La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SANITA’ INTEGRATIVA (Il ritorno delle Mutue?) : lo stato attuale e le prospettive per il futuro. Consiglio Nazionale AIOP Roma 26/02/2014 1 Roberto Totò.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SANITA’ INTEGRATIVA (Il ritorno delle Mutue?) : lo stato attuale e le prospettive per il futuro. Consiglio Nazionale AIOP Roma 26/02/2014 1 Roberto Totò."— Transcript della presentazione:

1 SANITA’ INTEGRATIVA (Il ritorno delle Mutue?) : lo stato attuale e le prospettive per il futuro. Consiglio Nazionale AIOP Roma 26/02/ Roberto Totò Commissione Nazionale Case di Cura Non Accreditate

2 2 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Italia-EU la crisi del vecchio Welfare Aumento della età media La Salute è un Diritto La Sanità è pubblica (indirizzi, pianificazione, gestione, finanziamento, controllo-verifica) Settore socio-sanitari (> 50% spesa) indefinito su attività, costi e responsabilità Sviluppo inarrestabile della tecnologia e della ricerca medica per la cura Nuove dinamiche dell’informazione Bisogni reali e percepiti «infiniti» Risorse finite (Italia fine 2014 su vincoli EU – 15 Mil.di €)

3 3 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate I Sistemi sanitari europei In verde i paesi con sistemi TAX BASED In giallo i paesi con sistemi misti INSURANCE BASED Diffusione in entrambi di forme integrative private: - Assicurazioni (complementare/sostitutive) - Pagamenti out-of-pocket Fonte: WHO - BEI

4 4 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Il Welfare Storico

5 5 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Spesa Sanitaria Spesa Sanitaria Totale144,1 Spesa Sanitaria Pubblica113,5 Spesa Sanitaria Privata30,6 Anno 2011 Fonte: Ricerca Osservasalute 2012, RBM Previmedical, Contry Report 2013

6 6 La Spesa Sanitaria Privata Per gli italiani un « restringimento della copertura sanitaria pubblica rischia di erodere l’universalismo del SSN » Oltre il 58% dichiara un aumento del ricorso alla spesa sanitaria privata Aumento del +18% del valore della stessa italiani hanno aumentato il ricorso alla sanità a pagamento (non integrativa) Fonte: Indagine CENSIS 2012 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate

7 7 La Spesa Sanitaria Privata Voci della spesa privata per la salute aumentate «molto» e «abbastanza» nell’ultimo anno Spese per ticket visite mediche specialistiche64,4 % Spese per ticket analisi e radiografie 62,8 % Spese per visite mediche specialistiche 52,7 % Odontoiatria48,1 % Spese per analisi e radiografie a pagamento42,6 % Per gli italiani vi è la percezione che una quota maggiore del proprio reddito è assorbita sia dalla spesa privata che dalla compartecipazione alla sanità pubblica. Fonte: Indagine CENSIS 2012

8 8 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Spesa Sanitaria Privata

9 9 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Hanno fatto ricorso a A causa delle liste d’attesa Se paghi sei trattato meglio Mi è stato consigliato da persone di fiducia Ho potuto scegliere il medico Sanità Privata Intramoenia La Spesa Sanitaria Privata

10 10 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate 83% € Fondi Integrativi Casse mutua Assicurazioni Sanitarie IN CRESCITA Fonte: RBM Salute, Previmedical,Munich Healt Spesa Sanitaria Intermediata in ITALIA - Anno 2011

11 11 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La spesa sanitaria privata ammonta a 30,6 mld. di € La spesa sanitaria intermediata, è quella avvenuta per il tramite di soggetti terzi (fondi, casse mutue assicurazioni). In questo caso l’utilità della spesa per il paziente è maggiore, in quanto il valore del premio annuo si trasforma nella gamma di coperture del fondo, mentre nel caso della spesa out of pocket, l’utilità del prezzo pagato per la prestazione, si conclude con l’erogazione della stessa. Nei prossimi anni ci si attende uno spostamento della spesa privata da out of pocket ad intermediata a parità di importo. In questo modo aumenterà l’utilità per i pazienti La Spesa Sanitaria Intermediata

12 12 La Sanità Integrativa Casse, Fondi e Società di Mutuo Soccorso “Organizzazioni prevalentemente private, variamente denominate, che raccolgono, su base volontaria, risparmio dei singoli cittadini o di gruppi di cittadini o risparmio di tipo contrattuale a livello nazionale, regionale o locale, per fornire prestazioni sanitarie e sociosanitarie che integrano quelle assicurate dal Servizio sanitario Nazionale e dal Sistema di protezione sociale, per finalità non orientate al profitto”. Mastrobuono I, Guzzanti E., Cicchetti A., Mazzeo M.C. II finanziamento delle attività e delle prestazioni sanitarie. Il ruolo delle forme integrative di assistenza. Roma: Il Pensiero Scientifico Editore, 1999 Modificata maggio 2012 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate

13 13 La Sanità Integrativa Fondi integrativi - Normativa di riferimento Art. 46 della legge 833/78 (la mutualità volontaria è libera); Art.9 del D.Lgs. 502/92 (forme differenziate per particolari tipologie di prestazioni) Art. 9 del D.Lgs 517/93 (fondi finalizzati a fornire prestazioni aggiuntive rispetto a quelle garantite dal SSN) Art.9 della legge 229/99 (fondi doc) Piano sanitario , dove, tra gli adempimenti prioritari, è prevista la “Disciplina delle forme integrative di assistenza in rapporto ai livelli essenziali di assistenza”; D.Lgs 41/2000 (aspetti fiscali) Legge 30 dicembre 2007 (finanziaria 2008) 3615,20 Euro Decreto 31 marzo 2008 Decreto 27 ottobre 2009 Anagrafe dei Fondi Sanitari presso il Ministero della Salute Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate

14 14 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Necessità di informazione 33% Non ha mai sentito parlare di sanità integrativa 38% Ne ha sentito parlare ma non sa esattamente cosa sia La Sanità Integrativa

15 15 La Sanità Integrativa GLI ATTORI DEL SISTEMA : Fondi Sanitari Integrativi di categoria o contrattuali Fondi Sanitari Integrativi Aziendali Casse Mutue Società di Mutuo Soccorso Assicurazioni Sanitarie Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate

16 16 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate I soggetti iscritti - Assistiti Lavoratore dipendente : Dirigente, Quadro, Impiegato, Operario Libero professionista iscritto ad un Albo. In alcuni casi vi è l’estensione anche ai: Familiari Pensionati L’iscrizione in alcuni casi è automatica o volontaria Profilo assistiti/beneficiari 46.3 %Maschi 53.7 %Femmine La Sanità Integrativa

17 17 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Sanità Integrativa STATO ATTUALE anni iscritti assistiti fonti indagine Mastrobuono Pfizer Università di Padova Labate - Tardiola Labate L’anagrafe dei fondi istituita presso il Ministero della salute nel 2010 ha rilevato 300 fondi a fine Ad Ottobre 2012, non erano ancora stati iscritti i nuovi fondi sanitari istituiti nel 2011/2012, inoltre nel 2012 e 2013 sono stati istituti nuovi fondi, SANILOG e SANARTI, che a regime arriveranno a iscritti. Inoltre nel 2013 è stato istituito un fondo per tutti i dipendenti delle Lega Cooperative, nonché i soci delle cooperative di consumo con circa di iscritti. E’ in fase di avvio il fondo delle cooperazione sociale Possiamo stimare che tra la fine 2013 ed i primi mesi del 2014 si avranno circa di assistiti.

18 18 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Sanità Integrativa Qual è il ruolo rispetto alla copertura SSN? Sostitutivo Stesse prestazioni di quelle offerte dal SSN, ma fruite in regime privato (eventualmente per saltare le code del sistema pubblico) Supplementare Prestazioni extra-Livelli Essenziali di Assistenza SSN (extra-LEA) (es. odontoiatria) Complementare Ristoro dei costi sostenuti per le prestazioni LEA (es. rimborso – totale o parziale – dei ticket per la specialistica; diaria per i ricoveri; rendite per invalidità o malattie croniche)

19 19 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Sanità Integrativa Le prestazioni erogate rientrano tra quelle individuate dal Dlgs n. 502/1992: > prestazioni integrative e sostitutive a quelle offerte dal Sistema Sanitario Nazionale (ricoveri, visite specializzate, diagnostiche, riabilitazione, odontoiatria, ecc); > prestazioni sociosanitarie erogate in strutture residenziali e semiresidenziali oppure in forma domiciliare; > prestazioni socio-sanitarie non comprese nei livelli essenziali di assistenza; > prestazioni finalizzate al recupero della salute di soggetti temporaneamente inabilitati da malattia o infortunio per la parte non garantita dalla normativa vigente; > prestazioni di assistenza odontoiatrica non comprese nei livelli essenziali di assistenza per prevenzione, cura e riabilitazione di patologie odontoiatriche. > prestazioni di check-up > rimborsi dei ticket

20 20 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Sanità Integrativa – Esempio di prestazioni erogate: – Esempio di prestazioni erogate: 6. LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO 6.1 Ricovero in Istituto di cura a seguito di malattia e infortunio per grande intervento chirurgico 6.2 Trasporto sanitario a seguito di grande intervento chirurgico 6.3 Trapianti a seguito di malattia e infortunio 6.4 Neonati – figli di Iscritti 6.5 Indennità sostitutiva per grande intervento chirurgico 6.6 Limite di spesa annuo dell’aera ricovero per grande intervento chirurgico 6.7 Prestazioni di alta specializzazione 6.8 Visite specialistiche 6.9 Ticket sanitari per accertamenti diagnostici e pronto soccorso 6.10 Pacchetto maternità 6.11 Prestazioni odontoiatriche particolari 6.12 Prestazioni di implantologia 6.13 Avulsione fino ad un massimo di quattro denti 6.14 Prestazioni diagnostiche particolari 6.15 Sindrome metabolica 6.16 Grave inabilità determinata da invalidità permanente 6.17 Piani assistenziali per non autosufficienze 6.18 Servizi di consulenza

21 21 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate

22 22 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Sanità Integrativa – Le Prestazioni Principali prestazioni erogate dai fondi. Numero di Prestazioni - Anno (valori in %) Visite specialistiche e diagnostica ordinaria33,1 Ticket specialistica20,7 Alta specializzazione (TC, RMN, ecc..)12,6 Cure dentarie8,8 CHECK UP o prevenzione8,6 Ricovero5,3 Lenti Occhiali3,4 Parto2,9 Fisioterapia1,3 Medicinali0,8 Ricovero SSN0,8 Intervento chirurgico ambulatoriale0,6 Grandi Interventi0,4 Protesi ortopediche o acustiche0,3 Day Hospital0,3 Interventi chirurgici odontoiatrici0,1 Grandi Interventi SSN0,1 Fonte: Censis – RBM Salute

23 23 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate La Sanità Integrativa – Le Prestazioni Ricovero25,9 Cure dentarie19,3 Visite specialistiche e diagnostica ordinaria18,6 Alta Specializzazione7,8 CHECK UP o prevenzione4,8 Ticket specialistici4,8 Grandi Interventi3,9 Parto3,5 Lenti/Occhiali3,0 Fisioterapia2,6 Day hospital1,3 Ricovero SSN1,3 Intervento chirurgico ambulatoriale1,1 Protesi ortopediche o acustiche1,0 Principali prestazioni erogate dai principali fondi. Importo liquidato - Anno (valori in %) Fonte: Censis – RBM Salute

24 24 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Rimborso Diretto e Rimborso Indiretto L’assistenza sanitaria integrativa permette di ottenere il rimborso delle prestazioni sanitarie eseguite presso la struttura sanitaria. Le modalità di rimborso tuttavia variano secondo il tipo di compagnia e di polizza e in base alla convenzione esistente tra Ente erogatore e struttura/professionisti prescelti. Se sono convenzionate > il rimborso è diretto Se non sono convenzionate > il rimborso è indiretto

25 25 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate RIMBORSO DIRETTO In questo caso l’assistito non anticipa né le spese di ricovero né quelle ambulatoriali e all’atto delle dimissioni salda solamente le spese extra e le eventuali franchigie previste dalla propria copertura. RIMBORSO INDIRETTO Con il rimborso in forma indiretta l’assistito usufruisce di condizioni di pagamento privilegiate che variano secondo il tipo di prestazione e di compagnia. L’assistito in seguito chiederà il rimborso delle spese - totale o parziale - all’Ente di appartenenza, in relazione alla categoria o al contratto stipulato.

26 26 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate IL WELFARE AZIENDALE IL WELFARE AZIENDALE Welfare Aziendale: programmi predisposti dalle aziende a favore dei propri dipendenti, inseriti all’interno dei contratti di lavoro aziendali, con ambiti: lavoro e vita personale, diversamente abili, anziani, occupazione, sanità, previdenza. I servizi di welfare aziendale godono di vantaggi di defiscalizzazione, in questo modo si trasferisce al dipendente/familiare l’intero importo del servizio.

27 27 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Alcuni esempi: Commercio, Servizi e Turismo Metalmeccanici Lavoratori Artigianato Logistica, Trasporto Merci e Spedizione Settore del Credito Chimico-Farmaceutico Studi Professionali CCNL che hanno una copertura 1/2

28 28 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate CCNL che hanno una copertura 2/2 Alcuni esempi: Grande Distribuzione Cooperativa Alimentaristi Turismo Settore Energia Vigilanza Privata

29 29 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Alcuni esempi: Dirigenti (sia industria che commercio) Giornalisti Medici, Biologi, Veterinari Architetti, Ingegneri Avvocati Notai Geometri Commercialisti Ragionieri Psicologi Categorie Professionali con una copertura sanitaria integrativa

30 30 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Azienda con copertura sanitaria integrativa

31 31 Comm. Naz. Case di Cura non Accreditate Roberto Totò Commissione Nazionale Case di Cura non Accreditate Mail: Cell. 328/ Tel. 0545/909711


Scaricare ppt "SANITA’ INTEGRATIVA (Il ritorno delle Mutue?) : lo stato attuale e le prospettive per il futuro. Consiglio Nazionale AIOP Roma 26/02/2014 1 Roberto Totò."

Presentazioni simili


Annunci Google