La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Fondo nel 2005 Il Fondo (1) Fonti istitutive: Fiat S.p.A. e Associazione Quadri e Capi Fiat Firma accordo aziendale: 24/04/1996 Firma accordo istitutivo:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Fondo nel 2005 Il Fondo (1) Fonti istitutive: Fiat S.p.A. e Associazione Quadri e Capi Fiat Firma accordo aziendale: 24/04/1996 Firma accordo istitutivo:"— Transcript della presentazione:

1

2 Il Fondo nel 2005

3 Il Fondo (1) Fonti istitutive: Fiat S.p.A. e Associazione Quadri e Capi Fiat Firma accordo aziendale: 24/04/1996 Firma accordo istitutivo: 01/12/1997 Autorizzazione all’esercizio dell’attività:03/06/1998 Raccolta contribuzioni: 01/06/1998 Inizio attività di gestione: 17/04/2000 Dati al 31/12/2005 Numero di aziende aderenti : 125 Numero di iscritti: Patrimonio : € ,5

4 Il Fondo (2) Consiglio d’Amministrazione Consiglieri nominati dalla Società: Casalino Marco, Garrino Gian Luigi (Presidente), Rebaudengo Paolo. Consiglieri eletti dai Quadri Soci: Barolo Lorenzo (V.Presidente), De Cola Luigi, Visconti Renzo. Collegio dei Revisori dei conti Revisori nominati dalle Società: De Ambrogio Dario, Barbera Antonio, Pittatore Carlo (supplente). Revisori eletti dai Quadri Soci: Pilolli Antonio, Tucci Marco (Presidente), Tamagnini Carlo (supplente). Direttore del Fondo: Lorenzo Barolo Con-direttore del Fondo: Antonella Baroncelli (Fiat Se.p.in s.c.p.a) Service Amministrativo: Previnet S.p.A. Banca Depositaria: Banca Intesa Società di Revisione contabile: Pricewaterhousecoopers S.p.A.

5 Evoluzione del Fondo (1) 31/12/ Lit /12/ Lit /04/ € 10,329 (Lit ) 31/12/ Lit € 10,404 31/12/ € ,49 € 10,453 31/12/ € ,45 € 9,766 31/12/ € € 10,289 31/12/ € ,85 obbligazionario € 10,674 bilanciato obblig. € 10,591 bilanciato azion. € 10,437 31/12/ € ,5obbligazionario € 10,852 bilanciato obblig. € 11,479 bilanciato azion. € 11,694 IscrittiPatrimonio NettoValore quota

6 Evoluzione del Fondo (2) (VALORE DELLA QUOTA )

7 Linea 1 - Gestione obbligazionaria = è una linea prudente che ha l’obiettivo di conseguire una crescita del patrimonio graduale e poco soggetta a volatilità di risultato. Per questa linea l’investimento sarà totalmente in obbligazioni. Multicomparto Partenza 1 aprile 2004 Linea 2 - Gestione bilanciata obbligazionaria = questa linea ha l’obiettivo di conseguire una crescita del patrimonio attraverso una combinazione di investimenti azionari ed obbligazionari con un profilo di rischio medio. La contribuzione e la quota di TFR mensili saranno investite per il 70% in obbligazioni e per il 30% in azioni. Il patrimonio comprensivo dei risultati realizzati dalla gestione finanziaria, potrà oscillare per la quota obbligazionaria tra il 60-80% mentre per quella azionaria tra il 40-20% Linea 3 - Gestione bilanciata azionaria = è una linea dinamica che si pone come obiettivo una crescita del patrimonio attraverso una combinazione di investimenti azionari ed obbligazionari con un profilo di rischio più aggressivo. La contribuzione e la quota di TFR mensili saranno investite per il 50% in obbligazioni e per il 50% in azioni. Il patrimonio comprensivo dei risultati realizzati dalla gestione finanziaria potrà oscillare per la quota obbligazionaria tra il 40-60% mentre per quella azionaria tra il 60-40%.

8 RENDIMENTI DEL FONDO PER L’ANNO 2005 (performance lorde) LINEA OBBLIGAZIONARIA + 1,95% + 2,16 % +1,67% Performance Fondo BenchmarkPerf.nette LINEA BILANCIATA obbligaz. + 9,72% + 10,62% + 8,38% LINEA BILANCIATA azionaria + 14,11% + 15,62 % + 12,04%

9 Rendimento Year to Date (gennaio – dicembre ’05) netto e lordo delle Linee e dei relativi benchmark di riferimento 2

10 Valore della quota anno 2005

11 PRIMO TRIMESTRE 2006 Valore quota. linea 1 = 10,847. linea 2 = 11,541. linea 3 = 11,825 performance netta benchmark netto. linea 1 = -0,05%0,07%. linea 2 = 0,54%0,59%. linea 3 = 1,12%1,15% TOTALE ISCRITTI linea 1 = linea 2 = linea 3 = 452

12 Selezione del Gestore Assicurativo Pubblicazione del bando di gara (in data 1 aprile 2005) sui quotidiani “Il Sole 24 ore” e “Corriere della Sera”; 3 società di assicuratrici hanno risposto alla pubblica sollecitazione di offerta per la gestione del Fondo; Mefop ha formulato un questionario in cui si richiedevano ai gestori informazioni sia di tipo qualitativo che quantitativo; Il Consiglio di Amministrazione alla luce delle analisi presentate, il 16/11/2005 stipula la convenzione assicurativa con GENERALI VITA.

13 Multicomparto

14 COMPOSIZIONE PERCENTUALE AL 31/12/05 DEI PORTAFOGLI GESTITI DA ANTONVENETA ABN AMRO Sgr S.p.A Linea Obbligazionaria: il portafoglio gestito è composto esclusivamente da titoli di Stato emessi da Paesi membri dell’UE e con merito creditizio elevato (96% AAA e 4% AA1 – rating Moody’s). Tra le tre linee è quella meno esposta al rischio tassi. Linea Bilanciata obbligaz.: il portafoglio gestito è composto da soli titoli di Stato appartenenti a Paesi membri dell’UE e con merito creditizio elevato (91% AAA e 9% AA1 – rating Moody’s). L’esposizione al rischio tassi è di poco superiore a quella della Linea obbligazionaria. Linea Bilanciata azionaria: il gestito risulta composto da titoli di Paesi aderenti all’Unione Europea, con merito creditizio elevato (95% AAA e 5% AA1 – rating Moody’s). Tra le tre è la linea più esposta al rischio tassi, leggermente al di sotto del livello del benchmark.

15 COMPOSIZIONE PERCENTUALE AL 31/12/05 DEI PORTAFOGLI GESTITI DA PIONEER INVESTMENT MANAGEMENT Sgr S.p.A Linea Bilanciata obbligaz.: titoli di Stato ed emissioni corporate europee compongono il portafoglio obbligazionario della linea, con la netta prevalenza dei primi in termini di peso (circa l’87%). Tra i 5 titoli di peso maggiore nel portafoglio risultano tre emissioni governative tedesche. I titoli in portafoglio sono tutti investment grade (69% AAA, 27% AA2, 4% tra AA3 e BAA3 – rating Moody’s). L’esposizione al rischio tassi è perfettamente in linea con il benchmark. Linea Bilanciata azionaria: il portafoglio è costituito da titoli di Stato, per circa il 90%, ed emissioni corporate europee, con merito di credito investment grade (75% AAA, 25% AA2 – rating Moody’s). L’esposizione al rischio tassi è perfettamente in linea con il benchmark.

16 COMPOSIZIONE PERCENTUALE AL 31/12/05 DEI PORTAFOGLI GESTITI DA RAS ASSET MANAGEMENT Sgr Linea Bilanciata obbligazionaria e Linea Bilanciata azionaria: il portafoglio è interamente investito in un fondo obbligazionario high yield Usa che, a sua volta, investe prevalentemente (circa il 91% a fine anno) in titoli non investment grade. Il settore merceologico più importante (circa il 10% a fine anno) risulta essere quello delle utilities. L’esposizione al rischio di movimento dei tassi di interesse è leggermente superiore a quello del benchmark.

17 COMPOSIZIONE PERCENTUALE AL 31/12/05 DEI PORTAFOGLI GESTITI DA MORGAN STANLEY INVESTMENT MANAGEMENT LIMITED Linea Bilanciata obbligazionaria e Linea Bilanciata azionaria: il portafoglio di titoli azionari risulta ripartito nelle seguenti aree geografiche: 59% Usa, 18% Europa Emu, 16% Europa non Emu e 8% Giappone. Per quanto riguarda i settori, i più pesanti risultano: 25% finanziari, 12% beni di consumo, 11% industriali, 11% tecnologici, 10% farmaceutici; i meno pesanti: 4% telecomunicazioni e 4% utilities.

18 Performance dei gestori finanziari

19


Scaricare ppt "Il Fondo nel 2005 Il Fondo (1) Fonti istitutive: Fiat S.p.A. e Associazione Quadri e Capi Fiat Firma accordo aziendale: 24/04/1996 Firma accordo istitutivo:"

Presentazioni simili


Annunci Google