La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ORIENTA 2011-2013 Servizi di orientamento presso le scuole superiori della Provincia di Livorno ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE G. GALILEI IIS VESPUCCCI-COLOMBO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ORIENTA 2011-2013 Servizi di orientamento presso le scuole superiori della Provincia di Livorno ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE G. GALILEI IIS VESPUCCCI-COLOMBO."— Transcript della presentazione:

1 ORIENTA Servizi di orientamento presso le scuole superiori della Provincia di Livorno ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE G. GALILEI IIS VESPUCCCI-COLOMBO AGENZIA ITINERA FORMAZIONE IIS BUONTALENTI CAPPELLINI ORLANDO

2 Il progetto L’orientamento alle scelte formative e professionali si configura come l’insieme di azioni informative e formative che aiutano i giovani nell’individuazione dei loro percorsi di studio e professionali e nell’individuazione delle strade possibili per incontrare il lavoro. L’orientamento può considerarsi un’azione globale in grado di attivare e facilitare il processo di conoscenza del soggetto. Orientare in questo senso significa porre l’individuo in grado di prendere coscienza di sé, della realtà occupazionale, sociale ed economica per poter effettuare scelte consapevoli, autonome, efficaci e congruenti con il contesto di riferimento

3 Struttura del progetto 1.Lo sviluppo di competenze di auto – orientamento 2.la conoscenza degli strumenti di ricerca attiva del lavoro 3.la conoscenza dei sistemi formativi 4.la conoscenza della realtà socio-economica e del mercato del lavoro locale e regionale ORIENTA

4 Per la realizzazione del progetto sono stati coinvolti: REFERENTI AMMINISTRATIVI TUTORS DI AULA DOCENTI PROFESSIONISTI E RAPPRESENTANTI DI IMPRESE DEL TERRITORIO ORIENTA Gestione del progetto

5 1.Creazione di un COMITATO DI INDIRIZZO I referenti degli Istituti professionali e tecnici che gestiscono il progetto insieme all’Agenzia Formativa si sono confrontati periodicamente per definire le linee guida del progetto e le modalità complessive di organizzazione da adottare 2.Creazione di un COMITATO TECNICO Ogni istituto coinvolto ha individuato uno o più referenti interni che si sono incontrati periodicamente per definire i calendari delle attività, la pianificazione logistica degli interventi in aula…ecc, curare in generale gli aspetti logistici Gestione del progetto

6 Nella elaborazione progettuale si è tenuto conto delle seguenti variabili: fascia di età di appartenenza degli allievi Istituto scolastico di appartenenza percorso di indirizzo della classe ORIENTA Gestione del progetto

7 CLASSITIPOLOOGIA ISTITUTI E CLASSI TOTALE CLASSI TOTALE ORE 3° classiSolo professionali Colombo 3 Orlando 4 TOTALE 763 4° classiTutti gli istitutiColombo 3+2 Orlando 4 Galilei 12 Vespucci 5 Buontalenti 4 Cappellini 3 TOTALE ° classiTuttigli istitutiColombo4+ 2 Orlando 3 Galilei 12 Vespucci 2 Buontalenti 4 Cappellini 3 TOTALE ORIENTA Piano orienta

8  TOTALE ORE LEZIONE SVOLTE 966  TOTALE ALUNNI COINVOLTI circa 1400 Piano orienta

9 CLASSITIPOLOOGIA ISTITUTI E CLASSI TOTALE CLASSI TOTALE ORE 3° classiSolo professionaliVesp. Colom.327 4° classiTutti gli istitutiVesp.Colom. Vesp.Colombo Orlando ITI Galilei Buontalenti 4 prof. 6 tecnici ° classiTuttigli istituti Iti Galilei Vesp.Colom. Orlando Buontalenti ORIENTA Piano orienta

10  TOTALE ORE LEZIONE SVOLTE 1051  TOTALE ALUNNI COINVOLTI circa 1100 Piano orienta (fino a maggio)

11 CLASSITIPOLOOGIA ISTITUTI E CLASSI TOTALE CLASSI TOTAL E ORE 3° classi Solo professionali Vesp.Colombo Orlando ° classiTutti gli istitutiIti Galilei 896 5° classiTuttigli istituti Iti Galilei Vesp.-Colom Buontalenti Orlando ORIENTA Piano orienta settembre-dicembre 2013

12  TOTALE ORE LEZIONE SVOLTE 500 circa  TOTALE ALUNNI COINVOLTI 1100 circa Piano orienta (settembre-maggio)

13 IL MERCATO DEL LAVORO Promuovere l’acquisizione di conoscenze di contesto; Facilitare la lettura del territorio in termini socio-economici e produttivi; CONTRATTI DI LAVORO Obiettivi didattici: Fornire un quadro complessivo sul diritto del lavoro, i diritti e doveri dei lavoratori; Fornire informazioni sulla contrattualistica nel mercato del lavoro Moduli attività

14 NUOVE FORME LAVORO E CONTRATTI Obiettivi didattici: Fornire un quadro di riferimento e informare sulle nuove forme di lavoro e la contrattualistica, sulle opportunità per i più giovani. AGENZIE PUBBLICHE E PRIVATE Obiettivi didattici: Fornire gli strumenti conoscitivi sui soggetti preposti ed idonei all’incrocio domanda/offerta nel mercato del lavoro e sulle modalità operative per la ricerca Moduli attività

15 FORMAZIONE CONTINUA Contenuti: Il valore della formazione come processo lungo tutta la vita; Il sistema formazione in Regione Toscana; Le competenze: verifica, accertamento, certificazione; Le qualifiche e le figure professionali; Le opportunità della formazione per i diplomati. Moduli attività BUSSOLA ORIENTAMENTO Obiettivi didattici: Favorire nell’allievo la consapevolezza degli obiettivi delle azioni orientative programmate; Favorire la lettura del percorso programmato in termini di conoscenze/informazioni da possedere e finalità per la progettazione di sé dal punto di vista professionale.

16 STRUMENTI PER LA RICERCA DEL LAVORO Contenuti: La pianificazione della ricerca del lavoro. Banche dati anche elettroniche per la ricerca attiva del lavoro. Strutturazione e fasi di un piano di ricerca (identificazione aziende, invio candidatura, primo contatto con l’azienda, colloquio di lavoro) Moduli attività

17 INCONTRO PROFESSIONI Obiettivi didattici: Promuovere la conoscenza diretta di settori, ruoli e mansioni rispetto alle possibili professioni in uscita dal proprio iter di studi. APPROFONDIMENTI TEMATICI Obiettivi didattici: approfondire la conoscenza di argomenti collegati al proprio indirizzo di studio per una maggiore consapevolezza nella scelta del percorso di studio o lavoro Moduli attività

18 ORIENTAMENTO ALLA SCELTA Obiettivi didattici: promuovere la riflessione sui propri interessi, attitudini, aspettative rispetto al mercato del lavoro. Rafforzare la propria autostima e definire risorse e bisogni Allargare conoscenza di sé e delle opportunità di scelta (formative e lavorative) Moduli attività

19 PERCORSI UNIVERSITARI E QUALIFICAZIONE POST DIPLOMA Obiettivi didattici: Fornire informazioni su percorsi universitari e non post diploma. USO CONSAPEVOLE DEI REGISTRI LINGUISTICI Obiettivi didattici: sviluppare nell’allievo la capacità di esprimere e comunicare le proprie competenze e qualità professionali per presentarsi con consapevolezza in un ambiente di lavoro Moduli attività

20 Durante questo anno scolastico sperimentazione progetto TRIO il sistema di web learning della Regione Toscana. Moduli attività

21 Sopralluoghi/visite aziende Visite aziende


Scaricare ppt "ORIENTA 2011-2013 Servizi di orientamento presso le scuole superiori della Provincia di Livorno ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE G. GALILEI IIS VESPUCCCI-COLOMBO."

Presentazioni simili


Annunci Google