La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA SVIZZERA Di Daniele. A. IL TERRITORIO Posizione, confini ed estensione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA SVIZZERA Di Daniele. A. IL TERRITORIO Posizione, confini ed estensione."— Transcript della presentazione:

1 LA SVIZZERA Di Daniele

2 A. IL TERRITORIO Posizione, confini ed estensione

3 POSIZIONE  La Svizzera si trova a sud ovest rispetto all’Europa  Lo stato si trova a nord dell’Italia

4 CONFINI La Svizzera confina:  A Nord con la Germania  A Est con l’Austria e con il Liechtenstein  A Sud con l’Italia  A Ovest con la Francia

5 ESTENSIONE  La superficie della Svizzera è molto minore di quella italiana SvizzeraItalia La superficie svizzera in confronto a quella italiana

6 A. IL TERRITORIO Morfologia

7  Lo stato è prevalentemente montuoso e non ha parti pianeggianti Territorio montuoso 60% Territorio collinare 40%

8 RILIEVI l territorio svizzero si può dividere in 3 parti:  La regione alpina, posta a sud dello stato, dove si trovano i monti più alti come il Monte Rosa, e il Cervino  L’altopiano del Mittelland, dove ci sono rilievi più bassi con un altezza di 400 m  La regione della Giura, situata a nord ovest dello stato, dove si trovano prevalentemente colline M. Cervino M. Rosa

9 L’ IDROGRAFIA  In Svizzera nascono molti fiumi importanti come il Reno, il Rodano e il Ticino.  Solo un fiume è interamente svizzero, l’Aare, che parte dalla Giura e arriva nel Reno Il Renoil Rodano Il Ticino L’Aare

10  In Svizzera sono presenti molti laghi che fanno parte anche di altri stati come:  il lago di Ginevra  il lago di Costanza  il lago Maggiore  il lago di Lugano  I laghi che appartengono solo alla Svizzera sono:  il lago di Neuchâtel  il lago di Zurigo  il lago dei Quattro Cantoni L. Di Ginevra L. di Costanza L. Maggiore L. Di Lugano L. di Neuchâtel L. Dei quattro cantoni L. Di Zurigo

11 A. IL TERRITORIO Clima, flora e fauna

12 CLIMA  Nella regione alpina ci sono temperature rigide, abbondanti nevicate d’inverno e estati fresche  Nella Mittelland c’è un clima continentale con inverni freddi e nebbiosi e estati fresche  Nel Giura ci sono temperature più basse di quelle alpine

13 FLORA E FAUNA  La flora e la fauna della Svizzera è simile a quella dell’Italia, con diverse vegetazioni salendo sempre più in alto  La più importante delle tante riserve naturali è quella dell’Engadina Un cervo: uno degli animali molto presenti in svizzera La riserva naturale dell’Engadina Una specie di fiore svizzero ma anche presente in Italia

14 B. STORIA E ORDINAMENTO POLITICO

15 STORIA  Nel 1291, con il patto di Rütli, la Svizzera divenne un’identità di confederazione e si liberò dal comando austriaco  Nel XVI in Svizzera ci furono molte guerre religiose, in una delle quali morì Urlich Zwingli, l’uomo che portò il protestantesimo in questo paese  Nel 1648 con la pace di Vestfalia finisce la guerra dei 30 anni e si riconobbe l’indipendenza della Svizzera dall’Impero  Nel 1815 con il congresso di Vienna vengono definiti i confini del paese Un’ immagine di Urlich Zwingli e una scena del congresso di Vienna

16 ORDINAMENTO POLITICO  Nel 1979, la Svizzera diventa repubblica federale  La Svizzera si divise in 26 stati che corrispondono a 23 cantoni  Il potere legislativo viene esercitato dal consiglio nazionale e dal Consiglio degli Stati La sede del consiglio degli stati

17 I 26 stati della Svizzera

18 C. POPOLAZIONE Densità, altre informazioni

19 DENSITA’  In Svizzera la densità è di 184 abitanti per km², una quantità più bassa di quella italiana ma non di tanto La densità svizzera rispetto a quella italiana

20 ALTRE INFORMAZIONI  Il 20% della popolazione è costituito da immigrati tedeschi, francesi e italiani

21 D. CITTA’ Capitale, altre città

22 LA CAPITALE: BERNA  La capitale della Svizzera è Berna  Si trova a nord-ovest dello stato  Ha abitanti con l’agglomerato urbano  È un centro politico, amministrativo e culturale ed è sede di molte industrie Due immagini di Berna

23 I MONUMENTI DI BERNA  La Bundesplatz, è la grande piazza del parlamento dove si trovano il Parlamento dei Cantoni e la Banca Nazionale La Bundesplatz

24  Il Kunstmuseum, è un museo d’arte che ospita dipinti, sculture e disegni Il Kunstmuseum

25  Il Münster, è una basilica costruita sopra la città vecchia Il Münster

26  La Città vecchia è stata costruita nel medioevo e sono costruite secondo l’architettura di quel tempo Città vecchia

27  Il Zentrum Paul Klee è un museo costruito da un architetto italiano Il Zentrum Paul Klee

28  Lo Zytglogge, cioè la torre dell’orologio, possiede uno degli orologi più vecchi del paese L’orologio dello Zytglogge

29  La Käfigturm, cioè torre delle prigioni, è stata per molto tempo un penitenziario La Käfigturm

30 ALTRE CITTA’  Zurigo è la città più popolosa con abitanti  Si trova vicino al Lago di Zurigo  È ricca di tradizioni culturali  È una sede universitaria Due immagini di Zurigo

31 Altre città importanti della Svizzera sono:  Basilea  Ginevra  Bellinzona  Lugano Sopra il castello di Bellinzona A destra Basilea Sotto Ginevra A sinistra Lugano

32 E. CULTURA Lingua, etnie e religioni

33 LA LINGUA  La lingua principale parlata in Svizzera è il tedesco  Ci sono anche altre lingue parlate in questo stato come: francese, italiano e romancio un grafico che dimostra le persone che parlano il tedesco, il francese, l’italiano e il romancio in svizzera

34 ETNIE  Le etnie principali in Svizzera sono come le lingue: principalmente tedesche e con minoranze francesi, italiane e romance Un immagine che rappresenta dove si concentrano le varie etnie

35 RELIGIONE  Le religioni principali sono il cattolicesimo e la chiesa riformata svizzera, cioè protestante  Ci sono anche minoranze religiose tra cui ortodossi e islamici Una chiesa protestante

36 F. ECONOMIA Settore primario, secondario e terziario

37  L’ economia della Svizzera si basa prevalentemente sul settore terziario e, per maggioranza, prosegue il settore secondario e quello primario

38 SETTORE PRIMARIO  Il settore primario si basa principalmente sull’allevamento bovino  I principali prodotti del settore primario sono: cereali, barbabietole da zucchero, patate, frutti e viti.  Grazie allo sviluppato settore dell’allevamento bovino si produce formaggio, latte e il famoso cioccolato svizzero Sopra delle mucche, a fianco delle barbabietole e sotto del formaggio svizzero

39 SETTORE SECONDARIO I principali tipi di industria in Svizzera sono:  meccanica  elettromeccanica  chimica  alimentare  tessile  Di strumenti di precisione (i bellissimi orologi svizzeri, apparecchi fotografici e quelli ottici) Sopra un’industria chimica e a fianco i prodotti di un’industria tessile

40 SETTORE TERZIARIO  Le principali attività riferite al settore terziario sono:  Il sistema bancario  Il sistema assicurativo  Il turismo è un’attività importantissima per lo stato e si basa su molte attrattive come:  Lo Zytglogge  Il Münster  La Bundesplatz E molte altre Sopra dei soldi svizzeri e a fianco dei turisti in Svizzera

41 G. CURIOSITA’ FINALI

42 IL CANTON TICINO  Il Canton Ticino è la parte che confina con l’Italia e si parla italiano  Ha un paesaggio tipicamente alpino con bellissimi laghi  In questa zona ci sono molte città svizzere importanti come: Lugano, Bellinzona e Locarno. A sinistra degli stambecchi, un animale che si trova spesso nel Canton Ticino e a destra un paesaggio con dei turisti

43 I PERSONAGGI DELLA CULTURA SVIZZERA I personaggi importanti nella cultura svizzera sono:  Il grande pittore Paul Klee  I filosofi Jean-Jacques Rousseau, Johann Heinrich Pestalozzi, Èdouard Claparède e Jean Piaget  Gli scrittori Max Frisch e Friedrich Dürrenmatt

44 GUGLIELMO TELL  L’eroe nazionale svizzero più importante è Guglielmo Tell  La leggenda narra che Guglielmo guidò, nel 1307, la rivolta del cantone di Uri contro l’Austria, dopo aver passato la famosissima prova di colpire una mela sulla testa di una persona con una balestra a sinistra la prova della mela e a destra una statua dell’eroe situata in Svizzera

45 IL CIOCCOLATO  La cioccolata è un tipico prodotto svizzero, soprattutto quella al latte  Questa deliziosa prelibatezza è legata all’allevamento bovino  Furono due italiani a far costruire la prima fabbrica di lavorazione della cioccolata  Nel 1792 fu aperto il primo negozio di cioccolatini Dei cioccolatini

46 GLI OROLOGI SVIZZERI  La Svizzera è famosa anche per i bellissimi e precisi orologi  Questi orologi sono anche molto ricercati dai collezionisti, soprattutto quelli da taschino Due orologi svizzeri da taschino


Scaricare ppt "LA SVIZZERA Di Daniele. A. IL TERRITORIO Posizione, confini ed estensione."

Presentazioni simili


Annunci Google