La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Le DOP E IGP in Piemonte Moreno SOSTER Responsabile “Programmazione e valorizzazione del sistema agro-alimentare”

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Le DOP E IGP in Piemonte Moreno SOSTER Responsabile “Programmazione e valorizzazione del sistema agro-alimentare”"— Transcript della presentazione:

1 1 Le DOP E IGP in Piemonte Moreno SOSTER Responsabile “Programmazione e valorizzazione del sistema agro-alimentare”

2 2 Contesto una lunga esperienza regionale nelle politiche per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agro-alimentari regionali e locali (le prime leggi regionali risalgono agli anni ) una particolare attenzione ai sistemi qualità (DOC Barolo, DOC Barbaresco dal 1966) una agricoltura differenziata e ricca di prodotti locali tradizionali ( circa 450 PAT) una progressiva riduzione dei fondi regionali e nazionali a cui si sostituiscono i fondi comunitari globalizzazione

3 3 Le DOP e IGP in Piemonte 9 DOP FORMAGGI 1 DOP RISO 2 DOP SALUMI 1 DOP PESCE 2 IGP SALUMI 58 VINI DOP 16 DOCG 42 DOC 4 IGP FRUTTA 1 IGP ORTAGGI

4 4 Le DOP e IGP in Piemonte (comparto frutta) CASTAGNA CUNEO MARRONE VAL DI SUSA NOCCIOLA PIEMONTE 5 produttori 4 centri di lavorazione 3 confezionatori 54 q Prodotto certificato 10 produttori 3 confezionatori 45 q Prodotto certificato (Fonte: INOQ 2012) q (guscio) q (semilavorato) Prodotto certificato

5 5 Le DOP e IGP in Piemonte (comparto frutta) MELA ROSSA CUNEO 2013

6 6 Politiche di valorizzazione (comparto frutta) 4 IGP FRUTTA 22 P.A.T. SQ regionale

7 7 Politiche di promozione e di comunicazione 1 – regionale 2 – sub-regionale PIEMONTE, marchio che esprime il valore di un territorio con le sue caratteristiche ambientali, sociali e culturali (country image) 3 – aziendale Marchi collettivi: DOP, IGP, BIO, PAT Marchi aziendali (Corporate brand, brand)

8 8 Politiche di promozione e di comunicazione bandi per comparto pochi progetti di dimensioni medio-grandi premiare le forme di aggregazione tra produttori (Organizzazioni e Associazioni, Consorzi e loro associazioni, ma anche ATI) sostenere la sinergia tra prodotti e territori, sotto il marchio PIEMONTE favorire l’integrazione tra differenti strumenti promozionali (fiere, Internet, punto vendita, incoming, ecc.) definire in anticipo i mercati target da colpire con azioni dedicate aumentare la presenza sui mercati esteri

9 9 Politiche integrate OCM ortofrutticola Sviluppo rurale PROGRAMMI OPERATIVI PROGRAMMI INTEGRATI DI FILIERA (focus area 3a)

10 10 Politiche integrate P.I.F. Filiera LUNGA OBBIETTIVO CONDIVISO Corsi di formazione Sottomisura 1.1 Certificazione Sottomisura 3.1 Investimenti Azienda agricola Sottomisura 4.1 Consulenza aziendale Sottomisura 2.1 Informazione/Dimostrazione Sottomisura 1.2 Promozione Sottomisura 3.2 Investimenti Trasformazione Sottomisura 4.2 Società di serviziAziende agricole Industria o Cooperativa Associazione di produttori Beneficiari SOGGETTO ANIMATORE

11 11

12 12 “ MELAPPUNTO! ”


Scaricare ppt "1 Le DOP E IGP in Piemonte Moreno SOSTER Responsabile “Programmazione e valorizzazione del sistema agro-alimentare”"

Presentazioni simili


Annunci Google