La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Business Retail Turchia Overview Macro-Economica Milano, 28 marzo 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Business Retail Turchia Overview Macro-Economica Milano, 28 marzo 2013."— Transcript della presentazione:

1 Business Retail Turchia Overview Macro-Economica Milano, 28 marzo 2013

2 Turchia e Anatolia: la storia di una nazione  Fin dal 2500 a.C. l’Anatolia è territorio diviso fra popolazioni di origini diverse  È stata locazione strategica per la storia greca, persiana e romana  Nel 330 d.C. Costantino fa di Costantinopoli (Istanbul) capitale dell’impero Romano d’Oriente  Nel XI secolo parte dell’Anatolia viene conquistata da popoli di etnia turca e dall’Impero Selgiuchide, dando vita al paese chiamato Turchia  All’inizio del 1300 nasce l’Impero Ottomano, una monarchia assoluta di stampo islamico  Nel 1493 l’Impero Ottomano conquista Costantinopoli e ne fa la propria capitale 1 #BusinessRetailTurchia

3 Turchia: in bilico fra due mondi  Fra il 1453 ed il 1566 l’Impero Ottomano fiorisce  Arriva ad espandersi fino in Europa, nel 1683 viene fermato a Vienna  Fra il 1463 e il 1718 fra l’Impero Ottomano e la Repubblica di Venezia vi saranno diverse guerre, con esiti alterni  Durante la Prima Guerra Mondiale, la monarchia viene sovvertita dai Giovani Turchi, il cui capo è Mustafà Kemal, detto Ataturk (padre dei Turchi)  Ataturk riforma lo Stato in un’ottica di secolarizzazione ed occidentalizzazione, cercando di tenere sotto controllo la religione Islamica: la Turchia sarà alleata agli americani durante la guerra fredda 2 Impero Ottomano alla sua massima espansione (fine XVI secolo) Mustafà Kemal Ataturk #BusinessRetailTurchia

4 Un paese con una forte crescita relativa negli ultimi 30 anni 3 Fonte: Elaborazione dati Banca Mondiale #BusinessRetailTurchia

5 Crescita costante di popolazione e reddito disponibile 4 Fonte: Economist Intelligence Unit #BusinessRetailTurchia

6 Alle porte dell’Europa, in linea con i criteri di Maastricht 5 Fonte: Elaborazione dati TCMB #BusinessRetailTurchia

7 Ormai un importante partner commerciale dell’Italia, anche se prevalentemente nei settori B2B 6 Fonte: Elaborazione fondazione Edison-Gea su dati Un Cometrade 2012 e dati Istat  Italia numero 1 in 530 prodotti (3.571 mln$), numero 2 in 540 prodotti (3207 mil $), numero 3 in 472 prodotti (4166 mil $)  I 5 più importanti primi e secondi posti detenuti dall’Italia nell’export mondiale verso la Turchia, anno 2012 (milioni di dollari) Primi PostiValore Exp Minuterie ed oggetti di gioielleria e loro parti194 Turbine a gas di potenza > 5000 kw109 Macchine ed apparecchi per impacchettare o imballare le merci 104 Medicamenti, contenenti ormoni o altri steroidi84 Poliuretani, in forme primarie79 Secondi posti Parti ed accessori di trattori e di autoveicoli256 Autoveicoli per il trasporto di merci con peso = <5 t158 Parti di aeroplani e di elicotteri138 Cambi di velocità di trattori e di autoveicoli132 Compressori dei tipi utilizzati negli impianti frigoriferi 98 #BusinessRetailTurchia

8 Nuovi Occupati: 4 milioni di posti di lavoro in più dal Milioni di posti di lavoro in 5 anni Fonte: Banca Centrale Turca  Flessibilità tipologia contrattuale:  Contratto temporaneo o permanente  Contratto a tempo definito o indefinito  Contratto part-time o full-time  Contratto a chiamata  Contratto con periodo di prova  Contratto di gruppo  I contratti possono essere terminati prima per giusta causa, tramite il pagamento di una indennità di licenziamento  Stipendio lordo minimo mensile: 578 dollari  Massimo 45 ore settimanali  Massimo 270 ore di straordinario all’anno  Minimo 14 giorni di ferie retribuite #BusinessRetailTurchia

9 Popolazione con forte e crescente urbanizzazione 8 Fonte: Dati Ice, ministro dell’Economia Turco, World Bank, Un, Bmi Principali cittàAbitanti al 2012 Istanbul Ankara Izmir Bursa Adana Gaziantep Konya Antalya Diyarbakır Mersin #BusinessRetailTurchia

10 Un popolo giovane ed in costante crescita 9 Fonte: Dati World Bank #BusinessRetailTurchia

11 Investimenti Diretti Esteri: in continua crescita negli ultimi anni 10 Fonte: Dati Ice e Ernst & Young’s 2013 Turkey attractiveness survey + 820% #BusinessRetailTurchia

12 … anche grazie ai forti incentivi governativi 11 Schema generale di incentivo all’Investimento Schema regionale di incentivo all'investimento Schema di incentivo all'investimento in larga scala Schema di incentivo all'investimento strategico  Esenzione dai dazi doganali  Esenzione IVA  Riduzione tasse  Supporto all’interesse  Assegnazione delle terre  Supporto premio alla social security (Da parte del datore di lavoro)  Esenzione dai dazi doganali  Esenzione IVA  Esenzione dai dazi doganali  Esenzione IVA  Esenzione dai dazi doganali  Esenzione IVA  Riduzione tasse  Supporto all’interesse  Supporto premio alla social security (Da parte del datore di lavoro)  Assegnazione delle terre  Rimborso IVA  Assegnazione delle terre Dal 2013 sono attivi diversi sistemi di incentivazione all’investimento, nel 2014 risultano essere ancora attivi, con bonus minori. Fonte: Governo Turco Zone Tax Free  Trasferimento dei profitti non soggetto ad alcuna legge  Nessuna tassa sull’utile o sulla società  Meno burocrazia  Assenza della dogana  Disponibile per tutte le aziende #BusinessRetailTurchia

13 Struttura fiscale vantaggiosa rispetto all’Italia 12 Fonte: Governo Turco  Imposta sul reddito a scaglioni  Fino a TRY 15%  TRY 20%  TRY 27%  Oltre TRY 35% Iva Imposta sul reddito a Scagloni Imposta sul reddito della società Aliquota dividenti Importa Valore Aggiunto  20%  18%  15%  Fino a TRY 15%  TRY 20%  TRY 27%  Oltre TRY 35% Imposta sul reddito a scaglioni Imposta sul reddito a scaglioni Imposta sul reddito della società Aliquota dividenti Aliquota dividenti Imposta Valore Aggiunto Imposta Valore Aggiunto 20% 18% 15% Probabile progressiva crescita della tassazione indiretta sui consumi per combattere l’elusione fiscale #BusinessRetailTurchia

14 Investire in Turchia: un’ottima opportunità anche in rapporto ai Brics (World Bank) 13 Fonte: World Bank  Posizione Turchia rispetto ai Brics  Prima  Quarta  Terza  Seconda  Prima  Terza  Seconda #BusinessRetailTurchia

15 Vendite Retail stimate in accelerazione nei prossimi anni, in particolare quelle non food 14 Fonte: Economist Intelligence Unit CAGR= 3.8% #BusinessRetailTurchia

16 Paese ultimamente con tensioni sociali e politiche …, come altri paesi a noi noti 15 Fonte: The Economist #BusinessRetailTurchia

17 Tailwinds - Venti favorevoli Headwinds - Venti contrari 16  Posizione geografica  Economia aperta  Schemi di incentivi governativi  Mira ad entrare in Europa  Processi di occidentalizzazione ed urbanizzazione  Buona performance economica  Popolazione giovane e dinamica  Manodopera qualificata  Buon mercato interno in via di sviluppo  Attuale instabilità sociale e politica: elezioni quest’anno  Fondamentali economici ultimamente in relativo regresso  Differenze culturali di cui tener conto per adattarsi al contesto (no plug&play)  Molta burocrazia  Differenza da zona a zona di cui tenere conto  Dipendenza molto forte da economie sviluppate (investimenti) #BusinessRetailTurchia

18 Corso Italia Milano Tel Fax #BusinessRetailTurchia


Scaricare ppt "Business Retail Turchia Overview Macro-Economica Milano, 28 marzo 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google