La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Vincenzo Cremone Le radici cristiane dell’Europa (2ª parte) I segni concreti originati dalle radici cristiane.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Vincenzo Cremone Le radici cristiane dell’Europa (2ª parte) I segni concreti originati dalle radici cristiane."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Vincenzo Cremone Le radici cristiane dell’Europa (2ª parte) I segni concreti originati dalle radici cristiane

2 Prof. Vincenzo Cremone FINE DELL’IMPERO ROMANO D’OCCIDENTE Lentamente la fede cristiana contribuisce alla nascita di una civiltà in cui si fondono l’eredità greco-latina e gli apporti germanici.

3 Prof. Vincenzo Cremone Grandissimo contributo, per quest’opera di fusione e d’evoluzione della cultura occidentale, sarà dato da un nuovo modo di vivere il cristianesimo: il MONACHESIMO fondato, in occidente, da Benedetto da Norcia ( ?).

4 Prof. Vincenzo Cremone L’opera dei benedettini

5 Prof. Vincenzo Cremone In un’Europa distrutta dai barbari, dominata dal terrore e dall’arbitrio, l’opera benedettina è considerata il punto di partenza della ricostruzione.

6 Prof. Vincenzo Cremone Schiere di Benedettini, formate da predicatori, artigiani, agricoltori e maestri, andavano ovunque: Italia Italia Inghilterra Inghilterra Francia Francia Olanda Olanda Danimarca Danimarca Germania Germania Scandinavia Scandinavia Ungheria Ungheria

7 Prof. Vincenzo Cremone I Monaci benedettini aravano e bonificavano la terra aravano e bonificavano la terra aprivano botteghe artigiane aprivano botteghe artigiane insegnavano a leggere e a scrivere insegnavano a leggere e a scrivere educavano al senso di Dio e della convivenza sociale educavano al senso di Dio e della convivenza sociale

8 Prof. Vincenzo Cremone Essi effettivamente si debbono considerare tra le forze costruttive dell’Europa che cominciava a sorgere

9 Prof. Vincenzo Cremone San Benedetto accolse nella sua grande anima l’appassionata invocazione dei tempi (l’isola di pace dove fosse possibile all’uomo lavorare e pregare) e ne fece la ragione della sua vita… Poiché l’Ordine rispondeva a una profonda, generale esigenza, oltre la coscienza del fondatore, e contro il suo stesso intendimento, il monastero s’incorporò nel mondo e svolse una grandiosa azione economica, sociale, culturale, che fece dei benedettini i maestri e gli agricoltori d’Europa, diventò per larghissima cerchia, banca, laboratorio, azienda agricola, scuola, biblioteca (G. FALCO, La Santa Romana Repubblica, Milano, 1954, pag. 105).

10 Prof. Vincenzo Cremone Roma conquistò l’Europa al diritto con le sue legioni

11 Prof. Vincenzo Cremone I benedettini conquistarono le nazioni barbariche alla civiltà con: la croce l’aratro l’amore

12 Prof. Vincenzo Cremone OPERE PRINCIPALI costruzione di monasteri costruzione di monasteri bonifica di campi bonifica di campi sviluppo dell’agricoltura sviluppo dell’agricoltura ordinamento democratico all’interno del monastero ordinamento democratico all’interno del monastero nascita delle farmacie nascita delle farmacie biblioteche biblioteche conservazione, traduzione e trasmissione delle opere classiche conservazione, traduzione e trasmissione delle opere classiche fusione della cultura greco-romana con la cultura germanica fusione della cultura greco-romana con la cultura germanica organizzazione della cultura occidentale, ecc… organizzazione della cultura occidentale, ecc…

13 Prof. Vincenzo Cremone FINE


Scaricare ppt "Prof. Vincenzo Cremone Le radici cristiane dell’Europa (2ª parte) I segni concreti originati dalle radici cristiane."

Presentazioni simili


Annunci Google