La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

M ONITORAGGIO A TTIVITÀ P ROGETTUALE D ’ I STITUTO A nno S colastico 2013-14 MINISTERO DELL’ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "M ONITORAGGIO A TTIVITÀ P ROGETTUALE D ’ I STITUTO A nno S colastico 2013-14 MINISTERO DELL’ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO."— Transcript della presentazione:

1 M ONITORAGGIO A TTIVITÀ P ROGETTUALE D ’ I STITUTO A nno S colastico MINISTERO DELL’ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO “VIA CASSIA, 1694” Via Cassia, 1694 ( fax

2 Sintesi dei Progetti svolti nella Scuola dell’Infanzia I progetti sono da sempre un momento per offrire agli alunni, un’attività, un’esperienza con modalità diverse dalla didattica consueta e giornaliera. All’interno della Scuola dell’Infanzia, dove i bambini fanno il loro primo ingresso nel mondo della Scuola, si sono attivati diversi progetti riscuotendo il successo e l’interesse sia dei bambini che dei genitori. Il progetto “IL TEMPO”, con lo scopo di far comprendere ai piccolissimi il passare del tempo percepito diversamente e non come realmente avviene; “CREARE GIOCANDO”, un progetto pensato per migliorare la manualità ed infine un progetto sul rispetto dell’ambiente, “RICICLANDIA”, pensato per sensibilizzare i bambini, ma anche i genitori ad un’educazione più sostenibile.

3 Punti di forza: riconoscimento dello scorrere del tempo Criticità: nessuna Scuola dell’Infanzia Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato ai bambini di delle Sezioni A-B-C-D, ha coinvolto tutti i bambini rendendoli consapevoli del trascorrere del tempo.

4 Punti di forza: interesse e coinvolgimento Criticità: poche ore e poco materiale Scuola dell’Infanzia Il progetto svoltosi in orario scolastico ha coinvolto tutti i bambini in attività ludico- didattiche di tipo espressivo, narrativo e visivo suscitando interesse e coinvolgimento nel rispetto dell’ambiente.

5 Punti di forza: gruppo omogeneo Criticità: più tempo Scuola dell’Infanzia Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato ai bambini di 5 anni, ha coinvolto tutti i bambini rendendoli consapevoli della propria unicità. L’insegnante confida su un’eventuale prosecuzione.

6 Sintesi dei Progetti svolti nella Scuola Primaria L’attività progettuale è una prassi consolidata nella Scuola Primaria, da sempre la nostra scuola cerca di offrire un più diversificato Ampliamento dell’Offerta Formativa e lo fa attraverso i progetti, che offrono un ambiente nuovo per sperimentare nuove attività didattiche con modalità differenti dalla lezione classica. Gli alunni si avvicinano alla musica più consapevoli con il “CORO di NATALE”, all’inglese con “PLAYING WITH ENGLISH” da piccoli e oin quinta con “I SPEAK ENGLISH VERY WELL”, sviluppando capacità di comunicazione e comprensione della lingua straniera, alla complessa varietà delle forme d’arte con il progetto “PICASSO” o vivono più piacevolmente la storia attraverso il progetto “ISOLA, VEIO e gli ETRUSCHI” grazie ad esperti esterni e di sicuro sanno come trattare i loro cuccioli grazie al contributo offerto dal progetto “ANMVI”. Certamente si sentono più sicuri e sanno cosa fare in caso di incendio con il progetto “LA PROTEZIONE CIVILE nella DIDATTICA”. Sono sicuramente più consapevoli di essi stessi ed affrontano la vita con entusiasmo grazie al progetto “VIVERE LE RICORRENZE INSIEME” e sono padroni del loro corpo attraverso i progetti inerenti lo sport quali “MINITENNIS” e sanno sentirsi parte di una squadra con “EASY e MINI BASKET”.

7 Punti di forza: gruppo omogeneo ed interesse Criticità: giorno del corso inadeguato Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato agli alunni delle classi quinte, l’interesse dei bambini e la coesione del gruppo di lavoro hanno fatto si che il progetto fosse efficace, nonostante la contrazione oraria. L’insegnante confida su un’eventuale prosecuzione ed ampliamento ad altre classi.

8 Punti di forza: approccio ludico e piccolo gruppo Criticità: spazi inadeguati Scuola dell’Infanzia - Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato agli alunni delle classi finali della Scuola dell’Infanzia ed alle prime, l’interesse dei bambini e il metodo ludico-didattico hanno fatto si che il progetto fosse efficace, nonostante la contrazione oraria. L’insegnante confida su un’eventuale prosecuzione.

9 Punti di forza: entusiasmo e collaborazione Criticità: spazi inadeguati Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario scolastico è destinato agli alunni delle classi quarte e quinte, l’entusiasmo dei bambini e la collaborazione degli insegnanti hanno fatto si che il progetto funzionasse, nonostante l’inadeguatezza degli spazi per le prove. L’insegnante confida su un’eventuale prosecuzione.

10 Punti di forza: entusiasmo, vivacità e varietà creativa Criticità: gruppi numerosi e calendario ridotto. Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato agli alunni dalle classi seconde alle quinte, l’entusiasmo dei bambini, la vivacità e la varietà creativa hanno fatto si che il progetto riuscisse, nonostante la numerosità degli alunni. L’insegnante confida su un’eventuale prosecuzione, ma anticipata a novembre.

11 Punti di forza: interesse e motivazione Criticità: gruppi numerosi e poche ore. Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato agli alunni delle classi seconde, l’interesse e la motivazione dei bambini hanno fatto si che il progetto riuscisse, nonostante la numerosità degli alunni. L’insegnante confida su un’eventuale prosecuzione, ma anticipata a ottobre.

12 Punti di forza: collaborazione tra gli alunni Criticità: spazi inadeguati Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario scolastico è destinato al plesso “G. Tomassetti”, incluse le classi presenti nel plesso “B. Buozzi”, il progetto si propone di vivere insieme le ricorrenze dal primo all’ultimo giorno di scuola attraverso momenti ludico-didattici e di svago. I docenti referenti confidano su un’eventuale prosecuzione.

13 Punti di forza: interesse Criticità: nessuna Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario scolastico è destinato al plesso “Isola Farnese”, grazie al supporto di esperti esterni, ha usufruito di lezioni sui temi dell’archeologia e della storia etrusca, concludendosi con una visita al Museo Pigorini di Roma.

14 Punti di forza: contenuti validi Criticità: poca empatia Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario scolastico è destinato agli alunni della classi quinte, con il supporto di esperti esterni della Protezioni Civile, ha affrontato i temi della sicurezza e della prevenzione. Il docente ipotizza l’eventuale prosecuzione solo se c’è un incontro formativo precedente all’avvio del progetto tra docenti ed operatori.

15 Punti di forza: contenuti validi - interesse Criticità: nessuna Scuola Primaria Il progetto svoltosi in orario scolastico è destinato agli alunni della classi quinte, con il supporto di un medico veterinario dell’ANMVI, ha affrontato i temi della nascita, crescita e sviluppo degli animali e del legame tra mamma e cucciolo. Il progetto è stato adeguato alla platea scelta ed i contenuti validi ed adeguati hanno suscitato interesse nei bambini.

16 Sintesi dei Progetti svolti nella Scuola Secondaria di Primo Grado La scuola Secondaria di Primo Grado è il momento in cui ci sente grandi e dove si affrontano le discipline in modo più consapevole, questo si riflette anche sui progetti. Basti pensare al “RECUPERO DIDATTICO POMERIDIANO”, in cui si è supportati quando si hanno delle carenze, ma ci sono anche progetti quali i “GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI” che valorizzano l’attività fisica, ma anche progetti in cui i ragazzi acquisiscono maggior i competenze nelle lingue straniere con il “DELF” ed il “KET”, ma c’è chi come gli alunni stranieri ha bisogno,invece, di noi docenti per imparare l’italiano e per questi ci sono i corsi di “ALFABETIZZAZIONE ITALIANO L2”. È il momento di scoprire anche la musica ed ecco pronti i progetti “CANTO in CORO” e “THE KIDS ARE ALRIGHT”. La nostra scuola si fa carico dei ragazzi e pensa a dare loro anche un forte senso civico attraverso i progetti di “EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ” e “UNPLUGGED” per comprendere i rischi delle dipendenze. I ragazzi comunque affrontano le discipline con più entusiasmo quando si tratta di approfondirle attraverso progetti disciplinari, ci sono “GARE di MATEMATICA”, “GARE di SCIENZE” o esperienza sul campo quale il “LABORATORIO DI ORTOCULTURA” e “VERDE BRILLANTE”. I nostri alunni hanno anche un forte senso di solidarietà che riescono attraverso i progetti “ARTE-SCUOLA-SOLIDARIETÀ” e “SCUOLA AMICA dell’UNICEF”.

17 Punti di forza: metoldologia Criticità: presenza sporadica Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato agli alunni della classi prime e seconde per il recupero di lingua inglese e francese. Per la matematica,invece, il progetto è destinato a tutte le classi della Secondaria. Il progetto ha il fine di recuperare le carenze degli alunni attraverso il supporto di docenti interni qualificati. La prosecuzione dovrebbe prevedere più corsi per più discipline.

18 Punti di forza: interesse e collaborazione Criticità: spazi inadeguati per gli allenamenti Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato a tutti gli alunni e prevede la partecipazione alle attività previste per i G.S.S. dopo una fase di allenamento pomeridiano con i docenti di Educazioni Fisica. La collaborazione con gli enti interessati ed i successi dei ragazzi ne fanno un punto di forza e se ne auspica il proseguimento.

19 Punti di forza: potenziamento e feedback positivo Criticità: assenza di docente madrelingua Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato a tutti gli alunni delle classi terze. Attraverso lo sviluppo delle competenze specifiche, si sono raggiunti gli obiettivi per il conseguimento del diploma. Il proseguimento potrebbe includere anche le classi seconde con livello A1 e leivello A2 per le classi terze.

20 Punti di forza: miglioramento nella comunicazione Criticità: poco tempo Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato a tutti gli alunni stranieri di nuovo inserimento con difficoltà nella lingua sia orale che scritta. I docenti interessati lamentano la partenza tardiva del progetto e le poche ore a disposizione, tuttavia riscontrano un miglioramento nella comunicazione.

21 Punti di forza: partecipazione e interesse Criticità: nessuna Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato a tutti gli alunni stranieri che hanno già svolto il I° livello. La docente conferma la sua disponibilità al proseguimento del progetto.

22 Punti di forza: miglioramento dell’autostima e delle competenze linguistiche Criticità: assenza docente madrelingua Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico è destinato a tutti gli alunni che hanno deciso di poter sostenere lì’esame per la certificazione di Lingua Inglese. La prosecuzione è subordinata al maggior numero di ore per la preparazione al KET.

23 Punti di forza: maggior coesione tra gli alunni. Criticità: spazi inadeguati Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario scolastico è destinato a tutti gli alunni della classe IIB con il contributo dell’ASL RME, che fornisce i materiali e la formazione dei docenti interessati. La prosecuzione non è garantita con gli stessi docenti.

24 Punti di forza: autostima e socializzazione Criticità: spazi inadeguati Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico ha avvicinato i ragazzi alla musica corale, valorizzando l’autostima personale e la socializzazione. Se ne ipotizza la prosecuzione.

25 Punti di forza: motivazione Criticità: spazi inadeguati e organizzazione Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario scolastico ha avvicinato i ragazzi delle classi prime, seconde e terze alla matematica, con più serenità e motivazione. Il progetto ha previsto gare interne ed una finale regionale.

26 Punti di forza: organizzazione e tipologia dei quesiti Criticità: spazi inadeguati Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario scolastico ha appassionato i ragazzi della 3A e 3C nello studio delle scienze. Il progetto ha previsto gare interne ed una finale regionale. Se ne ipotizza la prosecuzione.

27 Punti di forza: motivazione Criticità: nessuna Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario scolastico ha coinvolto i ragazzi nell’avventura dell’orto cultura, sperimentando le varie fasi dalla preparazione del terreno alla classificazione dei prodotti. Si ipotizza il proseguimento con una classe prima.

28 Punti di forza: motivazione Criticità: tempi ridotti Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario scolastico ha coinvolto tutti i ragazzi del corso C dalla prima alla terza, mettendolo a conoscenza di tematiche inerenti l’economia anche con il contributo di esperti esterni. Se ne ipotizza il proseguimento.

29 Punti di forza: autostima e socializzazione Criticità: coincidenza con altre attività Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario extrascolastico ha coinvolto tutti i ragazzi con almeno delle competenze di base in ambito musicale. Il progetto fa leva sulla musica come strumento per valorizzare l’autostima e la socializzazione.

30 Punti di forza: autostima e socializzazione Criticità: coincidenza con altre attività Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario scolastico ha coinvolto 24 ragazzi con lo scopo di riflettere su un argomento complesso, quale la neurobiologiacon il supporto del libro “Verde Brillante” di Stefano Mancuso e Alessandra Viola, chiedendosi se è vero che le piante possiedono i cinque sensi dell’uomo e quanto esse siano simili a noi.

31 Punti di forza: autostima e socializzazione Criticità: coincidenza con altre attività Scuola Primaria- Scuola Secondaria di Primo Grado Il progetto svoltosi in orario scolastico ha coinvolto gli alunni delle classi 2A,2 D e 3D della Scuola Secondaria di Primo Grado e gli alunni delle Classi Quinte della Scuola Primaria del Plesso Tomassetti arricchendo la propria conoscenza dei simboli religiosi attraverso il connubio con l’arte pittorica.

32 Punti di forza: relazioni positive tra gli alunni Criticità: spazi inadeguati Il progetto si prefigge lo scopo di creare continuità tra i diversi ordini e gradi, ed ha lo scopo di promuovere il dialogo e l’incontro tra docenti, nonché il valore imprescindibile dell’accoglienza nel successivo grado d’istruzione. L’insegnante referente ne auspica il proseguimento. Scuola dell’Infanzia-Scuola Primaria- Scuola Secondaria di Primo Grado

33 Punti di forza: Interesse e motivazione Criticità: nessuna Il progetto svoltosi in orario scolastico ha coinvolto numerosi esperti esterni che hanno contribuito a formare negli alunni un sentimento di rispetto e di legalità tanto negli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado quanto in quelli della Scuola Primaria. Sono intervenuti i Carabinieri de La Storta, la Polizia di Stato e l’avvocato Carlo Borello, Presidente del Consiglio d’Istituto. Scuola Primaria- Scuola Secondaria di Primo Grado

34 Punti di forza: mantenimento del bilinguismo Criticità: nessuna Il progetto svoltosi in orario extrascolastico ha coinvolto i numerosi romeni alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado e della Scuola Primaria con lo scopo di mantenere vive le tradizioni, la cultura, la lingua di origine. Il Progetto ormai attivo da diversi anni nel nostro Istituto è possibile grazie ad un docente di lingua romena ed al patrocinio del Ministero dell’Istruzione Romeno. Scuola Primaria- Scuola Secondaria di Primo Grado

35 Punti di forza: interesse Criticità: nessuna Il progetto svoltosi in orario scolastico ha coinvolto tutti gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado in momenti di attività laboratoriali con l’utilizzo di materiali offerti dall’UNICEF. Scuola Primaria- Scuola Secondaria di Primo Grado

36


Scaricare ppt "M ONITORAGGIO A TTIVITÀ P ROGETTUALE D ’ I STITUTO A nno S colastico 2013-14 MINISTERO DELL’ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO."

Presentazioni simili


Annunci Google