La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondo Sociale Europeo 2014/2020. 1. Programmi comunitari e Fondi (FESR, FSE, FEASR, FEAMP, Fondo di Coesione) per programmi nazionali e regionali + cicli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondo Sociale Europeo 2014/2020. 1. Programmi comunitari e Fondi (FESR, FSE, FEASR, FEAMP, Fondo di Coesione) per programmi nazionali e regionali + cicli."— Transcript della presentazione:

1 Fondo Sociale Europeo 2014/2020

2 1. Programmi comunitari e Fondi (FESR, FSE, FEASR, FEAMP, Fondo di Coesione) per programmi nazionali e regionali + cicli di programmazione 2. Regolamenti generali e per Fondo 3. Categorie di regione (più sviluppate, meno sviluppate e in transizione) (+90%; -75%; 75%-90%) 4. Spese ammissibili (ecc. infrastrutture, terreni e beni immobili + interessi passivi, IVA) + flessibilità 10% 5. Controlli di I livello 6. Controlli di II livello 7. Autorità (di Gestione, di Audit, di Certificazione) 8. Beneficiari, destinatari e target 9. Certificazione della spesa e Pagamenti intermedi Concetti chiave della programmazione

3 N+3 Prima soglia di disimpegno: 2017 Importo da certificare: risorse annualità 2014 – anticipo Vecchia programmazione n /13 da completare entro il 2015 Disimpegno

4 Rispetto al periodo 2007/2013: Elementi positivi: -Incremento risorse dal Bilancio Europeo per le Regioni più sviluppate -Incremento del peso della Regione Marche nel riparto tra le regioni Italiane -Nuovo Programma per i Giovani (YEI)  per le Marche 29,3 meuro Elementi negativi: -Forte incremento dei PON (dall’ 1% al 13%); -Diminuzione cofinanziamento nazionale (dal 60% al 50%); -Contestuale incremento della quota di cofinanziamento regionale (dal 11% al 15%). Esito: per la Regione Marche le risorse complessive per i POR FESR e FSE passano da 570,5 meuro a 624,4 meuro  + 9,5 % Proposta di riparto della Giunta: FESR 53,95% FSE 46,05% POR FESR passa da 288,8 m€ a 337,4 M€  + 17%. POR FSE passa da 281,7 m€ a 288 M€  + 2 % (ma + YEI + PON)  + 17,4% Il quadro finanziario FESR e FSE 2014/2020

5  Riserva di performance e performance framework  EAC (specifiche e generali)  Semplificazioni amministrative (?)  Concentrazione tematica Innovazioni introdotte 2014/20

6 1. Ricerca e innovazione 2. Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) 3. Competitività delle Piccole e Medie Imprese (PMI) 4. Transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio 5. Adattamento ai cambiamenti climatici e prevenzione e gestione dei rischi 6. Tutela dell'ambiente ed efficienza delle risorse 7. Trasporto sostenibile e rimozione delle strozzature nelle principali infrastrutture di rete 8. Occupazione e sostegno alla mobilità dei lavoratori 9. Inclusione sociale e lotta alla povertà 10. Istruzione, competenze e apprendimento permanente 11. Potenziamento della capacità istituzionale e amministrazioni pubbliche efficienti Regolamento Comunitario tutti i Fondi: Undici obiettivi tematici

7 Concentrazione tematica FSE OT accesso all'occupazione 2 – giovani 3 – creazione impresa 4 – conciliazione 5 – adattabilità 6 – invecchiamento attivo 7 - istituzioni mercato lavoro OT. 9 OT. 10 OT. 10 OT abbandono scolastico 2 - qualità istruzione 3 - formazione permanente 4 - istruzione e formazione 1 - inclusione attiva 2 - comunità emarginate 3 - antidiscriminazione 4 - accesso a servizi 5 - economia sociale 6 - sviluppo locale da collettività 1 - capacità istituzionale amministrazione pubblica 2 - rafforzamento parti interessate; patti settoriali / territoriali di riforma - Stato membro: almeno 20% per inclusione sociale - Programma operativo: Almeno l’80% (compresa l’inclusione sociale) su 5 tra le seguenti 19 priorità d’investimento:

8 GLI OBIETTIVI TEMATICI 2014/2020 FSE

9 Fasi della programmazione Proposte regolamentari Proposta AdP Norme Analisi delle criticità del contesto Incontri con il partenariato Stesura Proposta di POR (Giunta e Consiglio) Trasmissione della proposta alla UE Definizione proposta UE/AdG Negoziato sulla proposta di POR e approvazione del programma

10 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azioni Priorità Occupazione (destinatari: disoccupati, inoccupati, giovani e adulti) -Politiche attive multi-target per l’inserimento lavorativo (formazione; borse; incentivi; interventi a sostegno della mobilità; voucher di servizio e voucher formativi; ecc.) Priorità 8.2 – giovani (destinatari: disoccupati, inoccupati fino a 25 anni di età o fino a 30 anni di età se laureati): -Apprendistato, -bonus occupazionali, -borse

11 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 8.3 – Attività autonoma (destinatari: disoccupati, inoccupati, lavoratori a rischio di esclusione dal mercato del lavoro di qualsiasi classe di età) -Sostegno alla creazione di impresa (aiuti alla creazione di impresa e incentivi al lavoro autonomo); -sostegno agli spin off e allo start up di impresa; -attivazione di strumenti di ingegneria finanziaria per la concessione di garanzie o per l’abbattimento del costo del credito concesso in attuazione del Prestito d’Onore regionale.

12 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 8.4 – Pari opportunità di genere (destinatari prioritari: donne) -Politiche attive per l’inserimento occupazionale delle donne -Misure a sostegno della conciliazione -Interventi contro la segregazione orizzontale o verticale.

13 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 8.5 – Adattamento dei lavoratori (destinatari: lavoratori di qualsiasi classe di età) -formazione continua; -apprendistato professionalizzante e alto apprendistato; -interventi per la conciliazione; -voucher di servizio e voucher formativi; -interventi per la mobilità di lavoratori a fini formativi; -incentivi alla stabilizzazione di lavoratori precari; -servizi di consulenza alle imprese;

14 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 8.6 – Invecchiamento attivo (destinatari: popolazione over 45) -formazione finalizzata all’inserimento lavorativo, per la creazione di impresa, formazione continua; -aiuti all’assunzione o altri incentivi alle imprese; -aiuti alla stabilizzazione dei lavoratori precari; -incentivi per il tele-lavoro, il part-time o altre forme di lavoro flessibile; -borse lavoro; -ecc.

15 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità interventi per i Servizi per il Lavoro -Progetti finalizzati a qualificare e potenziare l’offerta dei servizi erogati dai Servizi per l’Impiego (compresa l’acquisizione di attrezzature, le spese per il personale, la costruzione di banche dati e le consulenze esterne); -progetti finalizzati alla costruzione di reti con altri soggetti (es. scuola) per accrescere la capacità di analisi previsionali sulla domanda di lavoro; -costruzione/acquisizione banche dati; -potenziamento Rete Eures; ecc.

16 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità inclusione attiva (destinatari: soggetti appartenenti a categorie svantaggiate) -Politiche attive multi-target per l’inserimento lavorativo (formazione; borse; incentivi; interventi a sostegno della mobilità; voucher di servizio e voucher formativi; ecc.) -Interventi a supporto dell’incremento della presenza di mediatori culturali nelle strutture pubbliche; -Borse di studio per ragazzi in diritto dovere appartenenti a famiglie con bassi redditi Isee e a rischio dispersione; ecc.

17 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 9.2 – integrazione socio economica delle comunità emarginate quali i Rom -Politiche attive per l’inserimento lavorativo (formazione; borse; incentivi; interventi a sostegno della mobilità; voucher di servizio e voucher formativi; ecc.) -Interventi a supporto dell’incremento della presenza di mediatori culturali nelle strutture pubbliche; ecc.

18 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 9.3 – lotta contro tutte le forme di discriminazione e la promozione delle pari opportunità -Politiche attive per l’inserimento lavorativo (formazione; borse; incentivi; interventi a sostegno della mobilità; voucher di servizio e voucher formativi; ecc.) -Interventi a supporto dell’incremento della presenza di mediatori culturali nelle strutture pubbliche; ecc.

19 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 9.4 – accessibilità ai servizi socio-sanitari -Voucher per l’acquisizione di serivizi socio educativi per minori a carico -Voucher per l’acquisizione di servizi di cura per anziani o persone diversamente abili a carico -Contributi al potenziamento dell’offerta di servizi socio educativi erogata dagli Ambiti Territoriali Sociali -Interventi di potenziamento a livello locale dell'integrazione tra servizi e politiche educative, della formazione professionale, del lavoro e dell'inclusione sociale; ecc.

20 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 9.5 – promozione dell’imprenditorialità sociale e dell’integrazione professionale nelle imprese sociali e dell’economia sociale e solidale, al fine di facilitare l’accesso all’occupazione -Sostegno alla creazione di impresa nel terzo settore; -Formazione operatori;

21 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 9.6 – strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo -Sostegno alla realizzazione di progetti di sviluppo locale (di difficile implementazione)

22 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 10.1 – prevenzione dell’abbandono scolastico -Azioni di tutoraggio e di sostegno didattico -Incentivi per la realizzazione di laboratori presso le scuole e gli Istituti professionali -Attività integrative, comprese quelle sportive, in orario extrascolastico -Progetti di alternanza scuola lavoro -Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale -Percorsi IeFP -Azioni sperimentali di raccordo tra istituti di istruzione superiore e imprese finalizzate alla progettazione di programmi più vicini alle esigenze del mercato del lavoro

23 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità 10.2 – qualità dell’istruzione superiore e di livello equivalente, aumento della partecipazione e dei tassi di riuscita, in particolare per i gruppi svantaggiati -Azioni di tutoraggio e di sostegno didattico -Incentivi per la realizzazione di laboratori presso le scuole e gli Istituti professionali -Attività integrative, comprese quelle sportive, in orario extrascolastico -Progetti di alternanza scuola lavoro -Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale -Percorsi IeFP -Azioni sperimentali di raccordo tra istituti di istruzione superiore e imprese finalizzate alla progettazione di programmi più vicini alle esigenze del mercato del lavoro; ecc.

24 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità formazione permanente (destinatari: popolazione in età attiva) - Formazione permanente (anche attraverso l’erogazione di voucher); - interventi a sostegno della mobilità a fini formativi; - strumenti on line di recupero delle competenze chiave

25 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità miglioramento dell’aderenza al mercato del lavoro dei sistemi d’insegnamento e formazione -Azioni formative professionalizzanti (IeFP, IFTS, Poli tecnico professionali) -Azioni di sistema per il miglioramento della qualità dei sistemi (accreditamento, libretto formativo, ecc.) -Interventi a sostegno della mobilità a fini formativi

26 ma modifica del 08/11/2010 POR FSE 2014/2020: esempi di azione Priorità capacità istituzionale -Progetti di informatizzazione delle procedure della PA; -Sistema informativo Lavoro; - progetti per l’ampliamento delle basi informative e l’interoperabilità delle banche dati; - Osservatori; - Azioni per la semplificazione amministrativa; - Azioni per il miglioramento dell’efficienza e delle prestazioni degli uffici giudiziari; - Azioni formative rivolte ai dipendenti pubblici.

27 Concentrazione tematica FSE Occupabilità: 67,00% 67,00% 1 - accesso all'occupazione 2 – giovani 3 – creazione impresa 4 – conciliazione 5 – adattabilità 6 – invecchiamento attivo 7 - istituzioni mercato lavoro Inclusione Sociale: 18,50% Istruzione: Istruzione: 10,50% 10,50% CapacitàIstituzionale: 4,00% 4,00% 1 - abbandono scolastico 2 - qualità istruzione 3 - formazione permanente 4 - istruzione e formazione 1 - inclusione attiva 2 - comunità emarginate 3 - antidiscriminazione 4 - accesso a servizi 5 - economia sociale 6 - sviluppo locale da collettività 1 - capacità istituzionale amministrazione pubblica 2 - rafforzamento parti interessate; patti settoriali / territoriali di riforma - Stato membro: almeno 20% per inclusione sociale - Programma operativo: Almeno l’80% (compresa l’inclusione sociale) su 5 tra le seguenti 19 priorità d’investimento:

28 Programma Operativo Regionale FSE ilità finanziarie – ultima modifica del 08/11/2010 O.T. e Priorità di investimento% € 8.1 Accesso all’occupazione46,0% , Giovani4,5% , Creazione di impresa4,0% , Adattamento dei lavoratori e delle imprese3,0% , Invecchiamento attivo e in buona salute2,0% , Istituzioni del mercato del lavoro7,5% , Inclusione attiva8,0% , Accesso ai servizi10,5% , Abbandono scolastico1,0% , Miglioramento accesso formazione permanente1,5% , Miglioramento sistemi di insegnamento e di formazione8,0% , Capacità istituzionale4,0% ,00 TOTALE (al netto assistenza tecnica 3,3%)100,00% ,00 Assistenza tecnica ,00

29 ma modifica del 08/11/2010 Target e priorità di investimento Giovani8.1, 8.2, 8.3, 8.5, 8.7, 9.1, 9.4, 10.1, 10.3, 10.4 Adulti8.1, 8.3, 8.5, 8.6, 8.7, 9.1, 9.4, 10.3, 10.4 DonneTutte le priorità Tutte le priorità, ma interventi mirati nella priorità 9.1 Soggetti svantaggiati

30 ma modifica del 08/11/2010 Modifiche programmate sul fronte delle procedure attuative  Consistente incremento delle procedure a sportello e dei bandi finalizzati a finanziare interventi pluriennali;  Utilizzo di procedure di selezione a due step che prevedano, a carico dei potenziali beneficiari, l’onere di predisporre l’intera proposta progettuale solo nel caso in cui gli stessi abbiano superato la prima fase di selezione  Integrazione con gli altri Fondi non soltanto a livello di programmazione, ma anche nella realizzazione di progetti integrati territoriali, in particolare, nelle aree urbane, nelle aree interne e nelle aree in crisi


Scaricare ppt "Fondo Sociale Europeo 2014/2020. 1. Programmi comunitari e Fondi (FESR, FSE, FEASR, FEAMP, Fondo di Coesione) per programmi nazionali e regionali + cicli."

Presentazioni simili


Annunci Google