La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Questioni Delicate Cosa fare se l’insoddisfazione per l’aspetto esteriore si rivela un problema per un cliente o un collega Progetto Nr: 527463-LLP-1-2012-1-UK-LEONARDO-LMP.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Questioni Delicate Cosa fare se l’insoddisfazione per l’aspetto esteriore si rivela un problema per un cliente o un collega Progetto Nr: 527463-LLP-1-2012-1-UK-LEONARDO-LMP."— Transcript della presentazione:

1

2 Questioni Delicate Cosa fare se l’insoddisfazione per l’aspetto esteriore si rivela un problema per un cliente o un collega Progetto Nr: LLP UK-LEONARDO-LMP Agreement Nr: 2012 – 3630 / 001 – 001 Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea, Lifelong Learning Programme. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

3 Questioni Delicate Non si prevede che il corso susciti stress fra i consulenti e formatori professionali Tuttavia, per ogni evenienza… – Identificare le fonti di supporto specialistico locali (es. consulenza, medico di famiglia) nel caso dei bisogni più urgenti – Familiarizzare con le risorse adatte di supporto ulteriore

4 Questioni Delicate Se si è preoccupati per il livello di insoddisfazione per l’aspetto esteriore di uno dei propri clienti o colleghi e si ritiene che questo stia influenzando la sua vita in maniera evidente, si potrebbe voler discutere tali preoccupazioni con la persona interessata e/o indicare servizi che possono fornire maggiori informazioni o aiuto. Prima di agire in tal modo, si dovrebbe valutare in che modo la propria immagine fisica e l’insoddisfazione verso il proprio aspetto potrebbero avere effetto sulla conversazione.

5 Questioni Delicate Si faccia attenzione: Non si deve dare per scontato che le persone con una evidente differenza fisica (deformità) siano insoddisfatte del proprio aspetto, poiché potrebbe non essere così. Sarebbe appropriato sollevare l’argomento solo se esse mostrano segni evidenti di insoddisfazione o stress

6 Questioni Delicate L’insoddisfazione per l’aspetto può essere un tema delicato e può essere difficile per i propri colleghi o clienti ammettere e/o esprimere preoccupazione. Ci si può rendere conto della loro insoddisfazione dal modo in cui parlano del proprio aspetto.

7 Questioni Delicate Ad esempio, possono fare spesso commenti negativi – ‘Sono grasso/a’ – ‘Sono brutto/a’ – ‘Ho un aspetto orribile’

8 Questioni Delicate O esprimere frasi legate ai ‘miti della bellezza’ – ‘Non avrò mai un lavoro con questo aspetto’ – ‘Solo le persone belle hanno molti amici’ – ‘L’unico modo per avere una bella vita è assomigliare di più a una modella’ Molti uomini incontrano maggiori difficoltà nell’esprimere i propri sentimenti e discutere del proprio aspetto rispetto alla maggioranza delle donne.

9 Questioni Delicate Nell’affrontare tale argomento e discutere gli eventuali problemi che la persona può avere, bisogna evitare di essere critici o sprezzanti verso i sentimenti altrui. Incoraggiare l’accettazione e l’apprezzamento per la diversità nell’aspetto in se stessi e negli altri e dissuadere dal confronto (negativo) con le altre persone.

10 Questioni Delicate Incoraggiarli ad ignorare o sfidare i messaggi estetici delle pubblicità e dei media e a comprendere che apparire in un certo modo non è la chiave per l’amicizia e buone relazioni sociali, sebbene le scelte di abbigliamento, pettinatura, etc possano influenzare la prime impressioni Insegnare che le competenze sociali sono più importanti in situazioni come colloqui di lavoro e formazione di amicizie

11 Questioni Delicate Far capire che si è disposti a dare loro maggiori informazioni o supporto se lo ritengono opportuno, e essere a conoscenza di come poter accedere a tali servizi. I seguenti suggerimenti possono essere utili:

12 Questioni Delicate Da fare…. Offrire un ambiente ‘sicuro’ per il dialogo (ovvero un luogo privato, dove non c’è rischio di interruzioni) Essere chiari fin da subito sui limiti della conversazione (es. informare che nel caso la conversazione vada oltre le proprie conoscenze e competenze verranno indicate altre fonti di aiuto)

13 Questioni Delicate Da fare…. Rassicurare che la preoccupazione per l’aspetto esteriore è un fatto comune Dare l’opportunità di parlare dei propri problemi con sé o con qualcuno che possiede conoscenze o competenze specifiche

14 Questioni Delicate Da non fare…. Esprimere giudizi sul loro aspetto (es, dire ‘a me sembra normale’) Dire che molte altre persone hanno un aspetto ‘peggiore’ di loro Insinuare che sono sciocchi o che si stanno preoccupando per nulla


Scaricare ppt "Questioni Delicate Cosa fare se l’insoddisfazione per l’aspetto esteriore si rivela un problema per un cliente o un collega Progetto Nr: 527463-LLP-1-2012-1-UK-LEONARDO-LMP."

Presentazioni simili


Annunci Google