La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO “COMINCIO BENE LA SCUOLA 2” A.S. 2013/14 in collaborazione con ULSS 1 – UU.OO. NEUROPSICHIATRIA INFANTILE di BELLUNO e di AGORDO Centro Territoriale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO “COMINCIO BENE LA SCUOLA 2” A.S. 2013/14 in collaborazione con ULSS 1 – UU.OO. NEUROPSICHIATRIA INFANTILE di BELLUNO e di AGORDO Centro Territoriale."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO “COMINCIO BENE LA SCUOLA 2” A.S. 2013/14 in collaborazione con ULSS 1 – UU.OO. NEUROPSICHIATRIA INFANTILE di BELLUNO e di AGORDO Centro Territoriale per l’Integrazione (AREA HANDICAP / DISAGIO) Belluno, 11 ottobre 2013

2 OBIETTIVI  conoscenze aggiornate e complete sull’evoluzione delle varie fasi dell’apprendimento della lettura e della scrittura (mappature fonologiche e delle complessità ortografiche)  consapevolezza nell’individuazione di difficoltà negli alunni attraverso momenti di scambio/confronto insegnante-logopedista (attenzione ai bb. in difficoltà in cl.1^)  supporto specialistico agli insegnanti nella valutazione dell’apprendimento della letto-scrittura e nella costruzione di percorsi didattici mirati

3 ORGANIZZAZIONE PROGETTUALE L’insegnante L’insegnante è il destinatario principale del progetto ha il compito di partecipare alla formazione, attuare le metodologie proposte, seguire le indicazioni tecniche date dalla logopedista correggere* le prove di dettato. L’insegnante è, comunque, l’esperto di didattica e responsabile del processo di insegnamento/apprendimento. *La correzione: giorni successivi alla somministrazione delle prove attuata dagli insegnanti uno scambio tra i docenti, maggior obiettività protocolli dei bambini anonimi, contrassegnati dal numero di registro di classe.

4 Il Referente del Progetto coordinamento del progetto nel proprio Istituto, partecipazione alla formazione iniziale e agli incontri previsti, organizzazione delle giornate e gli orari della somministrazione delle prove, somministrazione* delle prove stesse in tutte le classi del proprio istituto raccolta dei dati dei risultati delle prove. *La somministrazione: un unico somministratore limiterà quelle variabili fisiologiche insite nella somministrazione stessa. entro le prime due ore di lezione (entro la ricreazione).

5 La logopedista È esperta del processo di acquisizione della letto- scrittura, di supporto alle scelte dei docenti È presente agli incontri con i docenti offrendo consulenza relativamente alle valutazioni delle prove e alle scelte didattiche e metodologiche

6 LE SCUOLE E LA LOGOPEDISTA DI RIFERIMENTO SCUOLALOGOPEDISTA 1° Circolo 2° Circolo 3° Circolo Enrica De Zordi Diana Nadia Piovesan Agordo Alleghe CencenigheLucia Colleselli Puos d’Alpago, Ponte nelle Alpi, Longarone, Zoldo Elisa Damian

7 DATACONTENUTISOGGETTI 11 Ottobre1 incontrio di Formazione con Damian Tutti: Inss e Referenti 3 ore Ott/Nov/DicFormazione autonomaInsegnanti coordinati da Ref Progetto (ore nei moduli es 2 ore a ottobre, 2 a novembre,..) Dicembre/Gennai o Accordi Somministrazione, correzione, … Referenti del progetto 2 ore 2^/3^ settimanaSomministrazione agli alunniReferenti Entro fine Gennaio Valutazione e progettazione didattica Insegnanti + Logopedista + Ref 2,3 ore Da Febbraio a Maggio Potenziamento in classe Scambio/confronto tra inss Insegnanti + Ref Maggio 2^/3^ sett. Somministrazione agli alunniReferenti Entro fine Maggio Valutazione e progettazione didattica Insegnanti + Logopedista + Ref 1,3 ore

8 RIFERIMENTI CTI Katia Barattin Moira Bortoluzzi Cristina De Cal ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE Verrà rilasciato con frequenza di 4/5 delle ore


Scaricare ppt "PROGETTO “COMINCIO BENE LA SCUOLA 2” A.S. 2013/14 in collaborazione con ULSS 1 – UU.OO. NEUROPSICHIATRIA INFANTILE di BELLUNO e di AGORDO Centro Territoriale."

Presentazioni simili


Annunci Google