La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Inhabitants Monica Baldassarri - Enrica Salvatori, Museo Civico di Montopoli in Val d’Arno - Università di Pisa Il progetto Tramonti & la ricerca storica-archeologica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Inhabitants Monica Baldassarri - Enrica Salvatori, Museo Civico di Montopoli in Val d’Arno - Università di Pisa Il progetto Tramonti & la ricerca storica-archeologica."— Transcript della presentazione:

1 Inhabitants Monica Baldassarri - Enrica Salvatori, Museo Civico di Montopoli in Val d’Arno - Università di Pisa Il progetto Tramonti & la ricerca storica-archeologica condivisa come motore dell’economia e dell’identità del territorio 2/2 UNIVERSITA’ DI PISA L’investimento Territoriale Integrato della Val di Vara - 13 sett. 2014

2 L’alluvione vissuta e ricordata: il nostro dovere / lavoro Iniziativa completamente inedita in Italia (Invented Archive) Creazione di un archivio legato ad una comunità “partecipe” di un evento Caricamento guidato e/o spontaneo Raccolta attraverso i social networks da persona addetta

3 Idee per progetti territoriali futuri e comuni Enti locali + Università / MiBAC + CAI Associazioni locali, operatori privati nei settori dell’economia e della cultura Giovani laureati, studenti universitari e delle scuole superiori Cittadini

4 a) Valorizzazione e manutenzione di strade, ponti e antichi percorsi come indispensabile rete connettiva

5 b) I modi di costruire locali, una sapienza da recuperare e divulgare: dai castelli medievali… Madrignano Calice al Cornoviglio Suvero Godano

6 …ai borghi cresciuti tra XIII e XV secolo … Borghetto Vara

7 ..all’edilizia rurale ed i terrazzamenti di Età moderna e contemporanea di Età moderna e contemporanea Cassana e Borghetto Vara

8 c) Miniere e cave: l’importanza della pietra e dei minerali, dalla preistoria ai giorni nostri; il recupero di aree estrattive

9 d) Il ruolo dell’acqua: nodalità nel territorio, produzione di beni e di energia!

10 L'archeologia sperimentale è una disciplina che tenta di verificare sperimentalmente, ovvero mettendole in pratica, le tecniche costruttive e di fabbricazione antiche, le caratteristiche dei manufatti e degli edifici così prodotti e l'organizzazione del lavoro necessarie per arrivare a quei risultati. Va specificato che il risultato non è solo e non è tanto il manufatto riprodotto, quanto l'insieme di conoscenze che si ricavano durante il lavoro di ricerca e di ricostruzione, che si sperimenta in prima persona. L'archeologia sperimentale non è neppure una semplice messa in opera di spettacoli di ricostruzione storica. La possibilità di rapportarsi nella pratica con le tecnologie antiche e di manipolare diversi materiali risulta di grande valore didattico, permettendo di avvicinare il grande pubblico e di far interessare adulti e bambini. Un possibile “catalizzatore” di interesse: l’archeologia sperimentale

11 Tecniche costruttive tradizionali con strumenti d’epoca Un possibile “catalizzatore” di interesse: l’archeologia sperimentale

12  Archeologia sperimentale, ma anche…  Realizzazione di “percorsi integrati”  natura, sport, archeologia, storia, cibo, produzione biologica, produzione locale, strutture ricettive Il sito come portale di convergenza di più iniziative diverse legate dalla “cultura”

13  Percorsi o parchi tematici devono essere concertati con le forze produttive e giovani del territorio  Parte degli stessi “materiali” (conoscenze, usi, interviste, percorsi) possono e devono essere prodotti con il coinvolgimento delle scuole  Gli eventi promozionali devono permettere la partecipazione diretta della popolazione tra gli “attori” (revival)  Non trascurare le piccole e poco costose iniziative tese a consolidare l’identità di comunità, come la costruzione “spontanea” di archivi digitali della memoria  Partecipazione = identità = continuità del progetto nel tempo Cultura intesa come partecipazione


Scaricare ppt "Inhabitants Monica Baldassarri - Enrica Salvatori, Museo Civico di Montopoli in Val d’Arno - Università di Pisa Il progetto Tramonti & la ricerca storica-archeologica."

Presentazioni simili


Annunci Google