La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INDICE Introduzione Cosa si intende per Sistema di Gestione Perché adottare un Sistema di Gestione in azienda Logica e struttura Sistema di Gestione e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INDICE Introduzione Cosa si intende per Sistema di Gestione Perché adottare un Sistema di Gestione in azienda Logica e struttura Sistema di Gestione e."— Transcript della presentazione:

1

2 INDICE Introduzione Cosa si intende per Sistema di Gestione Perché adottare un Sistema di Gestione in azienda Logica e struttura Sistema di Gestione e Modello Organizzativo Risk Management il focus delle “NUOVE” ISO 2

3 3 norme ISO e British Standard che regolamentano i Sistemi di Gestione aziendale FOCUS sulla loro importanza all’interno di un Modello Organizzativo esimente ed efficace

4 Ad oggi nel mondo il riferimento normativo principale sul tema della certificazione di sicurezza è il British Standard OHSAS 18001:2007. Il BS OHSAS NON è una NORMA, la certificazione secondo tale standard è VOLONTARIA ma in Italia è citata nel D.Lgs 81/08 all’art.30 comma 5. 4

5 Nel D.Lgs 81/08 si fa riferimento anche ad un altro documento che fornisce indicazioni relativamente all’implementazione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, le Linee Guida UNI INAIL 2001 Per quanto riguarda la certificazione ambientale il riferimento è la UNI EN ISO 14001:2004 in revisione al NORME CERTIFICABILI NORME CERTIFICABILI LINEE GUIDA BS OHSAS 18001/2007 Occupational health and safety management systems - Requirements UNI EN ISO 14001/2004 Environmental management systems – Requirements BS OHSAS 18001/2007 Occupational health and safety management systems - Requirements UNI EN ISO 14001/2004 Environmental management systems – Requirements UNI INAIL ISPESL PARTI SOCIALI – 2001 Linee guida per un sistema di gestione della sicurezza e salute sul lavoro UNI INAIL ISPESL PARTI SOCIALI – 2001 Linee guida per un sistema di gestione della sicurezza e salute sul lavoro

6 6 I British Standars sono documenti elaborati dal gruppo BSI (British Standards Institution) primo ente di normazione al mondo fondato nel 1900 circa in Inghilterra. Le norme della serie ISO sono documenti elaborati da parte dell’ ISO (International Organization for Standardization). E rappresentano un riferimento applicabili in tutto il mondo. Linee Guida, pubblicate da INAIL in accordo con le Parti sociali e l’UNI (Ente Italiano di Normazione) non sono destinate alla certificazione né all'uso ai fini della vigilanza da parte degli organi istituzionali

7 7 Anche la norma ISO 14001, lo standard più riconosciuto a livello internazionale per i sistemi di gestione ambientale, deriva da un British Standard, il BS 7750.ISO Ad agosto del 2014 ha raggiunto lo stadio di Committe Draft la ISO 45001, che stabilisce i requisiti dei sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro, documento ispirato allo standard OHSAS e che vedrà la pubblicazione ufficiale nel settembre 2016.ISO 45001

8 SGSSL= Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro E’ un sistema organizzativo che ha come scopo quello di raggiungere obiettivi di salute e sicurezza aziendale mediante il controllo sulle attività dell’azienda in termini di pianificazione, ruoli e responsabilità, proocedure, processi e risorse. E’ uno strumento per favorire l’impegno consapevole e continuativo delle aziende al rispetto delle normative vigenti ed allo sviluppo di sistemi di autocontrollo nell’ottica della prevenzione in sicurezza e del miglioramento continuo 8

9 9 Adottare un SGSSL secondo la norma OHSAS permette di: Conoscere e mantenere sotto controllo gli aspetti della sicurezza connessi alle attività svolte Individuare le prescrizioni legali cogenti e recepirle correttamente ed integralmente Stabilire e mantenere precisi ruoli e responsabilità Adottare le procedure necessarie per la gestione operativa della sicurezza ed il monitoraggio dei fattori di rischio e dei processi Individuare e soddisfare le necessità e gli obblighi di formazione

10 10 Controllare e monitorare in modo continuativo le performance aziendali Mirare alla riduzione al minimo possibile dei rischi aziendali, coinvolgendo le parti interessate nel processo di miglioramento POLITICA - MANUALE PROCEDURE GESTIONALI ISTRUZIONI OPERATIVE MODULI REGISTRAZIONI Contengono le dichiarazioni fondamentali delle politiche aziendali Stabiliscono chi, come e quando devono essere fatte le cose Descrivono come farlo sul posto di lavoro Mostrano chi, come e quando le cose sono state fatte

11 11 Il processo alla base del Sistema di Gestione segue la logica della Ruota di Deming “PLAN-DO-CHECK-ACT” così anche il Modello Organizzativo indicato dal D.Lgs 81/08

12 12 PIANIFICARE: c.1a) Rispetto degli standard tecnico strutturali di legge relativi a attrezzature, impianti, luoghi dei lavoro, agenti chimici, fisici e biologici; c.1g) Acquisizione documentazioni e certificazioni obbligatorie per legge; c.1c) Attività di natura organizzativa, quali emergenze, primo soccorso, gestione appalti, riunioni periodiche di sicurezza, consultazioni dei rappresentanti per la sicurezza; FARE: c.1 d) Attività di sorveglianza sanitaria; c.1e) Attività di informazione e formazione dei lavoratori; c.2 Sistemi di registrazione; c.3 Articolazione di funzioni; CONTROLLARE: c.1f) Attività di vigilanza con riferimento al rispetto delle procedure ed istruzioni di lavoro in sicurezza ; c.1h) Periodiche verifiche dell’applicazione e dell’efficacia delle procedure adottate; c.4) Idoneo sistema di controllo; AGIRE: c.4) Riesame della Direzione;

13 13 1 Scopo 2 Riferimenti normativi 3 Definizioni 4 Requisiti del SG 4.1 Requisiti generali 4.2 Politica della sicurezza sul lavoro 4.3 Pianificazione Identificazione dei pericoli, valutazione dei rischi e determinazione dei controlli l’Organizzazione deve stabilire implementare e mantenere attive procedure per l’identificazione dei pericoli, per la valutazione del rischio e per identificare le idonee misure di controllo Prescrizioni legali e di altro tipo Art 6 comma 2 lettera a) L’Organizzazione deve individuare i processi/attività sensibili esposti al rischio commissione reati BS OHSAS 18001/2007Modello Organizzativo 231/2001 CODICE ETICO L’Organizzazione deve preparare, divulgare e tenere aggiornato un codice etico che abbia come obiettivo la promozione di comportamenti positivi basati sul principio di legalità individuando per ciascuna area di rischio la condotta raccomandata

14 Obiettivi e programmi 4.4 Implementazione e Operatività Risorse ruoli e responsabilità Competenza addestramento e consapevolezza l’Organizzazione deve assicurare che qualunque persona esegua sotto il suo controllo compiti che possano avere un impatto sul SGSSL abbia acquisito le competenze necessarie mediante istruzione addestramento o esperienza e deve conservarne registrazioni Comunicazione partecipazione e consultazione Documentazione Controllo dei documenti Controllo operativo Preparazione risposta alle emergenze Art 6 comma 2 lettera b) l’Organizzazione deve prevedere specifici protocolli diretti a programmare la formazione e l’attuazione delle decisioni dell’ente in relazione ai reati da prevenire Art 6 comma 2 lettera d) l’Organizzazione deve prevedere obblighi di informazione nei confronti dell’organismo deputato a vigilare sul funzionamento e osservanza dei modelli

15 Verifica controllo e misura delle prestazioni l’organizzazione deve stabilire, implementare e mantenere attive procedure per misurare e monitorare i risultati del SGSSL Valutazione della conformità indagine su incidenti, non conformità AC,AP Controllo delle registrazioni Audit interno 4.6 Riesame della Direzione Art 6 comma 2 lettera d) l’Organizzazione deve prevedere obblighi di informazione nei confronti dell’organismo deputato a vigilare sul funzionamento e osservanza dei modelli D.Lgs 231/01 SGSSL OHSAS 18001/07

16 Le nuove ISO approccio al RISK MANAGEMENT 16

17 17 GRAZIE PER L’ATTENZIONE


Scaricare ppt "INDICE Introduzione Cosa si intende per Sistema di Gestione Perché adottare un Sistema di Gestione in azienda Logica e struttura Sistema di Gestione e."

Presentazioni simili


Annunci Google