lei… Comportamenti verbali

16 La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per lei… Comportamenti verbali

17 La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per lei… Comportamenti verbali

18 La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per lei… Comportamenti verbali

19 La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per lei… Comportamenti verbali

20 Spinte Emotive Sii PerfettoSii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per fare contenta lei…

21 Spinte Emotive Sii PerfettoSii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per fare contenta lei…

22 Spinte Emotive Sii PerfettoSii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per fare contenta lei…

23 Spinte Emotive Sii PerfettoSii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per fare contenta lei…

24 Spinte Emotive Sii PerfettoSii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per fare contenta lei…

25 Spinte Emotive Sii PerfettoSii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati La matematica si scrive sul quaderno a quadretti e a me i quadretti piacciono perché mi aiutano a scrivere bene, in ordine e in modo preciso… Quando faccio una divisione e non riesco subito a trovare un numero che mi serve comincio a pensare di essere un po picchiato… Io ce la metto tutta, ma poi comincio a vedere tutto in salita, mi viene da sforzarmi e mi perdo per strada i numeri… e i conti non tornano mai… Ormai sono diventato un muro di gomma… se anche non riesco a fare una divisione penso che è inutile prendersela perché tanto anche molti altri compagni non le sanno fare… La maestra non mi ha controllato il quaderno di matematica e io poi non ho fatto i compiti perché le divisioni le ho imparate per fare contenta lei…

26 IL QUESTIONARIO

27

28

29 Alunno n°1 Sii Perfetto Sii Forte Cerca di Piacermi Sforzati Sbrigati

30 Alunno n°2 Sii Perfetto Sii Forte Cerca di Piacermi Sforzati Sbrigati

31 Alunno n°3 Sii Perfetto Sii Forte Cerca di Piacermi Sforzati Sbrigati

32 Sii Perfetto Sii Forte Cerca di Piacermi Sforzati Sbrigati SI PERDE NEL PARTICOLARE RINUNCIA A PENSARE CON LA PROPRIA TESTA SALTA DA UN COMPITO ALLALTRO INTERROM- PENDO Spinte Emotive BLOCCA LENERGIA SULLO SFORZO E NON SULLA COSA DA FARE RINUNCIA AI SENTIMENTI LI NEGA ALCUNE MANIFESTAZIONI DELLE SPINTE

33 Pazienza Tenacia Insistenza Perseveranza Sii Perfetto Sii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati Ordine Metodicità Riflessività Adattabilità Tolleranza Conciliazione Tenacia Concentrazione Decisione Dinamicità Rapidità Decisione Spinte Emotive ALCUNE MANIFESTAZIONI DELLE SPINTE

34 Pazienza Tenacia Insistenza Perseveranza Sii Perfetto Sii ForteCerca di PiacermiSforzatiSbrigati Ordine Metodicità Riflessività Adattabilità Tolleranza Conciliazione Tenacia Concentrazione Decisione Dinamicità Rapidità Decisione Spinte Emotive Sei abbastanza bravo così come sei Sii aperto ed esprimi i tuoi desideri Dubbi Perplessità difficoltà Piaci a te stesso Fai quello che cè da fare Prenditi il tempo necessario POSSIBILI AZIONI DELLINSEGNANTE

35 Sii Perfetto Sii Forte Cerca di Piacermi Sforzati Sbrigati Spinte Emotive SI PERDE NEL PARTICOLARE RINUNCIA A PENSARE CON LA PROPRIA TESTA SALTA DA UN COMPITO ALLALTRO INTERROM- PENDO BLOCCA LENERGIA SULLO SFORZO E NON SULLA COSA DA FARE RINUNCIA AI SENTIMENTI LI NEGA ORGANIZZAZIONE EFFICIENTE PUOI FARE LE COSE PER ANCHE PER TE PUOI FARE PIU COSE FISSANDO LE PRIORITA PUOI ESSERE PIU TENACE ANCHE SE I RISULTATI NON LI VEDI SUBITO SE OGNI TANTO CEDI NON SUCCEDE NULLA DI GRAVE

36 Dal punto di vista didattico Metodo della sottrazione ripetuta Metodo delladdizione ripetuta Metodo canadese Metodo tradizionale

37 RIEPILOGO SPINTE AlunniP.F. 1AP.F. 2AP.F. 3AP.F. 1SP.F. 2SP.F. 3SP.F. 1CP.F. 2CP.F. 3C P.V C Questionario Tutte

38 Sii Perfetto È quella che ha determinato il maggior numero di abbandoni o sospensioni della prova. I risultati

39 Sbrigati È stata riscontrata in bambini intuitivi e veloci nella comprensione ed in bambini che sono facili alle distrazioni e dimenticano riporti, registrazioni, copiano male i numeri…

40 Non sempre cè corrispondenza tra le osservazioni e le rilevazioni del questionario. In particolare, le spinte Sbrigati e Sforzati, poco presenti nei risultati del Questionario, sono state osservate con maggior frequenza durante lesecuzione della procedura standard delle divisioni a due cifre. Sforzati Sbrigati

41 Si è osservato che nel 90% dei bambini con basse percentuali di successo, sono presenti da sole o in combinazione SforzatiSbrigati

42 I bambini con spinta prevalente Sii Forte, ottengono, nella maggior parte dei casi, buoni ed ottimi risultati. Hanno risultati meno positivi nei casi in cui, pur avendo dubbi o perplessità, non chiedono o, se avvicinati, non accettano aiuto. Sii Forte

43 Stimola il bambino a chiedere spiegazioni ed aiuto anche esponendo le proprie difficoltà. Cerca di Piacermi

44 GIOCHI GAMBA DI LEGNO

45 La ricerca ha consentito alle insegnanti, di integrare nelle proprie competenze didattiche strumenti che rendono possibile il riconoscimento delle spinte e di agire modalità relazionali che hanno facilitato i bambini nel mettere in campo comportamenti funzionali che AVVIANO a UN PROCESSO DI CONSAPEVOLEZZA DELLE AZIONI DELLE spinte.

46 La diverse difficoltà delle procedure di calcolo (metodo della sottrazione, metodo delladdizione, procedura standard), hanno consentito di mettere in rilievo che a maggior difficoltà cè una maggiore frequenza delle spinte in azione.

47 Questo ha consentito di sperimentare una sequenza didattica che parte dalla procedura più semplice, e perviene a quella più complessa.

48 Nel gruppo che ha preso parte a questo percorso, le spinte in azione durante la prova sono meno frequenti che nel gruppo al quale è stata somministrata direttamente la stessa prova finale saltando, quindi, le fasi intermedie.

49 Il passo che è ancora in fase di sperimentazione riguarda le competenze di Analisi Transazionale che possono consentire unazione efficace sulle emozioni per trasformare le spinte in una risorsa per lapprendimento.

50 Si tratta di un risultato che integra sistemi di conoscenze che possono contribuire al miglioramento della qualità dellistruzione.

51 GRUPPO DI RICERCA Cesare Fregola e Daniela Olmetti Peja Eliana Billei Laura Chiani Roberta Di Fabio Rossella Graceffa Antonella Innamorati Maria Carmine Mauro Silvia Romano Antonella Scalesse Ida Rossi

52 bambini di 4^ elementare bambini di 3^ elementare - 20 bambini di 4^ elementare bambini di 4^ elementare bambini di 3^ elementare - 20 bambini di 4^ elementare Dalla serendipità alla ricerca sul campo

53 PIANO DI RICERCA Fase Sperimentale Fase Euristica 2 Fase Euristica 1 Fase Esplorativa Osservazioni condotte su studenti universitari Definizione degli strumenti matematici e di rilevazione delle Spinte in azione in ambito scolastico nella classe 4 a della S.P. 1° grado Adeguamento degli strumenti definiti, per alunni di 3a classe della S.P. 1° grado, osservazione e registrazione delle spinte presenti durante lo svolgimento di prove matematiche Possibilità di individuare metodologie didattiche che possano integrare le prassi consolidate, con un approccio che tenga conto di competenze emotive e relazionali definite nellambito della teoria dell A.T., spesso agite in modo inconsapevole, allinterno di una strategia di insegnamento-apprendimento della matematica.


Scaricare ppt "Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo e le spinte in azione. Cesare Fregola Sbrigati a fare quella divisione… Le procedure di calcolo."

Presentazioni simili


Annunci Google