La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Italiano come L2 Un percorso per studenti stranieri Apprendimenti di base 2007/2009 Settimana dal 23 al 30 marzo Corsista Perla Ferrari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Italiano come L2 Un percorso per studenti stranieri Apprendimenti di base 2007/2009 Settimana dal 23 al 30 marzo Corsista Perla Ferrari."— Transcript della presentazione:

1 Italiano come L2 Un percorso per studenti stranieri Apprendimenti di base 2007/2009 Settimana dal 23 al 30 marzo Corsista Perla Ferrari

2 La conoscenza della lingua darrivo permette la partecipazione alla vita sociale Valorizzare la lingua dorigine permette di rafforzare la propria identità Rilevare differenze e similitudini

3 I ragazzi stranieri che frequentano la scuola secondaria di 1° grado hanno generalmente una conoscenza della Lingua di arrivo, che si attesta su livelli estremamente vari per alcuni motivi: Provengono da aree geografiche diverse; Hanno origini linguistiche variegate; La loro permanenza in Italia è molto diversificata, infatti nella stessa classe sincontrano ragazzi appena giunti nel nostro Paese ed altri che devono invece consolidare le loro conoscenze di L2.

4 Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue I livelli delle competenze linguistiche di questi ragazzi, nuovi italiani, in base al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue si attestano tra A2 e B1, della scala globale, tra il livello elementare ed un primo intermedio.

5 Linguaggio quotidiano Il linguaggio da usare nelle interrogazioni delle varie materie è più difficile Linguaggio delle materie scolastiche Il linguaggio che viene utilizzato con i compagni per esprimersi nella quotidianità è più facile

6 Come far apprendere? Usare testi semplici Presentare immagini Creare tabelle I racconti ed i brani che si presenteranno riguarderanno il vissuto dei ragazzi Inserire cruciverba Costruire frasi classiche della costruzione italiana (soggetto, verbo, complemento) Utilizzare verbi di modo finito Usare parole chiare Paragrafi brevi e sottotitolati

7 Come memorizzare i concetti basilari di una nuova lingua Per un apprendimento efficace, si può presentare un elemento grammaticale attraverso luso di immagini in una situazione comunicativa che corrisponda alla quotidianità del ragazzo: scuola città amici

8 Tali associazioni linguistiche permettono allapprendente di ampliare il proprio lessico, al fine di costruire un bagaglio di termini che possono essere utilizzati per i rapporti quotidiani. Il bagaglio di termini, attraverso luso delle immagini può costituire un dizionario delle parole

9 SpagnoloAraboCineseLingue slave Fonologia -Scambio tra v e b -tendenza a mettere una e davanti a parole che iniziano con s+consonante - difficoltà a distinguere tra b/p e d/t -scambio tra i e e -Tendenza ad inserire una i in alcune coppie di consonanti iniziali -Tendenza ad eliminare i dittonghi - scambio tra l e r -difficoltà a distinguere tra n e l - confusione nelluso di a/o e e/i Morfologia - uso della desinenza di 3 sing. Anche per la 1 persona nellimperfetto e nel condizionale -uso dellausiliare Avere invece di Essere Sintassi -Me, te, se invece di mi, ti, si- -uso di chi al posto di che -uso di di al posto di da - Omissione dellarticolo davanti al possessivo - omissione del verbo essere-copula -problemi nelluso dellarticolo -uso sovra esteso di che relativo - problemi nelluso dellarticolo -uso del singolare al posto del plurale -difficoltà nella costruzione della frase -tendenza ad anteporre il determinante al determinato - problemi nelluso dellarticolo - omissione del verbo essere-copula Tipi di errore comuni agli alunni stranieri: G.Balestra/T.Tiziano Grammatica e scrittura libro dell insegnante – Petrini editore Non dimenticare: le inferenze della lingua madre

10 Metodologia Le attività che verranno proposte saranno rivolte a tutto il gruppo classe nella fase iniziale e, successivamente, sviluppate in piccoli gruppi. Si cercherà di partire dalle pre-conoscenze dei ragazzi stimolandoli, soprattutto nella fase introduttiva attraverso una pre-lettura dellargomento da trattare. Seguirà, quindi, la presentazione degli argomenti, arricchendoli con un corredo di immagini che potranno incuriosire i ragazzi e fornire lo stimolo adeguato per proseguire nelle loro acquisizioni..

11 La lingua delle materie scolastiche Se la lingua della quotidianità può essere più facilmente appresa attraverso la comunicazione sociale con i compagni e gli adulti della lingua di arrivo, lo stesso non si può dire della lingua delle materie scolastiche. Le materie scolastiche presentano un linguaggio più elaborato, settoriale e proprio di ogni disciplina. Come può un ragazzo apprendere un linguaggio spesso così astratto e lontano dalla lingua che si usa per la comunicazione quotidiana? Proporre situazioni dinsegnamento delle varie discipline in modo che anche i docenti di altre aree disciplinari porgano la propria attenzione sulla trasversalità della lingua, che in particolare per questo tipo di apprendenti è lingua veicolare anche dei contenuti disciplinari e dei saperi.

12 La lingua delle nuove tecnologie didattiche I ragazzi, nella loro vita quotidiana, usano le nuove tecnologie per giocare, comunicare, ecc. quindi, se nella pratica didattica si chiede loro di utilizzarle, linteresse e lattenzione per quanto viene proposto accrescono lapprendimento. Il computer, la lavagna multimediale, internet permettono agli alunni di interagire con i compagni di classe e collaborare direttamente con il pc, montando e smontando parole, frasi, testi. Questa pratica didattica nellapprendimento di una lingua straniera si rivela una metodologia vincente, perché il ragazzo apprende in modo più efficace, in uno stile più vicino a lui ed utilizzando codici diversi.


Scaricare ppt "Italiano come L2 Un percorso per studenti stranieri Apprendimenti di base 2007/2009 Settimana dal 23 al 30 marzo Corsista Perla Ferrari."

Presentazioni simili


Annunci Google