La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Una chiesa che rende lode Vangelo di Marco. Lodare – celebrare: festa Vangelo del catecumenato: notte di Pasqua Battesimo di Gesù Gesù pregava: Mc 1,35.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Una chiesa che rende lode Vangelo di Marco. Lodare – celebrare: festa Vangelo del catecumenato: notte di Pasqua Battesimo di Gesù Gesù pregava: Mc 1,35."— Transcript della presentazione:

1 Una chiesa che rende lode Vangelo di Marco

2 Lodare – celebrare: festa Vangelo del catecumenato: notte di Pasqua Battesimo di Gesù Gesù pregava: Mc 1,35 “ … il sabato è stato fatto per l’uomo e non l’uomo per il sabato …” Vangelo del catecumenato: notte di Pasqua Battesimo di Gesù Gesù pregava: Mc 1,35 “ … il sabato è stato fatto per l’uomo e non l’uomo per il sabato …”

3 Atti degli Apostoli “Erano assidui nella frazione del pane e nelle preghiere” (At 2,42) Frazione del pane: At 2,42.46; 20,7.11 Stretto legame tra vita comunitaria ed Eucaristia/liturgia

4

5 Dove: – Marco 14,22-25 – Luca 22,19-20 – Matteo 26,26-29 Giovanni 6: il Pane della vita e lavanda dei piedi 1Cor 11: istituzione e comunità cristiana Atti: comunità cristiana

6 Gesù istituisce l’Eucaristia Contesto: Alla fine della vita terrena di Gesù Durante la cena della Pasqua ebraica Prima del tradimento di Giuda Prima della Passione, morte e Resurrezione

7 Marco 14,22-25 Mentre mangiavano, prese il pane e, pronunziata la benedizione, lo spezzò e lo diede loro, dicendo: “Prendete, questo è il mio corpo”. Poi prese il calice e rese grazie, lo diede loro e ne bevvero tutti. E disse: “Questo è il mio sangue, il sangue dell’alleanza versato per molti. In verità vi dico che io non berrò più del frutto della vite fino al giorno in cui lo berrò nuovo nel regno di Dio”

8 “Mentre mangiavano” simbolismo del pasto comune - banchetto  nutrirsi: esigenza elementare ed essenziale della persona, bisogno primario di ogni giorno per la propria sussistenza  Il banchetto elimina l’estraneità, ci rende fratelli semplici insieme- comunità, condivisione  Spesso per celebrare eventi, riti (significato religioso)  Ricevere, ringraziamento per il dono (dipendenza da altro)  Al centro c’è la relazione

9 Simbolismo del banchetto nell’Antico Testamento Banchetto Perdono 2Sam 9,7 2Re 25,27-30 Amicizia Gen 43, Ospitalità Gdc 19,20-21 Patti e alleanze Gen 26, ,46.54 Mangiare e bere ha un significato religioso, segno di comunione e di mutua appartenenza, di relazione

10 Ospitalità di Abramo: Genesi 18 – Visita dei tre angeli, incontro con Dio – Accoglienza – Relazione – partecipazione

11 Esodo: Pasqua ebraica e sangue dell’agnello Sacrifici di comunione Alleanza al SinaiCondivisione Deserto: manna e acquaProvvidenza- benedizione Banchetto escatologico

12 Banchetti di Gesù Marco 2 a casa di Levi, pubblicano – il banchetto esprime comunione, intimità – ma è qui che Gesù si distingue dai farisei – sceglie di entrare in casa di un peccatore e di mangiare con pubblicani e peccatori – sono gli “esclusi” dalla comunità, gli emarginati; – attraverso l’intimità del banchetto Gesù chiaramente vuole riconoscerne la dignità

13 Insegnamento oMarta e Maria: Parola oParabole del regno: il banchetto è immagine della venuta del regno di Dio oParabola del banchetto nuziale Matteo 22: – Tutti sono invitati – festa

14 Gesti di Gesù Pane: alimento indispensabile per vivere Rendere grazie Pane: alimento indispensabile per vivere Rendere grazie Spezzare: condividere Moltiplicazione dei pani Dare Spezzare: condividere Moltiplicazione dei pani Dare Prese il pane Rese grazie Benedisse Spezzò Diede loro

15 Spezzare il Pane Moltiplicazione dei pani: 2 racconti

16 1Corinzi 11,17-34 “L’Eucaristia fa la chiesa” aspetto sociale; divisioni, disuguaglianze Rimprovero: mancanza di unità e solidarietà Partecipazione al Corpo di Cristo: “il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse comunione con il sangue di Cristo? E il pane che Noi spezziamo non forse comunione con il corpo di Cristo? Poiché c’è un solo pane, noi, pur essendo molti, siamo Un corpo solo: tutti infatti partecipiamo dell’unico pane” (1Cor 10,16-17)

17 Prendete e mangiate Questo è il mio corpo: Tutta la persona Dato per voi Fate questo in memoria di me Parole di Gesù

18 L’eucaristia è il culmine della vita di Gesù Dono e consegna totale: “nella notte in cui fu tradito” L’eucaristia è il culmine della vita di Gesù Dono e consegna totale: “nella notte in cui fu tradito”

19

20 sangue dell’alleanza, nuova Calice Vino: pienezza della vita nella gioia Sangue- vita dell’agnello: sacrificio Versato per voi per tutti – molti: Servo In remissione dei peccati: fine

21 Esodo 12 Pasqua ebraica: -Sangue dell’agnello, segno di salvezza -Sacrificio dell’agnello: Gesù è l’Agnello di Dio -Memoriale dell’esodo, liberazione -Tutta la comunità

22 La nuova alleanza

23 Alleanza al Sinai Esodo 24 Comunione: aspersione del sangue sull’altare e sul popolo Banchetto finale Partecipazione Tutta la comunità

24 Sangue versato per molti Servo di Dio “Egli si è caricato delle nostre sofferenze, si è addossato i nostri dolori… Egli è stato trafitto per i nostri delitti… Era come agnello condotto al macello…

25 “in remissione dei peccati” Parabola del figliol prodigo Perdono Riconciliazione con Dio e con i fratelli Festa comunione

26 Fate questo in memoria di me Memoriale: “questo sarà per voi un memoriale” (Es 12,14) S. Agostino “Amen”: “Siate ciò che vedete il Corpo di Cristo. Ricevete ciò che siete il Corpo di Cristo” Memoriale: “questo sarà per voi un memoriale” (Es 12,14) S. Agostino “Amen”: “Siate ciò che vedete il Corpo di Cristo. Ricevete ciò che siete il Corpo di Cristo”

27 Lavanda dei piedi Ultima Cena: – lavanda dei piedi – Comandamento dell’amore

28 Banchetto escatologico - Vino nuovo: compimento - presenza nella storia “Ogni volta che mangiate di questo pane e bevete di questo calice, voi annunziate la morte del Signore, finche egli venga” (1Co 11,26) - Regno: il banchetto è comunione di vita - Vino nuovo: compimento - presenza nella storia “Ogni volta che mangiate di questo pane e bevete di questo calice, voi annunziate la morte del Signore, finche egli venga” (1Co 11,26) - Regno: il banchetto è comunione di vita Isaia 25: “Preparerà il Signore degli eserciti per tutti i popoli su questo monte un banchetto dindi grasse vivande, un banchetto di vini eccellenti, di cibi succulenti, di vini raffinati…” Isaia 25: “Preparerà il Signore degli eserciti per tutti i popoli su questo monte un banchetto dindi grasse vivande, un banchetto di vini eccellenti, di cibi succulenti, di vini raffinati…”

29 Una chiesa che rende lode Instrumentum laboris

30 Lodare La liturgia: evento di vita Nella lode il primato di Dio, gratuità Dio entra nella storia dell’uomo divinizzandola Celebrazione dei Sacramenti Educare alla liturgia Preparazione ai Sacramenti La liturgia: evento di vita Nella lode il primato di Dio, gratuità Dio entra nella storia dell’uomo divinizzandola Celebrazione dei Sacramenti Educare alla liturgia Preparazione ai Sacramenti


Scaricare ppt "Una chiesa che rende lode Vangelo di Marco. Lodare – celebrare: festa Vangelo del catecumenato: notte di Pasqua Battesimo di Gesù Gesù pregava: Mc 1,35."

Presentazioni simili


Annunci Google