La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA LIM IPPSA NINO BERGESE. Cosa è la LIM? La LIM è una periferica hardware collegabile con un computer, che utilizza la tecnologia touch - rilevazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA LIM IPPSA NINO BERGESE. Cosa è la LIM? La LIM è una periferica hardware collegabile con un computer, che utilizza la tecnologia touch - rilevazione."— Transcript della presentazione:

1 LA LIM IPPSA NINO BERGESE

2 Cosa è la LIM? La LIM è una periferica hardware collegabile con un computer, che utilizza la tecnologia touch - rilevazione del tocco - realizzata con varie soluzioni per acquisire come input la posizione del puntatore del mouse e la pressione dei suoi tasti destro e sinistro. La LIM consente a chi ne fa uso di interagire su di una superficie di grandi dimensioni sulla quale viene proiettata l’immagine prodotta da un computer, utilizzando varie tipologie di stilo - apparati di puntamento denominati nel gergo “penne” - o, in alcuni casi, le dita. Il sistema identifica istantaneamente la posizione dello stilo, o del dito, che viene mosso sulla superficie e, nel punto in cui viene esercitata una pressione, esegue la funzione scelta sul software applicativo (scrittura a mano libera, disegno assistito, etc) o di sistema (movimenti del puntatore e ‘click’ del mouse) che si sta utilizzando in quel momento.

3 Perché utilizzarla nella nostra scuola? abbiamo 2 LIM inutilizzabili ed in parte inutilizzate o quasi…un enorme dispendio di tecnologia; è un modo per confrontarci, progettare, strutturare lezioni maggiormente coinvolgenti per i ragazzi. I nostri alunni usano strumenti touch…sono molto più bravi di tutti noi….cerchiamo di stare al passo!!!! Sicuramente la maggior parte di noi usa il laboratorio informatico, alcuni quello linguistico…..ma perché non pensare per il prossimo anno a due aule LIM.? Sicuramente arricchirebbero l’offerta FORMATIVA per i nostri alunni;

4 ….e ancora perchè E’ un’opportunità perché permette di gestire il lavoro in aula in maniera più efficiente; consente di mettere a disposizione degli alunni materiali didattici multimediali e interattivi, che attivano le competenze proprie e degli allievi, utilizzando innumerevoli fonti e risorse digitali. È una sfida perché costringe a far entrare nella scuola l’uso di linguaggi nuovi e nuove risorse per rendere ancora più efficace l’azione di insegnamento, provando nuove soluzioni, mettendosi in gioco insieme agli studenti. È uno spazio dinamico che si apre verso il WEB. Con la LIM in classe si incentivano processi di apprendimento che vanno dal lavoro al banco al lavoro alla lavagna, fino al lavoro a casa.

5 Paura della LIM???? La LIM non deve cancellare tutte le altre tecnologie e risorse, anche le più tradizionali, ma le deve integrare in uno spazio comune di lavoro a disposizione della classe.

6 CRITICITA’ MANCANZA DI PERSONALE TECNICO.Di LIM inutilizzate a causa di banali problemi tecnici che insorgono nel corso dell’attività didattica nelle scuole se ne vedono tante. Non è quindi pensabile dotare una scuola con le tecnologie più moderne e non predisporre un funzionale piano di assistenza tecnica. MANCANZA DI FORMAZIONE Allo stesso tempo è necessario che anche gli insegnanti a scuola assumano un ruolo sempre più importante e devono acquisire competenze più mirate, in modo da svolgere una funzione attiva nella risoluzione di problemi.

7 IMPORTANTE!!!! Nessuno costringe un insegnante a usare la LIM, piuttosto che altre risorse o altri strumenti. Non esiste un unico modo positivo di utilizzarla, ma, come tutte le risorse, è necessario trovare la propria modalità per renderne efficace l’uso in classe. Non bisogna pensare di rivoluzionare completamente il proprio modo di stare in classe, solo grazie alla LIM, dall’oggi al domani. È necessario iniziare pian piano provando le cose che sembrano più semplici e adatte; non è necessario usare sempre la LIM in ogni lezione. Cerchiamo di usarla quando serve e iniziamo ad aggiungere cose nuove solo quando ci sentiamo sicuri delle prime. L’accessibilità deve essere garantita per tutti gli studenti, così come per tutti i Docenti.

8 PUNTI DI FORZA Sotto molti aspetti il lavoro in classe con la LIM permette di sfruttare e attivare i processi di riflessione e di metacognizione degli alunni. Con la LIM è più facile il recupero delle informazioni già possedute e affrontate nel corso delle lezioni precedenti, per poter avanzare nel lavoro, ma anche per riflettere su quanto fatto. Non vi è più solamente analisi del testo e costruzione di mappe mentali e concettuali costituite di sole parole, ma anche analisi delle immagini e dei video, ampliate anche da collegamenti ipertestuali.

9 La Lim favorisce la didattica inclusiva

10 ….e ancora

11 Cosa bisogna fare? INIZIARE ORA…..COME???? Cominciando a costruire un archivio di risorse multimediali ognuno nella propria disciplina….magari iniziando dagli argomenti per le classi prime. creare un archivio di risorse multimediali, mirato sulle esigenze e sui bisogni degli studenti e delle discipline, riutilizzabile in ogni contesto, in ogni anno scolastico e scambiabile con i colleghi anche di altre scuole.

12 Dove trovare esempi e materiali? In rete ci sono già ottimi esempi di buone prassi didattiche e di risorse multimediali e strumenti interattivi, utilizzabili con la LIM in classe, creati da insegnanti di ogni ordine e grado. Questo investimento iniziale è certamente importante da parte nostra, ma è anche ciò che poi potrà fare la differenza nella gestione della didattica in classe.

13 …E’ FANTASCIENZA????? NO!!!! SECONDO NOI PROVANDO INSIEME ….CON UMILTA’ … CI RIUSCIREMO….anche se con qualche difficoltà….


Scaricare ppt "LA LIM IPPSA NINO BERGESE. Cosa è la LIM? La LIM è una periferica hardware collegabile con un computer, che utilizza la tecnologia touch - rilevazione."

Presentazioni simili


Annunci Google