La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REPORT PROVE INVALSI a. s. 2013/2014 Referente ins. Donatella Locurcio DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8° CIRCOLO «S. PIO X» V. Mastelloni 71100 – Foggia Tel.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REPORT PROVE INVALSI a. s. 2013/2014 Referente ins. Donatella Locurcio DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8° CIRCOLO «S. PIO X» V. Mastelloni 71100 – Foggia Tel."— Transcript della presentazione:

1 REPORT PROVE INVALSI a. s. 2013/2014 Referente ins. Donatella Locurcio DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8° CIRCOLO «S. PIO X» V. Mastelloni – Foggia Tel – Fax Codice Mecc. FGEE00800R C.F Sito: it

2 Dall’a.s la restituzione dei risultati alle scuole avviene in modo differente rispetto agli anni precedenti. Le principali novità i dati sono corretti dal cheating i profili di accesso sono differenziati si restituiscono informazioni alle scuole considerando anche il background socio-economico-culturale degli studenti. 2F.S. Area 2 Locurcio Donatella

3 Istituzione scolastica nel suo complesso Classi/Istituto 1 1 Media del punteggio al netto del cheating 2 2 Differenza nei risultati rispetto a classi/scuole con background familiare simile 3 3 Punteggio Puglia 56.5 Punteggio Sud 55.1 Punteggio Italia 54.6 Cheating in percentuale FGEE00800R 56,5- 2,1 0,0% Punteggi Generali Classi Seconde Istituzione scolastica nel suo complesso Classi/Istituto 1 1 Media del punteggio al netto del cheating 2 2 Differenza nei risultati rispetto a classi/scuole con background familiare simile 3 3 Punteggio Puglia 63.7 Punteggio Sud 60.9 Punteggio Italia 61.0 Cheating in percentuale FGEE00800R 63,9- 1,3 0.0% 3F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 1a - Italiano Tavola 1b - Matematica

4 Istituzione scolastica nel suo complesso Classi/Istituto 1 1 Media del punteggio al netto del cheating 2 2 Differenza nei risultati rispetto a classi/scuole con background familiare simile 3 3 Punteggio Puglia 60.4 Punteggio Sud 59.5 Punteggio Italia 61.0 Cheating in percentuale FGEE00800R 72,9+9,1 3,4% Istituzione scolastica nel suo complesso Classi/Istituto 1 1 Media del punteggio al netto del cheating 2 2 Differenza nei risultati rispetto a classi/scuole con background familiare simile 3 3 Punteggio Puglia 62.8 Punteggio Sud 61.6 Punteggio Italia 62.9 Cheating in percentuale FGEE00800R 72,7 +8,2 1,7% 4F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 1a - Italiano Punteggi Generali Classi Quinte Tavola 1b - Matematica

5 I dati sono riferiti agli allievi che non hanno bisogni educativi speciali. Non si riporta il dato relativo alle classi con un numero di studenti assenti superiore al 50%. Non viene riportata l'informazione a livello di scuola per quelle istituzioni per le quali i dati validi si riferiscono a meno del 50% delle classi. Note Esplicative 1 Insieme di anomalie che alterano gli esiti della prova. L'effetto del cheating è misurato mediante un indicatore percentuale che esprime quale parte del punteggio osservato è mediamente da attribuire alle predette anomalie. 2 L'ESCS è l'indice di status socio-economico-culturale. Esso misura il livello del background dello studente, considerando principalmente il titolo di studio dei genitori, la loro condizione occupazionale e la disponibilità di risorse economiche. La differenza è calcolata rispetto al risultato medio delle 200 classi/scuole con background socio-economico-culturale (ESCS) più simile a quello della classe/scuola considerata. 3 Per le classi di II primaria e le classi di III secondaria di I grado, questa informazione non è fornita. Per le altre classi il background, calcolato soprattutto in base alle informazioni del questionario studente, dipende dalla effettiva compilazione di quest’ultimo e può pertanto risultare mancante. 5F.S. Area 2 Locurcio Donatella

6 4 I livelli del background sono definiti rispetto alla distribuzione nazionale dell'indicatore ESCS. Primo quartile (fino al 25%): livello basso; secondo quartile (dal 25% al 50%): livello medio-basso; terzo quartile (dal 50% al 75%): livello medio-alto; quarto quartile (dal 75% al 100%): livello alto. 5 La frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa. 6 Per ottenere il punteggio percentuale osservato (senza correzione per il cheating) è necessario applicare la seguente formula: Media del punteggio percentuale al netto del cheating x 100/(100-cheating in percentuale). 7 Il valore di cheating di scuola ha un valore indicativo in quanto media del cheating in percentuale di classe. Pertanto il passaggio dal valore corretto al valore osservato per la media di scuola non può essere effettuato applicando la formula di cui alla nota 6 ma deve tenere conto del numero degli studenti rispondenti per classe. 6F.S. Area 2 Locurcio Donatella

7 9 Si definiscono "nativi" gli studenti nati in Italia da genitori anch'essi nati in Italia. 10 Si definiscono "regolari" gli studenti che sono nati nell'anno previsto dalla legislazione per l'inizio della prima primaria. 11 I dati si riferiscono ai soli studenti con dati validi per entrambe le prove (quella di italiano e quella di matematica). 12 Livello 1-2: punteggio minore o uguale al 95% della media nazionale Livello 3: punteggio maggiore del 95% e minore o uguale al 110% della media nazionale Livello 4-5: punteggio maggiore del 110% della media nazionale 7F.S. Area 2 Locurcio Donatella

8 DETTAGLI DELLA PROVA DI ITALIANO CLASSI SECONDE Testo narrativo Punteggio medio Punteggio Italia FGEE00800R 62,258,7 Esercizi linguistici Punteggio medio Punteggio Italia 67,966,4 Prova complessiva Punteggio medio Punteggio Italia 63,961,0 Tavola 2b - Processi Ricostruire il significato del testo Punteggio medio Punteggio Italia FGEE00800R 52,550,0 Rielaborare il testo Punteggio medio Punteggio Italia 69,366,0 Individuare informazioni Punteggio medio Punteggio Italia 72,866,6 Prova complessiva Punteggio medio Punteggio Italia 63,961,0 8F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 2a - Parti del testo

9 DETTAGLI DELLA PROVA DI MATEMATICA CLASSI SECONDE Numeri Punteggio medio Punteggio Italia FGEE00800R 53,950,2 Dati e previsioni Punteggio medio Punteggio Italia 63,460,7 Spazio e figure Punteggio medio Punteggio Italia 57,858,8 Prova complessiva Punteggio medio Punteggio Italia 56,554,6 Tavola 3b - Processi Formulare Punteggio medio Punteggio Italia FGEE00800R 45,841,7 Utilizzare Punteggio medio Punteggio Italia 57,558,6 Interpretare Punteggio medio Punteggio Italia 60,756,7 Prova complessiva Punteggio medio Punteggio Italia 56,554,6 9F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 3a - Ambiti

10 DETTAGLI DELLA PROVA DI ITALIANO CLASSI QUINTE Testo narrativo Punteggio medio Punteggio Italia FGEE00800R 68,060,2 Testo espositivo Punteggio medio Punteggio Italia 72,665,7 Grammatica Punteggio medio Punteggio Italia 79,265,7 Prova complessiva Punteggio medio Punteggio Italia 72,961,0 Tavola 2b - Processi Comprendere e ricostruire il testo Punteggio medio Punteggi o Italia FGEE00800R 72,066,4 Individuare informazioni Punteggio medio Punteggio Italia 84,075,2 Rielaborare il testo Punteggi o medio Punteggi o Italia 59,748,9 Prova complessiva Punteggi o medio Punteggi o Italia 72,961,0 10F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 2a - Parti del testo

11 DETTAGLI DELLA PROVA DI MATEMATICA CLASSI QUINTE Numeri Punteggio medio Punteggio Italia FGEE00800R 65,452,7 Dati e previsioni Punteggio medio Punteggio Italia 76,569,8 Spazio e figure Punteggio medio Punteggio Italia 68,859,2 Relazioni e funzioni Punteggio medio Punteggio Italia 77,265,4 Prova complessiva Punteggio medio Punteggio Italia 72,762,9 Tavola 3b - Processi Formulare Punteggio medio Punteggio Italia FGEE00800R 70,656,7 Utilizzare Punteggio medio Punteggio Italia 73,462,3 Interpretare Punteggio medio Punteggio Italia 73,869,0 Prova complessiva Punteggio medio Punteggio Italia 72,762,9 11F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 3a - Ambiti

12 Le tavole 2a e 3a spostano l’attenzione dai risultati complessivi ottenuti nelle prove, agli esiti conseguiti in ciascuna delle parti del testo (per l’italiano) o in ciascuno degli ambiti (per la matematica) della prova e consentono, nello stesso tempo, un confronto con il dato medio nazionale. Infatti, nelle tavole 2a e 3a sono indicate le percentuali di risposte corrette date dalle singole classi e dalla totalità degli studenti della scuola, insieme a quelle dell’Italia nel suo complesso. Qui visualizziamo le percentuali di risposte corrette date dalla totalità degli studenti della scuola, insieme a quelle dell’Italia nel suo complesso. Nelle tavole 2b e 3b sono forniti, con le stesse modalità rappresentative utilizzate nelle tavole 2a e 3a, anche i risultati degli studenti rispetto ai diversi processi indagati nelle due prove, processi che sono stati individuati sulla base dei rispettivi quadri di riferimento che troviamo pubblicati dall’INVALSI sul proprio sito. Una lettura attenta dei Quadri di Riferimento può sicuramente consentire di definire e circoscrivere il valore informativo dei risultati rappresentati in queste tavole, ma anche permettere di valutare la validità della programmazione annuale. ATTENZIONE Anche nelle tavole di dettaglio, i dati percentuali sono sempre riportati al netto del cheating. 12F.S. Area 2 Locurcio Donatella

13 DISTRIBUZIONE DEGLI STUDENTI PER LIVELLI DI APPRENDIMENTO Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5 FGEE00800R21%11%12%15%38% Puglia20%11%13%16%37% Sud25%13%12%15%33% Italia25%12%13%16%32% 13F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 4a – ITALIANO classi Seconde

14 DISTRIBUZIONE DEGLI STUDENTI PER LIVELLI DI APPRENDIMENTO Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5 FGEE00800R19%22%15%20%22% Puglia22% 10%17%27% Sud24%22%11%15%25% Italia24%23%12%16%23% 14F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 4b – MATEMATICA classi Seconde

15 DISTRIBUZIONE DEGLI STUDENTI PER LIVELLI DI APPRENDIMENTO Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5 FGEE00800R2%5%17%29%44% Puglia22%20%15%19%21% Sud23%21%15%19% Italia20% 17%20% 15F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 4a – ITALIANO classi Quinte

16 DISTRIBUZIONE DEGLI STUDENTI PER LIVELLI DI APPRENDIMENTO Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5 FGEE00800R1%15%16%33%32% Puglia20% 21%17%20% Sud22% 19%17%18% Italia19%21%20%19% 16F.S. Area 2 Locurcio Donatella Tavola 4b – MATEMATICA classi Quinte

17 Le tavole 4a e 4b suddividono gli alunni in 5 gruppi di livello di apprendimento presenti nelle singole classi, nella scuola, in Puglia, nel sud e in Italia. I 5 gruppi sono stati identificati in base alla media dei livelli di apprendimento nazionale, con i valori disposti fra le seguenti soglie: Livello 1 = studenti con risultati inferiori al 75% della media nazionale Livello 2 = tra il 75 e l’95% della media nazionale Livello 3 = tra l’95 e il 110% della media nazionale Livello 4 = tra il 110 e il 125% della media nazionale Livello 5 = oltre il 125% della media nazionale Se, ad esempio, la media nazionale di risposte corrette è pari al 60% del numero totale dei quesiti proposti, al primo livello si posizionano quegli studenti il cui numero di risposte corrette è minore o uguale al 45% del numero totale dei quesiti proposti (75% del 60%), mentre al livello 5 si posizionano quegli studenti il cui numero di risposte corrette è maggiore del 75% del numero totale dei quesiti proposti (125% del 60%). 17F.S. Area 2 Locurcio Donatella

18 Tavola 5 - Italiano/Matematica - numerosità classi Seconde Istituzione scolastica nel suo complesso Istituzione scolastica Prova di italiano Numero studenti livello 1-2 Numero studenti livello 3 Numero studenti livello 4-5 Prova di Matemati ca Numero studenti livello Numero studenti livello Numero studenti livello F.S. Area 2 Locurcio Donatella

19 Tavola 5 - Italiano/Matematica – numerosità classi Quinte Istituzione scolastica nel suo complesso Istituzione scolastica Prova di italiano Numero studenti livello 1-2 Numero studenti livello 3 Numero studenti livello 4-5 Prova di Mate mati ca Numero studenti livello Numero studenti livello Numero studenti livello F.S. Area 2 Locurcio Donatella

20 I dati riportati in questa tavola sintetizzano i risultati esplorati nelle tavole 4a e 4b e consentono di confrontare direttamente, a livello di scuola, le performance degli studenti nelle due discipline oggetto della rilevazione. In questo caso, per semplificare la rappresentazione, i cinque livelli sono stati organizzati in tre raggruppamenti: il primo raggruppamento comprende il numero di studenti di livello 1 e 2, il secondo quelli di livello 3 e il terzo quelli di livello 4 e 5. Ogni riquadro della tavola riporta il valore della distribuzione degli studenti in ciascun raggruppamento. Osservando le intersezioni tra righe e colonne è possibile verificare se gli studenti con risultati positivi nella prova di italiano confermano un buon livello di apprendimento anche in quella di matematica e viceversa. 20F.S. Area 2 Locurcio Donatella

21 21 Istituzione scolastica nel suo complesso Correlazione tra voto della classe e punteggio di Italiano alla Prova INVALSI Correlazione tra voto della classe e punteggio di Matematica alla Prova INVALSI scarsamente significativamedio-bassa scarsamente significativamedia scarsamente significativa media medio-bassa medio-bassa Correlazione tra risultati nelle prove INVALSI e voto di classe Classi seconde

22 F.S. Area 2 Locurcio Donatella22 Istituzione scolastica nel suo complesso Correlazione tra voto della classe e punteggio di Italiano alla Prova INVALSI Correlazione tra voto della classe e punteggio di Matematica alla Prova INVALSI mediamedio-bassa medio-bassa medio-bassamedia medio-bassa medio-bassascarsamente significativa scarsamente significativa Correlazione tra risultati nelle prove INVALSI e voto di classe Classi quinte

23 CLASSI II PUNTI DEBOLI ITALIANO Ricavare un’informazione implicita da una o più informazioni date in un testo. Ricostruire il significato di una parte del testo integrando più informazioni e concetti. Cogliere le relazioni di coesione testuale (connettivi, catene anaforiche, ecc.) MATEMATICA Rappresentare relazioni e dati. Confrontare numeri naturali. Eseguire mentalmente semplici operazioni con i numeri naturali. Risolvere semplici problemi. PUNTI DI FORZA ITALIANO Individuare informazioni date esplicitamente nel testo. Ordinare frasi MATEMATICA Eseguire semplici addizioni e sottrazioni. Riconoscere, denominare, descrivere figure geometriche. 23F.S. Area 2 Locurcio Donatella

24 PUNTI DEBOLI ITALIANO Ricostruire i il significato di una parte del testo, integrando più informazioni e concetti,anche formulando inferenze complesse (inferire un’informazione lasciata implicita, ma presupposta dal testo, ce collega due informazioni date e accresce la coerenza della frase; stabilire quali inferenze siano autorizzate dal testo). Sviluppare un’interpretazione del testo, a partire dal suo contenuto e/o dalla sua forma, andando al di là di una comprensione letterale. Cogliere le relazioni di coesione. Riconoscere le parti variabili del discorso. MATEMATICA Leggere e scrivere i numeri decimali, con la consapevolezza del valore che hanno le cifre a seconda della loro posizione. Leggere, scrivere, confrontare numeri decimali. Utilizzare numeri decimali, frazioni e percentuali per descrivere situazioni quotidiane. Rappresentare relazioni e dati e, utilizzare le rappresentazioni per ricavare informazioni. Calcolo approssimato. Risolvere semplici problemi mantenendo il controllo sia sul processo risolutivo sia sui risultati e spiegando a parole il procedimento. Determinare l’area di figure geometriche. CLASSI V 24F.S. Area 2 Locurcio Donatella

25 PUNTI DI FORZA ITALIANO Individuare informazioni date esplicitamente nel testo. Riconoscere le forme verbali. Conoscere e saper usare le convenzioni d’uso dei segni interpuntivi. MATEMATICA Riprodurre una figura in base a una descrizione, utilizzando gli strumenti opportuni (carta a quadretti, riga e compasso, squadre). Costruire e utilizzare modelli materiali nello spazio e nel piano come supporto a una prima capacità di visualizzazione. 25F.S. Area 2 Locurcio Donatella

26 Tutto ciò costituisce un prezioso strumento di rilevazione che permette di reindirizzare correttamente la programmazione didattica per promuovere negli studenti lo sviluppo di specifiche competenze, puntando sulle Life Skills per evitare la frammentazione della preparazione culturale. PROPOSTE Abituare gli alunni a trasferire le competenze acquisite nelle varie discipline sia tra discipline diverse, sia nella pratica quotidiana, attraverso la presa di coscienza dei processi messi in atto nello svolgimento delle varie attività. Visionare i quadri di riferimento di italiano e di matematica messi a disposizione dall’INVALSI sia per migliorare la programmazione annuale, sia per mettere a punto prove di verifica oggettive dal punto di vista quantitativo, uniformi per tutte le classi. Prendere spunto dalla lettura dei dati della propria classe al fine di apportare correttivi alla programmazione, alle strategie metodologiche adottate e migliorare le competenze degli alunni. 26F.S. Area 2 Locurcio Donatella


Scaricare ppt "REPORT PROVE INVALSI a. s. 2013/2014 Referente ins. Donatella Locurcio DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8° CIRCOLO «S. PIO X» V. Mastelloni 71100 – Foggia Tel."

Presentazioni simili


Annunci Google