La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LUGO SAVIOLI-GUERRA classe IA. LONTANO NEL TEMPO Nell'antichità nel territorio lunghese si sviluppò una civiltà dalla cultura di Sasso-Fiorano. Il territorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LUGO SAVIOLI-GUERRA classe IA. LONTANO NEL TEMPO Nell'antichità nel territorio lunghese si sviluppò una civiltà dalla cultura di Sasso-Fiorano. Il territorio."— Transcript della presentazione:

1 LUGO SAVIOLI-GUERRA classe IA

2 LONTANO NEL TEMPO Nell'antichità nel territorio lunghese si sviluppò una civiltà dalla cultura di Sasso-Fiorano. Il territorio era stato diviso attraverso la centuriazione romana. DECUMANO via Mazzini- Matteotti CARDO via Garibaldi- Mentana

3 LA CENTURIAZIONE Nel 187 a.C. fu realizzata la via Emilia, che era necessaria per la centuriazione. La centuriazione era la suddivisione perpendicolare del territorio in maglie quadrate uguali. Ogni centuria era divisa in tanti heredium che erano divisi a loro volta in actus quadratus.

4 ORIENTAMENTO DELLE STRADE Le strade seguirono l'andamento dei fiumi, formando così una perfetta divisione geometrica. All'incrocio del Cardo e del Decumano si trovava la Rocca Estense. ROCCA ESTENSE

5 EVANGELIZZAZIONE E PIEVI Con il crollo dell' impero romano, fra il IV e il VI secolo d.C. ci fu un periodo di decadenza. Il territorio si presentava mal ridotto. Il cristianesimo si diffuse e nei villaggi subentrarono le pievi. PLEBS dal LATINO = popolo

6 PIEVI S. Giovanni in Liba(Fusignano) S. Pietro in Sylvis (Bagnacavallo) S. Stefano(Barbiano) S. Maria in Centumlicinia S. Stefano in Panicale(Cotignola) S. Stefano in Catena (S. Lorenzo)

7 PIEVI Dal IX secolo il popolo delle pievi bonificò acquitrini e valli Nel XIII secolo non esisteva il centro urbano Esistevano piccoli agglomerati

8 LUGO - DOMINIO DI TANTI 1161 Lugo viene data ai conti di Cunio dall’imperatore Barbarossa 1202 fu restiruita a Papa Innocenzo III 1297 Fu conquistata dalla compagnia di Uguccione della Faggiuola alla testa dei Ghibellini 1307 Gli arcivescovi la donarono al comune di Bologna 1309 Fu conquistata dai conti di Cunio e ridata alla chiesa ravennate 1338 Fu ripresa dai Pepoli di Bologna 1352 Viene sottratta dai Visconti di Milano 1367 Lugo passò alla Chiesa ravennate 1376 Lugo entra nella casata degli Este di Ferrara 1437 Nicolo III acquistò dalla chiesa il territorio di Lugo 1506 Furono determinati i confini settentrionali del territorio lughese 1598, estintosi il ramo dei signori d’Este, il loro ducato tornò allo Stato della Chiesa

9 S. ILARO PROTETTORE DI LUGO L’agglomerato Sancti Ilari (X secolo)era dedicato a Sant’Ilaro, fondatore di un’antica abbazia Si chiamarono così anche un castello(1037) e un piccolo borgo(1115) Gli abitanti del nostro centro scelsero Sant’Ilaro come loro protettore Il 15 maggio anniversario della sua morte è dichiarato un giorno festivo nella riforma degli statuti comunali del Nel 1526 il comune ottiene delle reliquie e dall’abbazia di Sant’ Ilaro e a metà del 1700 fu ricostruita la chiesa del Carmine

10 Busto di Sant’Ilaro conservato nella chiesa del Carmine

11 IL 1700: PERIODO DI PACE Nel 1700 durante il Rinascimento, Lugo si riaricchì di opere e fu il periodo in cui venne costruito il Pavaglione, il Palazzo Trisi(odierna Biblioteca), ristrutturazione della chiesa del Carmine, edificazione della chiesa di San Francesco, costruzione di un ponte di pietra sul Senio e nel 1796 venne inaugurato l’ospedale di Santa Maria del Limite.

12 PAVAGLIONE CHIESA DEL CARMINE CHIESA DI SAN FRANCESCO PALAZZO TRISI PONTE SUL SENIO

13 PATRONO E INSORGENTI 30 Giugno 1796 durante la battaglia di Napoleone per la conquista dell’ Italia il busto di Sant’llaro venne rubato I lughesi si ribellarono e nacque una violenta insurrezione Solo la mattina del 7 luglio i francesi ebbero la meglio sui lughesi e fecero il SACCO DI LUGO E…. distrussero la città

14 XIX SECOLO La dominazione francese finì nel 1814, con la Restaurazione Lugo tornò a fare parte dello Stato Pontificio 1848 Scoppiò la II Guerra di Indipendenza 1849 Tre persone importanti di Lugo ebbero un ruolo importante per la nascita della Repubblica Romana GIACOMO MANZONI SILVESTRO GHERARDI GIACOMO PESCANTINI 27 Dicembre 1859 Lugo si aggrega alla provincia di Ravenna

15 1861 REGNO D’ITALIA 1866 Terza guerra d’indipendenza lughesi seguono Garialdi nellla campagna dell’Agro Romano che terminò tragicamente

16 ECONOMIA Col Regno d’Italia l’economia non subì grandi variazioni Il salario giornaliero era di 1 lira/1,5 lire I coltivatori diretti prendevano la terra in affitto a lire/ettaro I piccoli proprietari possedevano ettari di terra POLITICA Alla fine dell’ottocento si affermarono i movimenti socialista e repubblicano in alternativa politica e amministrativa ai moderati e monarchici. Questi diedero vita a importanti innovazioni in campo economico e sociale come la costruzione di case per operai e fondazione di cooperative.

17 XX SECOLO Durante la prima guerra mondiale Lugo diede all’aviazione l’asso Francesco Baracca, medaglia d’oro al valore militare. Nel 1936 fu inaugurato il monumento dedicato a Francesco Baracca e il corso principale viene intitolato via Baracca

18 DOPOGUERRA Lugo è tra le città decorate al valore militare.E’ risorta rapidamente dalle rovine della guerra grazie ai suoi abitanti e alla stabilità della amministrazione. Nel 1969 si è arricchita di un nuovo quartiere “MADONNA DELLE STUOIE” che è diventato il quarto quartiere di Lugo dopo Cento,Brozzi e Ghetto. CHIESA DI MADONNA DELLE STUOIE


Scaricare ppt "LUGO SAVIOLI-GUERRA classe IA. LONTANO NEL TEMPO Nell'antichità nel territorio lunghese si sviluppò una civiltà dalla cultura di Sasso-Fiorano. Il territorio."

Presentazioni simili


Annunci Google