La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esperienza di progetti di riqualificazione energetica in edilizia nei paesi del Mediterraneo Torino 26 febbraio 2014 EFFICIENZA ENERGETICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esperienza di progetti di riqualificazione energetica in edilizia nei paesi del Mediterraneo Torino 26 febbraio 2014 EFFICIENZA ENERGETICA."— Transcript della presentazione:

1 Esperienza di progetti di riqualificazione energetica in edilizia nei paesi del Mediterraneo Torino 26 febbraio 2014 EFFICIENZA ENERGETICA

2 L’azienda Environment Park è una società privata con soci pubblici. Fondata a Torino intorno al 2000 sulla Spina 3, è una delle aree di trasformazione urbana più grandi d’Europa. La società è stata creata per realizzare e gestire il Parco Scientifico e Tecnologico, con il supporto di Fondi EU FESR 2081/93 Oggi si è affermata come un motore di intelligenza che traduce la capacità produttive di imprese e ricercatori impegnati nei campi delle tecnologie ambientali e dell’energia.

3 La composizione societaria

4 EP si affermato come un motore di intelligenza che traduce la capacità produttive di imprese e ricercatori impegnati sulla sostenibilità ambientale in stimoli di cambiamento orientati al business - CONTENITORE per favorire l'insediamento di aziende all'interno del Parco tecnologico - CATALIZZATORE di attività di innovazione tecnologica ambientale - PIATTAFORMA dinamica in cui le idee innovative possono tradursi in pratica grazie alle attrezzature presenti nei laboratori e alle competenze altamente specializzate. L’attività VISION Sostenibilità ambientale come chiave per interpretare l’economia del futuro MISSION Soggetto unico di riferimento per aziende ed enti pubblici nel campo delle clean technologies attraverso un’azione di scouting e trasferimento di tecnologie

5 Le business units_modello ibrido di business 1)SERVIZI INSEDIATIVI: gestione immobiliare del sito «Environment Park» 2)INNOVAZIONE E SVILUPPO: attività di trasferimento tecnologico alle PMI in campo energetico e ambientale

6 Innovazione e Sviluppo L’ attività di Innovazione e Sviluppo è articolata in cinque settori operativi: l’edilizia sostenibile, le nanotecnologie al plasma, la valorizzazione delle biomasse, le tecnologie a idrogeno e la consulenza ambientale. Creare le condizioni per la diffusione di innovazione e sostenibilità nel sistema economico locale Supportare le imprese nei loro processi di innovazione dove la sostenibilità rappresenta un fattore competitivo Il Polo di Innovazione POLIGHT rappresenta lo strumento privilegiato per l’avvio di iniziative di collaborazione con le aziende in materia di ricerca industriale

7 Green Building Sviluppo di sistemi e procedure per l’analisi energetico ambientale degli edifici Supporto alla progettazione Consulenza in materia di sostenibilità ambientale ed energetica Servizi per il settore pubblico (capitolati, analisi, prezziari) LCA per materiali da costruzione Il settore Green Building opera come centro di competenza a supporto di imprese, committenti e progettisti mettendo a disposizione le competenze specialistiche per diverse attività:

8 Il Polo di Innovazione – Obiettivi generali Facilitare le relazioni tra le imprese locali e i centri di R&S Supportare l’applicazione dei programmi di R&S Europei, nazionali e locali; Supportare la transizione produttiva di settori industriali in crisi verso nuovi mercati Fornire aggiornamento tecnico, regolamentare e scientifico Promuovere le competenze degli aderenti e la creazione di filiere regionali Supporto alla partecipazione degli aderenti ai network EU e internazionali

9 Il Polo di Innovazione – Attività Environment Park opera come animatore della rete del Polo di Innovazione, attraverso iniziative a favore degli aderenti (networking, seminari, workshop, formazione ecc.) Le principali attività finanziate dal FESR regionale:  Progetti di Ricerca industriale  Studi di Fattibilità  Servizi per l’innovazione Imprese e centri di ricerca sono potenziali beneficiari, con regole differenziate per PMI, grandi imprese e ODR; Condizioni:  Essere membri del Polo  I progetti e servizi devono essere parte di un PROGRAMMA ANNUALE definito da Coordinatore del Polo

10 esperienze in Marocco Studi e progetti svolti da Environment Park S.p.A. in Marocco nell’ambito della cooperazione internazionale Prospettive e Potenzialità sull’efficienza energetica degli edifici sul territorio Marocchino

11 accordi di cooperazione in marocco anno 2009 Accords de Coopération Conventions de Partenariat RÉGION DE RABAT – SALÉ – ZEMMOURS – ZAES AL OMRANE (Maroc) ADEREE (Agence Nationale pour le Développement des Énergies Renouvelables et de l’Efficacité Énergétique) ENVIRONMENT PARK

12 progetti e studi di fattibilità Étude préliminaire Nouveau Centre CDER et Plate Forme Technologique à Tamesna Province de Rabat Consultation énergétique sur le Projet d’un Quartier Qasbat Tamesna Province de Rabat Études solaires et énergétiques d’un Centre Socio-Educatif Préfecture de Salé Études solaires et énergétiques d’un Centre Socio-sportif Préfecture de Salé Projet Électrification rurale d’un douar Province de Khémisset Consultation en architecture durable sur le Projet du Village de Nkhila Province de Khémisset Progetti finanziati ENVIRONMENT PARK

13 esperienze in marocco Cours de Formation sur l’Architecture Durable au Maroc pour Fonctionnaires Publiques et Architectes Privées Session Formative au Piémont Progetto di formazione ENVIRONMENT PARK

14 opportunità in marocco Seminario 20 dicembre 2010 presso Environment Park, “Opportunités du business au Maroc pour les entreprises Piémontaises du secteur de la construction, opérant dans le domaine de l’architecture durable et de l’épargne énergétique » interventi: Abdelaziz SAMIM, Directeur de la Fédération Nationale Industrie Hôtelière «Les potentialités du marché de l’architecture durable dans le secteur touristique au Maroc» Nadia ALABOUCHE,ADEREE – Programme National d‘Efficacité Énergétique dans le bâtiment «Le marché de l’architecture durable et de l’épargne énergétique dans les bâtiments au Maroc: les potentialités du territoire»

15 opportunità in marocco Visita alla ville mouvelle di Lakyyata In occasione della fiera Pollutec 2011 è stata organizzata dal CEIP una missione di imprese piemontesi. Envipark ha contribuito alla missione organizzado una visita alla nuova città di Lakyyata, per verificare le opportunità di investimento per le aziende italiane nel settore delle nuove costruzioni

16 opportunità in marocco Seminario 20 dicembre 2010 presso Environment Park, “Opportunités du business au Maroc pour les entreprises Piémontaises du secteur de la construction, opérant dans le domaine de l’architecture durable et de l’épargne énergétique » interventi: Abdelaziz SAMIM, Directeur de la Fédération Nationale Industrie Hôtelière «Les potentialités du marché de l’architecture durable dans le secteur touristique au Maroc» Nadia ALABOUCHE,ADEREE – Programme National d‘Efficacité Énergétique dans le bâtiment «Le marché de l’architecture durable et de l’épargne énergétique dans les bâtiments au Maroc: les potentialités du territoire»

17 recupero e valorizzazione dei saperi dell’artigianato tradizionale e integrazione dei sistemi produttivi, marocco - italia Progetto di delocalizzazione di 2 concerie artigianali a Fès all’esterno della medina Studio dell’involucro dell’edificio Studio degli impianti degli edifici Studio di fattibilità per l’installazione di un impianto di trattamento e pretrattamento dei reflui liquidi provenienti dal processo conciario

18 recupero e valorizzazione dei saperi dell’artigianato tradizionale e integrazione dei sistemi produttivi, marocco - italia Accompagnamento tecnico al ministero dell’artigiananto marocchino per la redazione dei documenti di gara pubblica per la realizzazione della nuova conceria di Fés _ progetto architettonico _ progetto degli impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile _ progetto degli impianti per il trattamento dei rifiuti

19 Progetto del quartiere Qasbat nella città di Tamesna Provincia di Rabat Analisi bioclimatica del sito Studio involucro termico Scelta dei materiali Pre dimensionamento impianti per la produzione di ACS Pre dimensionamento impianti FV Raffrescamento naturale

20 Progetto del quartiere Qasbat nella città di Tamesna Provincia di Rabat Analisi dei sistemi costruttivi tradizionali Analisi climatica Analisi dei sistemi costruttivi tradizionali Analisi dei sistemi tradizionali di raffrascamento Analisi dei sistemi tradizionali di schermatura solare Individuazione di tecnologie a basso costo di rapida messa in opera, replicabili e con presatzioni minimi paria quelle delle riscontrabili nelle medine storiche

21 Progetto del quartiere Qasbat nella città di Tamesna Provincia di Rabat

22 La nuova sede dell’ADEREE a Tamesna

23

24 Regolamentazione sull’efficienza energetica in marocco Les éléments techniques du projet de la réglementation thermique du batiment au Maroc

25 Réglementation thermique des bâtiments au Maroc riduzione dei fabbisogni per la climatizzazione miglioramento del confort degli edifci non climatizzati sensibilizzazione verso progettisti nel progettare involucri termici efficienti realizzazione di diagnosi energetiche deigli edifici esistenti Dall’applicazione del RTBM si prevede la riduzione dei fabbisogni termici per la climatizzazione da un minimo del 39% ad un massimo del 64% nel settore residenziale e da un minimo del 32% ad un massimo del 73% nel settore terziario obbiettivi

26 suddivisione del Marocco in zone climatiche

27 limiti di trasmittanza termica per fasce climatiche

28 Il marocco prevede di realizzare 15 nuove città entro il 2020 al fine di rispondere al bisogni abitativi legati ad una forte crescita demografica con un obbiettivo specifico di nuovi alloggi di edilizia sociale. 15 nuove città entro il 2020 Frutto di una politica lanciata nel 2004 con l’obbiettivo di decongestionare le grandi città del marocco, a pianificare l’espansione urbana e a dare una risposta al bisogno di alloggi. Città attualmente in costruzione: Tamansourt, Marrakech (1200 ha, abitanti) Tamesna, Rabat (840 ha, abitanti) Chrafat, Tanger (2000 ha, abitanti) Tagadirt, Agadir (1100 ha, abitanti) Lakhyayta Casablanca (1300 ha, abitanti)

29 esperienze in Bosnia Erzegovina PROGETTO TAES Affiancamento tecnico e individuazione di modelli operativi per il trasferimento di esperienze nel campo delle Tecnologie Ambientali e dell’Edilizia Sostenibile nella città di Zenica – Cantone di Zenica-Doboj (BiH) attraverso un’azione di potenziamento degli scambi tra la Regione Piemonte e il Cantone

30 esperienze in Bosnia Erzegovina PROGETTO TAES Affiancamento tecnico e individuazione di modelli operativi per il trasferimento di esperienze nel campo delle Tecnologie Ambientali e dell’Edilizia Sostenibile nella città di Zenica – Cantone di Zenica-Doboj (BiH) attraverso un’azione di potenziamento degli scambi tra la Regione Piemonte e il Cantone

31 Progetto TAES Gli obiettivi principali del progetto sono stati: rafforzare le competenze del Parco Tecnologico nell’ambito del risparmio energetico in edilizia attraverso lo studio e l’applicazione di strumenti di calcolo su un edificio; utilizzare il caso studio individuato per definire i parametri riguardanti progetti simili sul territorio (costi, tempi medi di ritorno degli investimenti, definizione delle tariffe per il riscaldamento); utilizzare i dati ottenuti dal caso studio per poter eseguire delle proiezioni a livello territoriale sui possibili risparmi legati al recupero energetico degli edifici da utilizzare anche per la valutazione del bilancio energetico territoriale e la stesura del piano energetico; analizzare le caratteristiche e le potenzialità del mercato delle costruzioni in Bosnia sia per un suo possibile sviluppo nel settore della bioedilizia sia per creare sinergie con le imprese piemontesi.

32 Progetto TAES Azione 1 – FORMAZIONE SULLE TEMATICHE DEL GREEN BUILDING ENERGY SAVING L’azione ha previsto, la formazione di tecnici locali sulle direttive europee in materia di efficienza energetica degli edifici, della normativa vigente in Italia ed in Regione Piemonte, del sistema di normativa tecnica, dei sistemi di incentivazione. La formazione ha riguardato, inoltre, il funzionamento dei software utilizzati nel caso studio (PHPP Passive House Planning Package - per il calcolo del fabbisogno energetico e dell’energia primaria e software HEAT 2D per il calcolo analitico dei ponti termici) e l’utilizzo degli strumenti di monitoraggio acquistati (termocamera).

33 Progetto TAES Building: DOM PORODICA mq rilievo architettonico dell’edificio; caratterizzazione degli elementi di involucro opachi e trasparenti; diagnosi energetica dell’edificio; analisi del fabbisogno energetico dell’edificio; definizione degli interventi necessari; progetto di recupero energetico dell’edificio attraverso la definizione ed identificazione delle tecnologie e dei sistemi necessari per l’implementazione del progetto attraverso l’utilizzo di materiali prodotti in loco; analisi costi/benefici degli interventi con identificazione delle priorità nell’intervento di recupero energetico. Diagnosi energetica

34 Progetto TAES Building: DOM PORODICA mq coibentazione pareti esterne sostituzione infissi esterni; isolamento solai verso esterno; isolamento coperture Costo previsto per l’intervento (2011) Il costo dell’intervento è stato stimato pari a 157 KM/m2 (circa 79 euro/m2) Progetto di recupero energetico

35 Progetto TAES Building: DOM PORODICA mq Progetto di recupero energetico

36 Riferimenti normativi locali sul tema dell’efficienza energetica Linee guida non cogenti sull’efficienza energetica

37 Riferimenti normativi locali sul tema dell’efficienza energetica Linee guida non cogenti sull’efficienza energetica

38 opportunità Uno studio della World Bank stima che si potrebbero ottenere riduzioni dei consumi energetici nel settore delle costruzioni tra il 20% ed il 60% nel settore industriale tra il 10% ed il 30% e un 8% nei trasporti. Nel settore delle costruzioni il raggiungimento di tali obbiettivi potrebbe consentire un risparmio di circa 280 milioni di euro in bolletta (pubblico e privato). Il governo di BH ha evidenziato l’importanza dell’efficienza energetica come strumento per supportare una crescita sostenibile e favorire l’ingresso nella EU La BH ha sviluppato un piano nazionale sull’efficienza energetica (NEEAP) che pone l’obbiettivo di riduzione dei consumi al 9% nel 2018 La RS ha adottato una legge sull’efficienza energetica mentre il governo della FBH ha redatto una bozza di legge al momento in fase di discussione in parlamento

39 rischi L’applicazione del NEEAP prevede un investimento di circa 730 milioni di euro Limiti nell’accesso al finanziamento per interventi di efficienza energetica dovuti principalmente a: Scarse garanzia da parte delle pubbliche amministrazioni Scarsa capacità di indebitamento delle famiglie Scarso interesse degli istituti di credito a finanziare interventi di efficienza energetica (solo 4 banche rilasciano crediti su questo tema) Bassi livelli di confort di partenza aumentano i tempi di ritorno degli investimenti (basse temperature interne) Mercato dei servizi per l’efficienza energetica non sviluppato

40 opportunità La pubblicazione di un GNP (General Procurement Notice) annuncia che nel prossimo futuro verranno bandite gare aperte ad enti pubblici locali per la riqualificazione energetica del loro patrimonio edilizio grazie al contributo della World Bank Obbiettivo: Dimostrare i benefici dell’efficienza energetica nel settore degli edifici pubblicie supportare modelli di finanziamento dell’efficienza energetica Finanziamento: Importo complessivo 32 milioni di US dollari Temi 1Energy efficincy Investments in Pubblic Facilities (16, ,95) 2Support for the development of Scalable Financing Mechanisms and Capacity Building (1,51 + 1,2) 3Project Management ( 1,27 + 0,65)

41 ENVIRONMENT PARK S.p.A. Via Livorno, Torino - IT T F envipark.com Sede legale: Galleria San Federico, Torino - IT C.F./P.I/R.I R.E.A


Scaricare ppt "Esperienza di progetti di riqualificazione energetica in edilizia nei paesi del Mediterraneo Torino 26 febbraio 2014 EFFICIENZA ENERGETICA."

Presentazioni simili


Annunci Google