La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

In Egitto, Palestina e Siria nei secoli III e IV gruppi di cristiani scelgono di dedicarsi alla preghiera e alla meditazione spirituale: sono i monaci.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "In Egitto, Palestina e Siria nei secoli III e IV gruppi di cristiani scelgono di dedicarsi alla preghiera e alla meditazione spirituale: sono i monaci."— Transcript della presentazione:

1 In Egitto, Palestina e Siria nei secoli III e IV gruppi di cristiani scelgono di dedicarsi alla preghiera e alla meditazione spirituale: sono i monaci (dal greco monos, solo). In Occidente, le prime comunità monastiche vengono fondate in Irlanda nel V secolo. I monaci irlandesi diffondono il cristianesimo cattolico tra i pagani e i germani di fede ariana. Il mondo altomedievale La Chiesa punto di riferimento Nasce il monachesimo

2 Il mondo altomedievale La Chiesa punto di riferimento Levoluzione Nel III secolo, in Oriente, si diffonde fra i cristiani la tendenza a ritirarsi in solitudine per pregare, diventando eremiti (anacoreti e stiliti). Nel IV secolo i monaci si riuniscono in gruppi al di fuori della comunità, in conventi o monasteri (cenobiti). Monachesimo occidentale, segue la regola di san Benedetto. Attività di preghiera e meditazione Monachesimo orientale, segue la regola di san Basilio. Attività di preghiera e lavoro

3 Il mondo altomedievale La Chiesa punto di riferimento

4 Il mondo altomedievale La Chiesa punto di riferimento

5 Il mondo altomedievale La Chiesa punto di riferimento

6 La regola benedettina San Benedetto da Norcia ( ) fissa la regola monastica incentrata sui quattro voti (castità, povertà, obbedienza, stabilità) e su un motto rivoluzionario per lepoca: Ora et labora Vita attiva Lavoro intellettualeLavoro manuale Creazione di biblioteche Conservazione dei testi Scuole monastiche Coltivazione dei campi Produzioni artigianali Rivalutazione del lavoro Vita contemplativa Il mondo altomedievale

7 In Occidente i monasteri ispirati a san Benedetto, oltre che luoghi di preghiera, diventano centri di vita economica e sociale. La chiesa del monastero Il dormitorioIl refettorio dove i monaci mangiano in silenzio Lerboristeria dove si preparano le cure a base di erbe Il lavatorium dove i monaci si lavano Il chiostro, dove i monaci possono camminare e pregare Il mondo altomedievale. La Chiesa punto di riferimento

8

9 Nel Medioevo, la cultura antica fu salvata e tramandata grazie al lavoro di trascrizione dei monaci benedettini. Per avere una copia di un libro bisognava scrivere a mano per mesi. Di questo si occupavano i monaci amanuensi. Ogni monastero aveva una ricca biblioteca dove erano conservati testi e codici greci e latini. La cultura divenne patrimonio quasi esclusivo della Chiesa. Il mondo altomedievale. La Chiesa punto di riferimento

10

11 Limportanza storica del monachesimo Diffusione del cristianesimo nella maggior parte dellEuropa. Lattività dei monaci benedettini è fondamentale nella storia dellOccidente: Rivalutazione del lavoro manuale come attività degna di considerazione. Conservazione e diffusione non solo della tradizione cristiana, ma anche di quella classica. Il mondo altomedievale. La Chiesa punto di riferimento


Scaricare ppt "In Egitto, Palestina e Siria nei secoli III e IV gruppi di cristiani scelgono di dedicarsi alla preghiera e alla meditazione spirituale: sono i monaci."

Presentazioni simili


Annunci Google