La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Risorgimento italiano Annessioni del 1860 Toscana, Emilia e Romagna Toscana, Emilia e Romagna Preparazione diplomatica di Cavour Preparazione diplomatica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Risorgimento italiano Annessioni del 1860 Toscana, Emilia e Romagna Toscana, Emilia e Romagna Preparazione diplomatica di Cavour Preparazione diplomatica."— Transcript della presentazione:

1 Risorgimento italiano Annessioni del 1860 Toscana, Emilia e Romagna Toscana, Emilia e Romagna Preparazione diplomatica di Cavour Preparazione diplomatica di Cavour Seconda guerra dindipendenza 1859 Seconda guerra dindipendenza 1859 Spedizione dei Mille 1860 Spedizione dei Mille 1860 Conquista del Regno delle Due Sicilie Conquista del Regno delle Due Sicilie IL RISORGIMENTO

2 Camillo Benso conte di Cavour Dal 1852 fu presidente del consiglio dei ministri. Liberale moderato, sostenitore di una politica di riforme. Costruì, canali, strade, ferrovie, fece di Genova il primo porto dItalia. Il Piemonte si trasformò in uno Stato moderno.

3 La diplomazia si affianca alle armi Grazie allintervento italiano nella guerra in Crimea, al fianco delle truppe franco-inglesi, Cavour indusse abilmente Napoleone III ad allearsi con i Piemontesi nella guerra contro lAustria.

4 Seconda guerra dindipendenza Napoleone III vince gli Austriaci a Magenta e insieme a Vittorio Emanuele II entra a Milano Napoleone III vince gli Austriaci a Magenta e insieme a Vittorio Emanuele II entra a Milano La Toscana, i Ducati di Parma e di Modena, la Romagna cacciano i loro sovrani e chiedono lannessione al Regno di Sardegna Toscana, Emilia e Romagna si uniscono al Piemonte attraverso un plebiscito Napoleone III allinsaputa di Vittorio Emanuele conclude con lAustria larmistizio di Villafranca Napoleone III allinsaputa di Vittorio Emanuele conclude con lAustria larmistizio di Villafranca Lombardia ai Savoia Veneto ancora austriaca

5 Il «grido di dolore» dellItalia oppressa «Signori Senatori, Signori Deputati, Questa condizione non è scevra [priva] di pericoli. Giacché nel mentre che rispettiamo i trattati non siamo insensibili al grido di dolore che da tante parti dItalia si leva verso di noi.» Vittorio Emanuele II, re di Sardegna «Signori Senatori, Signori Deputati, Questa condizione non è scevra [priva] di pericoli. Giacché nel mentre che rispettiamo i trattati non siamo insensibili al grido di dolore che da tante parti dItalia si leva verso di noi.» Vittorio Emanuele II, re di Sardegna

6 maggio 1860: i Mille sbarcano in Sicilia Il primo scontro con i borbonici si ebbe a Calatafimi. Il 7 settembre i Mille entrano a Napoli Garibali saluta re Vittorio Emanuele II re dItalia

7 LItalia giunge allunità Contro i resti dellesercito borbonico intervennero, marciando attraverso le Marche e lUmbria, anche le truppe piemontesi. Garibaldi consegnò le terre del Sud conquistate a Vittorio Emanuele II nel famoso incontro di Teano

8 Risorgimento italiano Annessioni del 1860 Regno delle Due Sicilie, Umbria, Marche Regno delle Due Sicilie, Umbria, Marche Proclamazione del regno dItalia 17 marzo 1861 Proclamazione del regno dItalia 17 marzo 1861 Mancano ancora Veneto e Roma Mancano ancora Veneto e Roma Il Regno dItalia 1861

9 La III° guerra dindipendenza Ottone di Bismarck si allea con lItalia. 1866: scoppia la guerra austro-prussiana. Gli Italiani vengono sconfitti a Custoza e a Lissa. A Sadowa lAustria venne sconfitta dai tedeschi. LAustria cede il Veneto.

10 Roma capitale capitale a Firenze Garibaldi fu fermato sullAspromonte e poi a Mentana 1870 Napoleone III sconfitto nella guerra franco-prussiana lascia il posto alla repubblica. 8 settembre i bersaglieri entrano a Roma.


Scaricare ppt "Risorgimento italiano Annessioni del 1860 Toscana, Emilia e Romagna Toscana, Emilia e Romagna Preparazione diplomatica di Cavour Preparazione diplomatica."

Presentazioni simili


Annunci Google