La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La scuola secondaria di I° grado Saffi Accoglienza alunni stranieri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La scuola secondaria di I° grado Saffi Accoglienza alunni stranieri."— Transcript della presentazione:

1 La scuola secondaria di I° grado Saffi Accoglienza alunni stranieri

2 Introduzione La scuola secondaria di I° grado Saffi mette al centro della proposta educativo – didattica lalunno e le scelte che lo stesso è chiamato a fare negli anni successivi - scuola inclusiva e orientativa. Per questa ragione assicura la preparazione scolastica attraverso unorganizzazione che prevede varie tipologie di lavoro.

3 Quali obiettivi? Gli obiettivi che la scuola si propone possono essere così declinati: La costruzione di unidentità personale; Lacquisizione di una chiara immagine della realtà circostante; Lelaborazione di unautentica cultura dei valori civili.

4 Quali strategie per il raggiungimento degli obiettivi? 1. Utilizzo costante della programmazione con verifiche collegiali puntuali e frequenti. I docenti sono chiamati a programmare in maniera integrata (insegnante di classe, alfabetizzatrice, insegnante di sostegno, educatore) le attività e a valutarne lefficacia, attraverso momenti a cadenza mensile.

5 Cosa avviene per un alunno straniero? Prima accoglienza Incontro con i genitori Iscrizione scuola vicino casa e per anagrafica Raccolta delle notizie (famiglia di provenienza, percorsi scolastici) Test di ingresso

6 Dopo la prima accoglienza Inserimento nella classe Presentazione ai compagni Coinvolgimento di compagni come mediatori

7 Programmazione di un percorso personalizzato, rivedendo anche i programmi ministeriali Possibilità di utilizzo delle ore della 2^ lingua comunitaria (francese) per lapprendimento dellitaliano E durante lanno scolastico? Alfabetizzazione in orario scolastico

8 Applicazione del metodo operativo: la scuola come laboratorio che insegna a sapere, saper fare e saper essere. I laboratori pomeridiani sono tenuti in gran parte dai docenti della scuola, con lintervento di esperti esterni, e sono incentrati su attività culturali, manuali e motorie, tutte collegate alle discipline curricolari. I laboratori

9 Inserimento in laboratori anche nellextra – scuola, estate compresa

10 In terza media laboratori orientativi con i CFP sui mestieri

11 Transizione La scuola segue gli alunni anche nei primi mesi di inserimento negli istituti superiori in raccordo con gli insegnanti delle classi in cui sono iscritti.

12 Criticità Carente conoscenza della lingua specifica delle discipline; Interruzione del percorso di crescita nel passaggio tra i vari ordini di scuola; Mancanza del supporto familiare nel proseguimento dello studio; Alta incidenza dellevasione scolastica dopo la scuola media

13 Positività Immediato inserimento nel gruppo dei pari che facilita la socializzazione e linclusione; Acquisizione della lingua della comunicazione; Integrazione tra famiglie di diversa etnia; Sviluppo del senso di appartenenza alla scuola e al territorio.


Scaricare ppt "La scuola secondaria di I° grado Saffi Accoglienza alunni stranieri."

Presentazioni simili


Annunci Google