La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il nuovo sistema di raccolta a Caronno Pertusella La centralità della raccolta differenziata in un sistema integrato e l’importanza della tariffa puntuale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il nuovo sistema di raccolta a Caronno Pertusella La centralità della raccolta differenziata in un sistema integrato e l’importanza della tariffa puntuale."— Transcript della presentazione:

1 Il nuovo sistema di raccolta a Caronno Pertusella La centralità della raccolta differenziata in un sistema integrato e l’importanza della tariffa puntuale Dott. Giorgio Ghiringhelli Osservatorio Provinciale Rifiuti Comune di Caronno P.

2 Premessa Alcuni dati e concetti per introdurre l’argomento

3 produzione tot RU

4 Andamento %RD

5 storia della forsu a varese ton ton ton

6 Il nuovo sistema di raccolta a Caronno P. Elementi chiave del nuovo sistema di raccolta differenziata

7 RUR – Rifiuto indifferenziato Passaggio a raccolta settimanale per i rifiuti indifferenziati  Coerente con Modello Omogeneo Regionale e Provinciale  In grado di abbassare la produzione di RU INDIFFERENZIATO e alzare rese delle RD ComuneAbitanti RU TOT ab* 2012 RU indiff ab*2012 PercRD (%) Frequenza settimanale raccolta RU Nerviano ,4572,64%1/7 Cassano Magnago ,177,55% 1/7, tariffa puntuale Caronno P ,3562,6%2/7

8 Forsu Mantenimento FREQUENZA BI-SETTIMANALE e fornitura sacchetti in Mater-Bi Introduzione contenitore areato (10 lt.) per tutte le Utenze Domestiche  Coerente con Modello Omogeneo Regionale e Provinciale.  Offre maggior comfort ai Cittadini nell’effettuazione delle RD, eliminando la formazione di percolato e odori sgradevoli.  Asciuga il rifiuto organico, abbattendo del 10-15% i quantitativi di FORSU conferiti in modo oneroso agli impianti di compostaggio. ProvinciaComuneAbitantiOrganico gg/settimana MINerviano ,96 2/7 VACassano Magnago ,57 2/7 VA Caronno Pertusella ,14 2/7

9 Carta, cartone e tetrapack  Mantenimento frequenza SETTIMANALE di raccolta  Introduzione di un CONTENITORE PER ESPOSIZIONE STRADALE di carta, cartone e tetrapak presso tutte le Utenze Domestiche residenti in unità abitative che ospitano fino a 6 famiglie. AnnoProvinciaComuneAbitantiCarta e cartone gg/ settimana 2012MINerviano ,38 1/7 2012VACassano Magnago ,40 1/7 2012VA Caronno Pertusella ,88 1/7

10 Vetro Mantenimento frequenza SETTIMANALE di raccolta, con gli attuali contenitori. Modifica tipologia di raccolta: Da VETRO+LATTINE  a SOLO VETRO Perché consente di avere un materiale + puro con maggiori possibilità di avvio a riciclo.

11 Multimateriale leggero Mantenimento frequenza SETTIMANALE di raccolta, con fornitura annuale dei sacchi da parte del Comune. Modifica tipologia di raccolta: IMBALLAGGI IN PLASTICA  IMBALLAGGI IN PLASTICA + LATTINE

12 12 CARTA VERDE Dal 1 marzo al 31 ottobre servizio porta porta quindicinale, dal 1 novembre al 28 febbraio a chiamata a pagamento. Possibilità di portare il verde gratuitamente in piattaforma ecologica.

13 Compostaggio domestico ATTIVAZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO TRA I CITTADINI, con corsi dedicati. Creazione di Albo Comunale dei Compostatori con:  sottoscrizione di impegno di non conferire FORSU al servizio di raccolta domiciliare e VERDE se non in caso di manutenzioni straordinarie del giardino  autorizzazione all’effettuazione di sopralluoghi per verificare la pratica costante e reale del compostaggio domestico e offrire supporto alle problematiche riscontrate

14 2014: nuovo sistema SECCO NON RICICLABILE 1 volta alla settimana UMIDO2 volte settimana, pattumiera aerata CARTA, CARTONE TETRAPAK 1 volta alla settimana, paper box VETRO1 volta alla settimana IMBALLAGGI IN PLASTICA E LATTINE 1 volta settimana VEGETALE Servizio pap gratuito marzo-ottobre, frequenza quindicinale. Servizio oneroso novembre-febbraio Conferimento gratuito in ecocentro. INGOMBRANTI Servizio pap oneroso per gli aderenti, su prenotazione

15 Nuovi contenitori e sacchi Verranno consegnate a domicilio:  a tutte le UTENZE DOMESTICHE le pattumierine aerate da 10 lt e 100 sacchetti in Mater-Bi per la raccolta umido.  alle UTENZE DOMESTICHE IN ABITAZIONE SINGOLA O IN UNITÀ ABITATIVE SINO A 6 FAMIGLIE un contenitore Paper box per la raccolta carta. A tutte le utenze domestiche e non domestiche verranno consegnati:  52 sacchi per raccolta secco residuo;  25 sacchi raccolta multimateriale leggero (plastica+lattine); Materiali informativi con le nuove istruzioni di Raccolta Differenziata.

16 Centro di raccolta E’ prevista la risistemazione dell’accesso e del sistema di pesatura del Centro Comunale di raccolta, con l’attivazione di un sistema di riconoscimento degli utenti mediante CRS Il Centro di Raccolta comunale sarà gestito da una cooperativa sociale che assicurerà la presenza di personale adeguatamente formato a svolgere il lavoro di guardiania e di supporto all’utenza Al Centro di Raccolta sarà affiancata un’Isola del Riuso in cui per i Cittadini sarà possibile depositare/prelevare oggetti ancora in buono/ottimo stato

17 La tariffa puntuale Cos’è e perché è così importante

18 «La tariffa puntuale consiste in un sistema di quantificazione dei rifiuti prodotti dalla singola utenza che consenta di determinare una tariffa proporzionale, per la parte variabile, alla fruizione del servizio da parte dell’utenza stessa» Tariffa puntuale 18

19 Efficacia della tariffa puntuale 19 La tassazione con metodo puntuale (ovvero commisurata ai quantitativi effettivamente conferiti di rifiuto) si è dimostrata uno degli strumenti più efficaci per:  Incrementare la raccolta differenziata (se la parte variabile è commisurata al rifiuto indifferenziato)  Contenere la produzione totale di rifiuti (in particolare quando viene applicata anche alle frazioni riciclabili)

20 Censiti (O.R.SO. 2010) su 1546 Comuni in tutta la Lombardia 39 in TIA PUNTUALE 243 in TIA La tariffa puntuale in Lombardia

21 Tariffa puntuale a Caronno P.  Nel corso dell’appalto è prevista l’attivazione un sistema di rilevazione e quantificazione dei conferimenti da parte dei singoli utenti, con l’obiettivo di giungere alla tariffazione puntuale del servizio per singola utenza.  Dovrà quindi essere attivata una sperimentazione, entro il primo anno di servizio.  Considerato che il modello di raccolta che il Comune ha adottato è prevalentemente a sacchi, si ipotizza l’introduzione di un sistema di rilevazione con TAG codificato su sacco.

22 Foto di esempio del sistema

23 grazie per l’attenzione…


Scaricare ppt "Il nuovo sistema di raccolta a Caronno Pertusella La centralità della raccolta differenziata in un sistema integrato e l’importanza della tariffa puntuale."

Presentazioni simili


Annunci Google