La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Se intuisci una vocazione questo è il cammino che ti proponiamo Verso lordinazione al diaconato permanente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Se intuisci una vocazione questo è il cammino che ti proponiamo Verso lordinazione al diaconato permanente."— Transcript della presentazione:

1 Se intuisci una vocazione questo è il cammino che ti proponiamo Verso lordinazione al diaconato permanente

2 Le tappe Prima fase – Il primo Orientamento –Prima di tutto parlane con il tuo parroco e la tua guida spirituale –Egli ti metterà eventualmente in contatto con il Rettore per la formazione al diaconato permanente della diocesi di Milano per il primo orientamento. Seconda fase – Il Discernimento –Dura almeno un anno –Riconosciuta la plausibilità della vocazione, inizia il cammino –Riconosciuta la plausibilità della vocazione, inizia il cammino Terza fase - Il Cammino –Dura 5 anni –Compiuto positivamente il primo discernimento, può iniziare il cammino vero e proprio, la cui durata non saaà inferiore ai 5 anni. –Entrerari a far parte di un gruppo di aspiranti con i quali condividerai, per almeno 2 anni, unesperienza di vita spirituale, in forma anche comunitaria, di studio personale, con laccompagnamento del Rettore e dellEquipe per la formazione al diaconato. Troverà così conferma (o meno) il discernimento già avviato. –Con il Rito di Ammissione si entra a far parte del gruppo dei candidat al diaconato. –Seguiranno 3 anni di formazione specifica che condurranno allOrdinazione diaconale.

3 Il cammino spirituale I ritiri spirituali –3 domeniche allanno (Avvento/Quaresima/Giugno) ci si riunisce per un ritiro spirituale a cui partecipano anche le mogli degli aspiranti e dei candidati coniugati. I momenti di formazione –4 domeniche allanno ci si trova per un momento di fraternità e di formazione. La settimana residenziale –Alla fine di Agosto è prevista unintensa esperienza di tipo residenziale (5 gg) che comprende una giornata di ritiro spirituale, 2 giornate di studio su un tema specifico, una giornata di fraternità, e una di programmazione dellanno. Lo studio –Gli aspiranti e i candidati al diaconato si impegneranno anche in un serio cammino di studio che li condurrà a frequentare corsi teologici secondo un piano predisposto. Le lezioni avranno luogo normalmente il giorno di Sabato presso l Istituto Superiore di Scienze Religiose (ISSR) in Corso Venezia 11, a Milano. –I corsi saranno distribuiti sullintero arco del cammino di formazione

4 ...e dopo? Dopo lordinazione, per la grazia che gli è stata donata, il diacono eserciterà il suo ministero nella diocesi di Milano. E in particolare: –In una parrocchia o in una unità pastorale –In una istituzione diocesana (Caritas, Cappellanie Ospedaliere, Scuole Cattoliche, Cappellanie carcerarie, cappellanie universitarie, etc etc) –In un Ufficio della Curia –In un decanato (impegni di Coordinazione) –Ed altro ancora, ovunque serva un ministero della Parola, della Liturgia, e della carità...

5 Ma... che fa un diacono? Il diacono, prima di fare... è E unannunciatore del Vangelo che si mette al servizio degli altri in nome di Cristo: –Nellannuncio della Parola di Dio –Nella carità verso tutti (in particolare i poveri) –Nella celebrazione della liturgia cristiana Potrà dunque: –Proclamare la Parola (anche tenendo lOmelia) –Amministrare il Battesimo –Benedire il Matrimonio –Accompagnare alla sepoltura i defunti –Presiedere celebrazioni liturgiche che non siano l Eucaristia Sarà punto di riferimento nella carità cristiana (parrocchiale e sovraparrocchiale) per le varie iniziative di carità e si adopererà anche per essere Uomo di Comunione


Scaricare ppt "Se intuisci una vocazione questo è il cammino che ti proponiamo Verso lordinazione al diaconato permanente."

Presentazioni simili


Annunci Google