La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Teorie e tecniche della Comunicazione di massa Lezione 8 – 16 maggio 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Teorie e tecniche della Comunicazione di massa Lezione 8 – 16 maggio 2014."— Transcript della presentazione:

1 Teorie e tecniche della Comunicazione di massa Lezione 8 – 16 maggio 2014

2 Testi polisemici Quali codici per lettura conforme? Audiovisivo, inglese… Culturale/religioso:  Espressione sessualità e intimità in pubblico  Ma anche QUELL’espressione: eschimesi??? No omofobico:  Reazione a gay Per accettare lettura di baci teneri e appassionanti quali codici devono essere condivisi? please…There is no love nothing, just strangers who stick each other the tongue in mouth There is nothing passionate or beautiful about this. Strangers kissing each other it's disgusting, there needs to be chemistry and love for a real kiss to happen hanno ideologia ‘romance’…forse si intende proprio provocare questo senso comune?

3 Brandon Wakeland: These strangers, have a more meaningful kiss with each other, than couples that have been together for years…I strangely enjoyed this video, you can tell that most of hem fell for each other right after. Brandon Wakeland Arianna Infante: Some people, you could see they had chemistry. Others, it looked robotic and awkward. But I overall think this is a good video about how people can meet in the most random of occurrences. Arianna Infante Emotionzdepress: There should be a dating service party like this you don't talk just kiss for 3 minutes and ding on to the next on the next one and the person you have the most chemistry with gets your number or something... Someone please take this idea and do something with it Emotionzdepress

4 David Morley, The Nationwide Audience, 1980 Analisi del pubblico di Nationwide applicando griglia individuata da Hall Significato notizie e letture di gruppi diversi (apprendisti meccanici, sindacalisti, manager, commessi, studenti postgraduate) Come rispondono ai temi ideologici? Lettura preferita: gruppi con estrazione molto diversa: manager, meccanici e studenti  A volte questi non si rendevano nemmeno conto che ci fosse un'ideologia dietro le notizie…  …altre vole invece riconoscevano presenza di un codice ‘preferito’ ma ne accettavano cmq i valori

5 Viceversa, persone della stessa estrazione socio-economica (meccanici, sindacalisti, studenti) sviluppavano letture diverse Gli studenti neri: subcultura nera molto lontana da problemi trattati nel programma! Si contesta legame deterministico teorizzato da Hall tra fattori socio-demografici, posizione nella struttura sociale e interpretazioni sviluppate La domanda diviene: quali sono I confini delle comunità interpretative? Quali gruppi sociali, frazioni di gruppi ecc. condividono quali interpretazioni? (quali codici?)

6 Svolta etnografica, seconda fase AS

7 Fondamentali le critiche che Morley farà del suo stesso lavoro: 1) Analisi svolta in contesto di laboratorio, artificiale Collocare analisi del consumo nei suoi contesti naturali, indagandolo con strumenti etnografici “Contestualismo radicale” (Radway, 1984), Politica della stanza di soggiorno (Cubitt, 1986) Attenzione al contesto e alle dinamiche di potere che lo attraversano

8 2) alcuni gruppi (come studenti neri) non rientrano nella griglia di Hall perché non guardano il programma Ne discende necessità di capire a chi piace cosa: teoria dei generi e dei gusti

9 David Morley, Family Television, 1986 Testo di riferimento per l'etnografia del consumo mediale Analisi del consumo televisivo di 18 famiglie dei suburbs londinesi Osservazione partecipante Analisi dei rapporti dei membri della famiglia con medium e tra di loro (epoca in cui tv si guarda in famiglia, 1 solo televisore)‏ Idea che contesto familiare è arena di lotte di potere Pratiche di consumo mediale riflettono rapporti di potere, conflitti e disuguaglianze entro la famiglia Emerge che: Divisione sessuale del lavoro Diversa percezione dello spazio domestico (luogo di svago vs. ulteriore luogo di lavoro)‏ Diversi stili di visione della tv tra uomini e donne

10 Emerge che uomini hanno capacità di imporre loro preferenze Telecomando come oggetto in cui si condensano rapporti di potere entro la famiglia Conferma ricerche precedenti, in cui erano emersi “due mondi della televisione”: femminile e maschile V. Walkerdine, Video Replay: Family, Films and Fantasies https://www.youtube.com/watch?v=Hj0jzepk0WA

11 Quale è l’elemento in primo piano? Chi è Rocky? Rocky Balboa è un proletario…lavora in un mattatoio… Over the Top, Flashdance, Rocky…tutti stessa narrativa centrata sul corpo come mezzo di ascesa/riscatto sociale: è questo che piace agli uomini della working class analizzati da Walkerdine Ricerca che mostra incidenza classe e genere

12 MediaIn termini di “Effetti dei media”Libro Fino a anni ’30 del ‘900 Stampa Cinema Radio 1. Teorie dei “media onnipotenti”/ effetti forti (Qui Teoria dell'ago ipodermico – Modello 5 W) Cap. 3 Dagli anni '40/’50 Stampa Cinema Radio 2. Verifica dei media onnipotenti sviluppo ricerca empirica (Qui Two steps flow of communication - Paradigma effetti limitati – Usi e Gratificazioni infanzia) Cap. 3 Anni ‘60 Stampa Cinema Radio + TV 3. Ritorno a media potenti Dagli anni ’70 in poi Stampa Cinema Radio TV + Internet (’90) 4. Influenza negoziata dei media (Qui Teoria dell’Agenda Setting – Spirale del Silenzio – Cultivation Theory)Cap. 3, par. 7 Noi siamo qui

13 4. INFLUENZA NEGOZIATA DEI MEDIA Dagli anni ’70 (par. 7, III) Non si parla più di “potere” e “effetti” dei media ma di “influenza negoziata” dei media “I meda offrono materiali simbolici che gli individui usano e rielaborano integrandoli nei loro processi di costruzione della realtà sociale e della propria collocazione in essa (identità)”, McQuail

14 Si riconosce ai media un ruolo importante nella “costruzione della realtà sociale Si riconosce ai media la capacità di produrre significati, rappresentazioni della società che influenzano i processi interpretativi degli individui... Ma si riconosce anche il potere degli individui di rielaborare queste rappresentazioni vi è dunque una negoziazione continua tra il potere dei media e quello degli individui

15 Agenda Setting Formulata nel 1972, McComb & Shaw, nell’ambito degli studi sul giornalismo Quali sono le notizie più importanti di ieri?  Arresto Genovese, associazione a delinquere (si alla Camera )  E' legge il decreto lavoro. La Camera ha approvato in via definitiva il testo dopo lungo braccio di ferro  Berlusconi richiede indagine su “fatti Geithner” (ex segretario di Stato al Tesoro Usa: pressioni ricevute nel 2011 in ambito Ue per far cadere il governo Berlusconi)  Napolitano torna a sollecitare misure urgenti per sovraffollamento delle carceri

16  Immigrazione: Ue scioccata, chiede confronto a 28. Alfano: "L'Europa non ci aiuta“ (Libia e Lampedusa)  Istat: PIL in calo, no uscita dalla crisi  Scontro dentro procura di Milano per appalti Expo  Polemiche tagli Rai  Trattativa Stato Mafia (telefonate ex min. Interno Mancini)

17 Notizie degli ultimi giorni… In Europa:  Nella contea di San Diego, in California, è stato dichiarato lo stato d’emergenza dopo che nove incendi si sono estesi su un’area di 22 chilometri quadrati (Internazionale)  Tre persone sono morte e più di venti sono rimaste ferite in un attacco contro un accampamento dei manifestanti a Bangkok, in Thailandia (Internazionale)  Il 13 maggio diversi stabilimenti sono state date alle fiamme in una zona industriale nella provincia di Binh Duong, nel sud del Vietnam, contro la Cina (Internazionale)  Ulrike Lunacek, prima deputata austriaca dichiaratamente lesbica, ha appena concluso il suo primo mandato al Parlamento europeo. (Internazionale)  In Sudan, una 27enne cristiana condannata a morte per apostasia

18 Nessuno cita ‘altre agende’ La nostra agenda (= ciò che riteniamo importante) è influenzata dall’agenda del sistema dei media nazionali e di mainstream Cosa pensate delle notizie? Arresto Genovese. Quali polemiche?  Grillo vs. Pd (strumentalizzazione per europee, merito nostro)  Pd: Renzi su twitter “La legge è uguale per tutti” – no lezioni su Mafia Gheitner:  Quirinale: “dimissioni liberamente e responsabilmente rassegnate il 12 novembre 2011 dal Presidente Berlusconi non vennero motivate se non in riferimento, in entrambe le circostanze, a eventi politico-parlamentari italiani“  Berlusconi: “ dimissioni sono state responsabili, ma non certo libere”, Teoria del complotto (magistratura, vertici politici): necessaria commissione inchiesta

19 Normalmente, risposte diverse: conferma l’assunto dell’Agenda Setting: ‘i media possono dirci DI COSA parlare ma non COME parlarne’ ‏Sottolinea il ruolo delle rappresentazioni mediali nel processo di “costruzione sociale della realtà” ma anche i meccanismi di negoziazione individuale (“potere” al 50%) ‏


Scaricare ppt "Teorie e tecniche della Comunicazione di massa Lezione 8 – 16 maggio 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google