La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Regni e imperi in Mesopotamia I sumeri e gli accadiI sumeri e gli accadi Babilonia e i suoi imperiBabilonia e i suoi imperi Gli assiriGli assiri I persianiI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Regni e imperi in Mesopotamia I sumeri e gli accadiI sumeri e gli accadi Babilonia e i suoi imperiBabilonia e i suoi imperi Gli assiriGli assiri I persianiI."— Transcript della presentazione:

1 Regni e imperi in Mesopotamia I sumeri e gli accadiI sumeri e gli accadi Babilonia e i suoi imperiBabilonia e i suoi imperi Gli assiriGli assiri I persianiI persiani

2 I primi furono i sumeri Si insediano in Mesopotamia alla fine del III millennio a.C. e danno vita alle prime forme di Stato, ossia: –un potere sovrano esteso a un territorio più o meno ampio; –amministrazione centralizzata con prelievo fiscale; –esercizio esclusivo della forza legittima. A partire dal 2800 a.C.ca. si hanno notizie di re sumeri che assumono titoli diversi da città a città: A partire dal 2800 a.C. ca. si hanno notizie di re sumeri che assumono titoli diversi da città a città: lagal: uomo grande lagal: uomo grande ensi: rappresentante del dio ensi: rappresentante del dio en: principe en: principe

3 Poi venne Akkad: 2350 a.C. Tribù nomadi di lingua semitica, si stabiliscono in Mesopotamia centrale, nel III millennio a.C.Tribù nomadi di lingua semitica, si stabiliscono in Mesopotamia centrale, nel III millennio a.C a.C.: Sargon I di Akkad, "signore delle quattro parti del mondo" conquista la Mesopotamia e fonda uno stato centralizzato a.C.: Sargon I di Akkad, "signore delle quattro parti del mondo" conquista la Mesopotamia e fonda uno stato centralizzato. Gli accadi dominano su Siria, Mesopotamia, Fenicia e Cipro.Gli accadi dominano su Siria, Mesopotamia, Fenicia e Cipro. Dal 2200 a.C.: decadenza della dinastia di Sargon I.Dal 2200 a.C.: decadenza della dinastia di Sargon I a.C. ca.: invasione dei gutei, popolazione originaria dei Monti Zagros a.C. ca.: invasione dei gutei, popolazione originaria dei Monti Zagros a.C ca. : restaurazione sumera.2050 a.C ca. : restaurazione sumera. Attorno al 2000 a.C. la distruzione di Ur, per mano degli elamiti, pone fine all'ultimo regno dei sumeri. Si apre una nuova fase nella storia della Mesopotamia: diverse popolazioni se ne contendono il dominio. Scultura di bronzo del III millennio a.C raffigurante Sargon I.

4 Gruppi linguistici nel II millennio a.C. semiti: assiri, amorriti o amorrei, aramei, accadi, caldei, cananei, arabi, sabei.semiti: assiri, amorriti o amorrei, aramei, accadi, caldei, cananei, arabi, sabei. indoeuropei: ittiti, medi, persiani.indoeuropei: ittiti, medi, persiani. altri ceppi linguistici: egizi, elamiti, cassiti, sumeri.altri ceppi linguistici: egizi, elamiti, cassiti, sumeri.

5 La Babilonia La biblica torre di Babele, qui raffigurata nell interpretazione di Pieter Bruegel il Vecchio (1535), è limmagine della grandezza di Babilonia; il simbolo dellincrocio delle lingue e dei popoli. Allinizio del II millennio a.C. la Babilonia (Mesopotamia meridionale)la Babilonia (Mesopotamia meridionale) la Mesopotamia settentrionale la Mesopotamia settentrionale il medio Eufrate il medio Eufrate costituiscono ununità etno- linguistica e culturale: –perché la maggior parte della popolazione è di origine amorrea; –perché le nuove popolazioni assimilano la cultura degli accadi e dei sumeri. Babilonia diviene il centro di gravità degli imperi che per due millenni si alternano nel dominio della Mesopotamia.

6 Hammurabi: il primo impero di Babilonia a.C.: le principali città stato amorree si contendono la supremazia in Mesopotamia a.C.: le principali città stato amorree si contendono la supremazia in Mesopotamia a.C.: si afferma a Babilonia la dinastia reale amorrea.1894 a.C.: si afferma a Babilonia la dinastia reale amorrea a.C: Hammurabi, sesto re della dinastia amorrea di Babilonia, estende il suo dominio dal golfo Persico fino a Mari a.C: Hammurabi, sesto re della dinastia amorrea di Babilonia, estende il suo dominio dal golfo Persico fino a Mari a.C: a.C: –l'impero amorreo si afferma in Mesopotamia; –immigrazioni cassite; –incursioni elamite; 1595 a.C ca.: gli ittiti invadono la Mesopotamia e saccheggiano Babilonia.1595 a.C ca.: gli ittiti invadono la Mesopotamia e saccheggiano Babilonia. Ad Hammurabi si deve il primo codice di leggi scritto che egli attribuisce alla volontà divina. Nellimmagine Hammurabi in atto di devozione di fronte a Šamash, il dio del sole e della giustizia. ittiti cassiti elamiti

7 Periodo medio-babilonese: a.C. Caratterizzato da intensi rapporti diplomatici ed economici tra stati territoriali: –la Babilonia cassita; –lo stato elamita nell'Iran occidentale; –limpero ittita in Anatolia; –il Nuovo regno dellEgitto che si estende alla Palestina e alla Siria; –il regno hurrita di Mitanni al nord; –il regno assiro in Mesopotamia settentrionale. In questa fase predominano le potenze ittita ed egizia che giungono a conflitto: la battaglia di Kadesh del 1279 a.C. la battaglia di Kadesh del 1279 a.C. ca. segna il culmine dello scontro; ca. segna il culmine dello scontro; i due stati stipulano un trattato di pace, il primo redatto in forma scritta. i due stati stipulano un trattato di pace, il primo redatto in forma scritta. battaglia di Kadesh

8 Due secoli di contese A Babilonia legemonia cassita subisce aggressioni esterne:A Babilonia legemonia cassita subisce aggressioni esterne: –il re assiro Tukulti Ninurta I ( ) conquista e saccheggia Babilonia; –dal XII secolo si intensificano gli attacchi dallElam; –1155 a.C.: gli elamiti pongono fine alla dinastia cassita a.C., rinascita del regno di Babilonia con Nabucodonosor I della dinastia di Isin a.C., rinascita del regno di Babilonia con Nabucodonosor I della dinastia di Isin. I bassorilievi assiri sono ricchi di immagini di guerrieri a cavallo con arco e frecce: gli eserciti assiri erano temuti per la loro capacità offensiva e la loro crudeltà.

9 Gli assiri IX sec. a.C. : progressiva estensione del regno assiro con Assurnasirpal II.IX sec. a.C. : progressiva estensione del regno assiro con Assurnasirpal II. VIII sec. a.C. formazione dell'impero:VIII sec. a.C. formazione dell'impero: –Tiglatpileser III: a.C. –Salmanassar V: a.C. –Sargon II: a.C. conquistano lAnatolia meridionale, Israele, la Siria, la Mesopotamia meridionale e conducono spedizioni contro gli urartei, i medi, gli aramei e i caldei. VII sec. a.C.: nel 689 a.C Sennacherib conquista e rade al suolo Babilonia.VII sec. a.C.: nel 689 a.C Sennacherib conquista e rade al suolo Babilonia. Esarhaddon a.C.:Esarhaddon a.C.: –ricostruisce Babilonia; –nel 671 a.C. conduce una spedizione in Egitto. Semiramide, sovrana assira, alla quale la leggenda attribuisce la ricostruzione di Babilonia, raffigurata in un dipinto di Degas (Museo DOrsay, Parigi)

10 La fine dellimpero assiro Assurbanipal ( a.C.): l'ultimo grande re assiro:Assurbanipal ( a.C.): l'ultimo grande re assiro: –politica di pacificazione interna, Babilonia diventa un regno autonomo; –politica di espansione in Egitto: nel 663 a.C. distrugge Tebe. la fine dello stato assiro:la fine dello stato assiro: –La dinastia caldea conquista il potere nel regno assiro- babilonese del sud; –alleanza tra caldei e medi; –tra il 614 e il 612 a.C Assur e Ninive sono conquistate e distrutte. Eugène Delacroix La morte di Sardanapalo" ( ), Museo del Louvre di Parigi. Sardanapalo è il nome che i greci diedero ad Assurbanipal, sovrano di cui la leggenda si è impadronita dipingendolo, probabilmente a torto, come immagine esasperata di lussuria ed effeminatezza Sardanapalo è il nome che i greci diedero ad Assurbanipal, sovrano di cui la leggenda si è impadronita dipingendolo, probabilmente a torto, come immagine esasperata di lussuria ed effeminatezza.

11 Limpero neobabilonese Il crollo dello stato assiro rafforza Babilonia che raggiunge il suo massimo splendore con Nabucodonosor II ( a.C.):Il crollo dello stato assiro rafforza Babilonia che raggiunge il suo massimo splendore con Nabucodonosor II ( a.C.): –conquista la Siria; –586 a.C: distrugge Gerusalemme; –deporta gli ebrei a Babilonia. la potenza dellimpero neobabilonese non sopravvive a Nabucodonosor II.la potenza dellimpero neobabilonese non sopravvive a Nabucodonosor II. nel 539 a.C Babilonia è conquistata dai persiani.nel 539 a.C Babilonia è conquistata dai persiani. Nel dipinto di Rembrandt (National Gallery, Londra), Baldassare, ultimo re di Babilonia, ha la visione che gli predice la fine del suo regno. Lepisodio è narrato dalla Bibbia nel libro di Daniele, il profeta che interpreta liscrizione che una mano misteriosa traccia durante il banchetto sacrilego perché consumato con vasi e suppellettili depredati dal tempio di Gerusalemme.

12 I persiani unificano il Medio Oriente V sec. a.C: nellaltopiano iranico la dinastia degli Achemenidi unisce in uno stato medi e persiani.V sec. a.C: nellaltopiano iranico la dinastia degli Achemenidi unisce in uno stato medi e persiani. Ciro II il Grande:Ciro II il Grande: –nel 547 a.C invade lAnatolia e sottomette il regno di Lidia; –nel 539 a.C conquista Babilonia; –poi Siria, Palestina e la Fenicia. Cambise II: 525 a.C conquista lEgitto ed estende il suo dominio sino alla Nubia.Cambise II: 525 a.C conquista lEgitto ed estende il suo dominio sino alla Nubia. Dario I: a.C massima espansione; dallIndia alla Grecia.Dario I: a.C massima espansione; dallIndia alla Grecia. La politica di conquista si arena nello scontro con le poleis greche: nel 490 a.C lesercito di Dario I, forte di uomini è sconfitto nella famosa battaglia di Maratona dagli ateniesi.


Scaricare ppt "Regni e imperi in Mesopotamia I sumeri e gli accadiI sumeri e gli accadi Babilonia e i suoi imperiBabilonia e i suoi imperi Gli assiriGli assiri I persianiI."

Presentazioni simili


Annunci Google