La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA LAVAGNA INTERATTIVA NEL LABORATORIO DI LINGUA INGLESE Francesca Panzica Direzione Didattica di Lastra a Signa (Firenze)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA LAVAGNA INTERATTIVA NEL LABORATORIO DI LINGUA INGLESE Francesca Panzica Direzione Didattica di Lastra a Signa (Firenze)"— Transcript della presentazione:

1 LA LAVAGNA INTERATTIVA NEL LABORATORIO DI LINGUA INGLESE Francesca Panzica Direzione Didattica di Lastra a Signa (Firenze)

2

3 Primo incontro con la LIM. Grazie al progetto Comenius a cui la mia scuola partecipa, ho potuto visitare una scuola inglese dove le lavagne interattive multimediali fanno ormai parte da tempo della didattica quotidiana. Mi ha subito affascinato lidea di utilizzare la lavagna per creare le mie lezioni integrando animazioni, suoni, video e testo, così da poter rispondere a tutti gli stili di apprendimento degli alunni delle mie classi.

4 LE TIC nel laboratorio linguistico. Le tecnologie informatiche permettono larricchimento dellinsegnamento attraverso attività motivanti che coniugano il divertimento allo sviluppo cognitivo. Prima dellarrivo della LIM in classe, già da tempo le tecnologie informatiche erano parte integrante della mia metodologia, e i bambini erano ormai abituati a lavorare con software in inglese, secondo un programma prestabilito e condiviso di apprendimento.

5 ASPETTI POSITIVI DELLATTIVITA DI AUTOAPPRENDIMENTO AL COMPUTER. Partecipazione attiva del bambino Autonomia dellallievo Memorizzazione di lessico e strutture resa più efficace dalla reiterazione dei contenuti

6 ASPETTI NEGATIVI Apprendimento di tipo individuale Necessità di controllo tradizionale dellapprendimento Atteggiamento competitivo degli alunni per i risultati nei giochi Maggiore attenzione ai risultati piuttosto che al processo Preponderanza di elementi visivi e uditivi e mancanza di situazioni ludiche di movimento

7 PERCHE LA LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE… Flessibilità duso, capacità di adeguarsi ai diversi stili di apprendimento attraverso il ricorso in forma integrata ai diversi linguaggi Vivacizza la lezione frontale, rendendola più coinvolgente e spostando il focus dallinsegnante al contenuto, reso più accattivante grazie allinterattività e alla condivisione col gruppo classe Raccoglie in sé tutti i vantaggi dei sussidi didattici finora utilizzati nella glottodidattica e costituisce un forte elemento catalizzatore dellattenzione Permette la manipolazione degli oggetti didattici e lattivazione di tutti i canali sensoriali, rispondendo in modo efficace a tutti gli stili cognitivi e le intelligenze multiple degli alunni

8 …E UN VALORE AGGIUNTO ALLA DIDATTICA Permette la condivisione del contenuto con la classe, promuovendo lapprendimento collaborativo Tramite la funzione di salvataggio della lezione contenuta nel software dedicato, provvede al docente il feedback utile per apportare modifiche o strutturare la lezione a seconda dei bisogni emersi in corso dopera Personalizza i contenuti mediante il salvataggio di input e attività specifiche realizzati in classi diverse Permette allinsegnante di strutturare la propria lezione con particolare attenzione alle forme di comunicazione, alla gradualità nella presentazione dei concetti, alla ricerca delle tecniche più mirate ai diversi stili cognitivi degli allievi Grazie alla granularizzazione dei contenuti, permette il riutilizzo, lo smontaggio e il riassemblaggio di oggetti didattici in relazione agli obiettivi previsti

9 E GLI ASPETTI NEGATIVI? La preparazione degli oggetti didattici richiede tempo per cercare i materiali più adatti in relazione agli obiettivi previsti La lavagna portatile utilizzata nelle classi crea problemi di tempo per il posizionamento del videoproiettore e i numerosi cavi necessari Con il proiettore appeso al soffitto spesso cè difficoltà nel posizionarsi in modo che la propria ombra non copra i contenuti ….POCHI ASPETTI NEGATIVI RISPETTO AI NUMEROSI ASPETTI POSITIVI!!!!

10 EFFETTI POSITIVI NEI BAMBINI Impulso alla motivazione ad apprendere Favorisce la partecipazione attiva degli alunni in un clima di classe positivo e collaborativo Fornisce un supporto visivo maggiore rispetto alle normali flashcards Favorisce la memorizzazione attraverso la manipolazione dei contenuti Permette la riflessione e il confronto tra alunni permettendo loro di condividere strategie utili per lo svolgimento del compito

11 UTILIZZO DELLA LIM NEL LABORATORIO DI LINGUA INGLESE Come coadiuvante nelle attività di storytelling in lingua inglese Nelle attività di CLIL, per la condivisione e la discussione delle esperienze Nelle attività di parlato, ascolto, lettura e scrittura, con il supporto di immagini grandi che possono essere condivise Nelle attività di gioco Nelle attività di ricerca in rete Nella lezione frontale Come superficie dimostrativa ….ma sempre integrata con i normali strumenti scolastici!

12 ALCUNI ESEMPI…

13 Frosty the snowman

14 The three little pigs

15

16 LAUSPICIO MIGLIORE E… …che la lavagna interattiva entri presto in tutte le aule scolastiche diventando spazio condiviso di esperienze e strumento privilegiato di costruzione di significati.


Scaricare ppt "LA LAVAGNA INTERATTIVA NEL LABORATORIO DI LINGUA INGLESE Francesca Panzica Direzione Didattica di Lastra a Signa (Firenze)"

Presentazioni simili


Annunci Google