La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s. 2011-12Liceo Dettori, Cagliari 1 Prof.ssa F.Carta Lavoro della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s. 2011-12Liceo Dettori, Cagliari 1 Prof.ssa F.Carta Lavoro della."— Transcript della presentazione:

1 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 1 Prof.ssa F.Carta Lavoro della classe 4B sulla storia del vicino Oriente nellantichità

2 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 2 Prof.ssa F.Carta Gli alunni ringraziano la prof.ssa Danila Artizzu, docente presso la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna, per la lezione tenuta al Liceo Dettori sulla storia del Vicino oriente nellantichità

3 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 3 Prof.ssa F.Carta Il Vicino Oriente oggi

4 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 4 Prof.ssa F.Carta Il ricordo delle antiche civiltà del Vicino Oriente antico giunge fino a noi attraverso la mediazione greco-romana e giudaico-cristiana

5 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 5 Prof.ssa F.Carta Latto di nascita dellassiriologia e dellarcheologia del Vicino Oriente si data al La paternità è del console francese Paul Emilio Botta

6 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 6 Prof.ssa F.Carta Botta, convinto di aver trovato Ninive, scavò le rovine del grande palazzo neoassiro di Sargon II, nella cittadella di Dur Sharrukin (706 a.C.) Una parte dei rilievi portati alla luce furono trasportati fino a Parigi, dove, nel 1847 fu inaugurato il Museo Assiro del Louvre Ninive sarà invece scoperta da Austin Layard, il console inglese di Mossul

7 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 7 Prof.ssa F.Carta Ebla Importanti, soprattutto per noi, sono gli scavi di Ebla

8 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 8 Prof.ssa F.Carta I popoli che convissero su queste terre non appartenevano ad una stessa etnia, non parlavano la stessa lingua, non avevano lo stesso sistema di scrittura; la regione non aveva confini naturali facilmente difendibili, pertanto fu a lungo soggetta a conquiste continue

9 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 9 Prof.ssa F.Carta I Sumeri Origini: intorno alla metà del IV millennio Localizzazione: Bassa Mesopotamia Elementi caratterizzanti: –rivoluzione urbana –scrittura

10 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 10 Prof.ssa F.Carta Il paese di Sumer

11 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 11 Prof.ssa F.Carta Uruk Uruk non ebbe mai laspetto di un villaggio agricolo La cinta muraria era lunga 9 km Nacque dallo sviluppo autonomo dei due centri di Kullab (tempio di Anu e santuario di Irigal/ishtar di Kullab) e di Uruk (complesso dellEanna di Innin), successivamente unificati (3000 a.C.)

12 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 12 Prof.ssa F.Carta Ogni città è entità politica a sé stante Due modelli di organizzazione: -templare e -palatina Tre entità socioeconomiche: -elemento templare, -èlite palatina, -individualità private

13 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 13 Prof.ssa F.Carta Lidea di impero universale: Akkad Localizzazione: dal medio al basso corso dellEufrate Paternità: Sargon di Akkad ( a.C.) Etnia: semitica Elemento caratterizzante: Impero universale dal Mare Inferiore al Mare Superiore

14 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 14 Prof.ssa F.Carta Cambia la concezione del rapporto fra dio e sovrano perché cambia la concezione di stato (non più città, ma impero da mare a mare) Il re entra in una dimensione eroica e guerresca: è forte e vincitore. La vicende militari non sono più frutto di rivalità fra dei, ma espressione della forza del sovrano (aspetto semitico della regalità). Il re è dio della sua terra La lingua delle iscrizioni reali e dei documenti amministrativi diventa laccadico, ma il sumerico resta la lingua colta e il sistema scrittorio è comunque il cuneiforme

15 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 15 Prof.ssa F.Carta Età del Bronzo In Sardegna fiorisce la civiltà nuragica

16 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 16 Prof.ssa F.Carta Bronzo antico Dopo il crollo di Akkad, nelletà neosumerica ( ), i sovrani tornano al loro ruolo di servitori del dio cittadino. Il potere assume una dimensione regionale (Mesopotamia centro meridionale) Il re è costruttore di templi, legislatore (il codice di Ur Nammu), controllore della moralità sociale e amministrativa Il re è dio, ma non è eroe

17 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 17 Prof.ssa F.Carta Bronzo medio Alla caduta della III dinastia di Ur (descritta nella lamentazione sulla distruzione di Ur) fa seguito un intervallo di quattro secoli durante i quali si susseguono le grandi dinastie amorree (Assur, Yamkhad, Mari, Babilonia).

18 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 18 Prof.ssa F.Carta Gli Amorrei Sono popolazioni seminomadi che abitavano nelle aree desertiche: Amorreo: scava tartufi ai piedi dei monti, che non piega le ginocchia, che mangia carne cruda, che durante la vita non ha casa, che dopo la morte non ha tomba (fonte sumerica)

19 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 19 Prof.ssa F.Carta La I dinastia di Babilonia è di stirpe amorrea Il sesto re della dinastia di Babilonia è Hammurabi ( )

20 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 20 Prof.ssa F.Carta Hammurabi è abile stratega e uomo politico Nella propaganda è re perfetto, buono e giusto Non è il dio della sua terra, ma benefico pastore dal giusto scettro

21 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 21 Prof.ssa F.Carta La stele di Hammurabi è una raccolta di verdetti redatti in accadico classico Nel Codice la società paleobabilonese appare composta da awilum (uomini liberi), muskenum (dipendenti dello stato), wardum (schiavi)

22 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 22 Prof.ssa F.Carta Bronzo tardo ( ) La I dinastia di Babilonia vede la propria fine per mano di un nemico proveniente dallAnatolia: gli Ittiti La città di Babilonia è distrutta e il simulacro di Marduk rapito Il regno di Babilonia cade in mano dei dinasti cassiti, di origini oscure (provenienti dai monti Zagros)

23 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 23 Prof.ssa F.Carta I dinasti cassiti si dichiarano in tutto eredi dei sovrani paleobabilonesi Abbracciano la religione babilonese Rinunciano alla propria lingua

24 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 24 Prof.ssa F.Carta Gli Assiri Localizzazione: il paese di Subartu (fra il Tigri e la Zab) Città: Ninive (centro religioso), Assur (centro strategico) Origini: seminomadiche Mosse vincenti: presa di Babilonia, sconfitta dei popoli degli Zagros, invasione di Khanigalbat ( )

25 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 25 Prof.ssa F.Carta Letà del Ferro ( ) Letà del tardo bronzo si conclude in Mesopotamia con un collasso delle istituzioni politiche Emerge lelemento nomadico pastorale organizzato i piccoli stati tribali (area siro- palestinese) Assiria e Babilonia realizzano gli imperi universali

26 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 26 Prof.ssa F.Carta Impero neo-assiro Il re Tiglatpileser I pone le fondamenta dellimpero neo-assiro ( ) Basi ideologiche: Il potere del re è di origine divina e il dio Assur è padrone dellUniverso (e cioè: Babilonia, Urartu, Siria-Palestina)

27 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 27 Prof.ssa F.Carta Il culmine della potenza assira: linizio della fine Nel 689 Sennacherib conquista e distrugge Babilonia La statua di Marduk viene deportata Assur ha finalmente sconfitto il suo antagonista Marduk

28 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 28 Prof.ssa F.Carta Assurbanipal: il principe dotto ( ) Il suo primo atto è quello di restituire la statua di Marduk a Babilonia Grazie alla sua biblioteca di Ninive conosciamo la letteratura babilonese

29 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 29 Prof.ssa F.Carta LAssiria è ormai un potere incontrastato, ma il suo ultimo grande re è Assurbanipal Nel 612 crolla quasi improvvisamente lasciando sulla scena due nuovi antagonisti: I Medi di Ciassare (dalloriente) e i Babilonesi di Nabopolassar

30 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 30 Prof.ssa F.Carta Il regno Neobabilonese Due grandi re: Nabopolassar ( a.C.) e il figlio Nabucodonosor ( a.C.) Un grande alleato: i Medi Una grande battaglia: Karkemish Un programma: Marduk è grande, Babilonia la sua città, il re è pastore del suo popolo

31 LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s Liceo Dettori, Cagliari 31 Prof.ssa F.Carta 562: muore Nabucodonosor 539: Ciro il persiano prende la città LOriente antico cede il passo al nuovo che viene dallOccidente e dallOriente. Lascerà una grande eredità spirituale e intellettiva


Scaricare ppt "LezionetenutadallaLezionetenutadalla P r o f. s a D a n i l a A r t i z u Classe 4B, a.s. 2011-12Liceo Dettori, Cagliari 1 Prof.ssa F.Carta Lavoro della."

Presentazioni simili


Annunci Google