La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE SOLUZIONI ARCOLIN MARCO ROSTELLATO ALBERTO GIADA NICOLA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE SOLUZIONI ARCOLIN MARCO ROSTELLATO ALBERTO GIADA NICOLA."— Transcript della presentazione:

1 LE SOLUZIONI ARCOLIN MARCO ROSTELLATO ALBERTO GIADA NICOLA

2 INDICE ALBERTO ROSTELLATO 1° PARTE DESCRIZIONE DELLE SOLUZIONI DISSOLUZIONE DISSOLUZIONE ESOTERMICA E INDOTERMICA PROCESSO DI DISSOLUZIONE MASSA E VOLUME DELLE SOLUZIONI GIADA NICOLA 2° PARTE CONCENTRAZIONE SOLUZIONI SATURE E SOLUBILITà COME CALCOLARE LA CONCENTRAZIONE FORMULE INVERSE ARCOLIN MARCO 3° PARTE TEMPERATURA DI EBOLIZIONE DI SOLUZIONI FORMATE DA LIQUIDI E CURVA DI RISCLDAMENTO TEMPERATURA DI EBOLIZIONE DI UNA SOLUZIONE ABBASSAMENTO CRIOSCOPICO E INNAZALMENTO EBULLIOSCOPICO DENSITà OSMOSI LA MEMBRANA SEMIMPERMEABILE

3 DERSCRIZIONE DELLE SOLUZIONI LE SOSTANZE CHE FORMANO UNA SOLUZIONE SI DISTINGUONO IN : SOLVENTE E SOLUTO IL SOLVENTE è LA SOSTANZA CHE SI SCIOGLIE I SOLUTI SONO LE SOSTANZE CHE SI SCIOLGONO SOLUZIONE SOLIDA SOLUZIONE GASSOSA Il solvente è la sostanza presente in maggior quantità I soluti sono le altre sostanze

4

5

6 Processo di dissoluzione DISSOLUZIONE ESOTERMICA UN PROCESSO è ISOTERMICO SE AVVIENE CON PASSAGGIO DI CALORE DAL SISTEMA ALL’AMBIENTE DISSOLUZIONE ENDOTERMICA UN PROCESSO è ENDOTERMICO SE AVVIENE CON PASSAGGIO DI CALORE DALL’AMBIENTE AL SISTEMA

7 Massa e volume delle soluzioni La massa si conserva Quando si mescolano 2 corpi formati da materiali e diversi e uguali la massa del sistema che si ottiene è uguale alla somma delle masse dei singoli corpi Il volume non si conserva Il volume di una soluzione non sempre corrisponde alla somma dei volumi del solvente e dei soluti

8 CONCENTRAZIONE La concentrazione di una soluzione è il rapporto tra la quantità di soluzione e la quantità di soluto in cui il soluto è sciolto.

9 SOLUZIONI SATURE E SOLUBILITA’ SOLUZIONI SATURE La concentrazione non può assumere un valore qualsiasi, ossia un certo volume di solvente non è in grado di sciogliere qualunque quantità di soluto. SOLUBILITA’ è la quantità massima di soluto che si può sciogliere in una determinata quantità di solvente ad una determinata temperatura. La solubilità dipende dalle temperatura

10 COME CALCOLARE LA CONCENTRAZIONE m soluto (g) 1) C % m/m = *100 m soluzione (g) V soluto (ml) 2) C % V/V = *100 V soluzione (ml) m soluto (g) 3) C % m/V = *100 V soluzione

11 FORMULE INVERSE C * soluzione m soluto 1)m soluto = m soluzione = * C C * volume soluzione V soluto 2)V soluto = V soluzione = * C C * volume soluzione m soluto 3)m soluto = V soluzione = * C LEGENDA C = concentrazione m = massa

12 Temperatura di ebolizionedi soluzioni formate da liquidi e curva di riscaldamento

13

14 Abbassamento crioscopico e innalzamento ebullioscopico Abbassamento crioscopico: in generale la temperatura di solidificazione di una soluzione è più bassa della temperatura di solidificazione del solvente. Innalzamento ebullioscopico: se si scoglie un solido in un solvente la temperatura di ebollizione aumenta

15 Densità La densità di una soluzione con solvente liquido e un soluto solido è maggiore della densità del solvente maggiore e la concentrazione è la concentrazione della soluzione, maggiore è la densità. La densità di una soluzione formata da 2 liquidi è intermedia tra le densità dei 2 liquidi puri.

16 OSMOSI L’osmosi è il passaggio di solvente da una soluzione meno concentrata a una più concentrata.

17 OSMOSI

18 La Membrana Semimpermeabile Si nota che la membrana ha dei pori con dei buchi che fa passare solo il solvente


Scaricare ppt "LE SOLUZIONI ARCOLIN MARCO ROSTELLATO ALBERTO GIADA NICOLA."

Presentazioni simili


Annunci Google