La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La rete di messa a terra. Messa a terra di protezione Tutti gli impianti elettrici devono essere allacciati a una rete di messa a terra che consenta all’energia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La rete di messa a terra. Messa a terra di protezione Tutti gli impianti elettrici devono essere allacciati a una rete di messa a terra che consenta all’energia."— Transcript della presentazione:

1 La rete di messa a terra

2 Messa a terra di protezione Tutti gli impianti elettrici devono essere allacciati a una rete di messa a terra che consenta all’energia elettrica eventualmente presente sulle parti metalliche degli apparecchi elettrici di scaricarsi al suolo senza danno. Esistono tre diversi tipi di messa a terra. Per quanto ci riguarda ci occuperemo della messa a terra di protezione Messa a terra di protezione: consiste nella messa a terra di una parte conduttrice non destinata a essere elettricamente attiva, con lo scopo di proteggere le persone dallo shock elettrico

3 Messa a terra di protezione Può capitare infatti che l‘isolamento elettrico per qualche guasto venga meno e che quindi le parti metalliche di un qualsiasi elettrodomestico possano trasmettere corrente (sono in tensione). Filo a contatto con parti metalliche dell’apparecchio

4 Messa a terra di protezione Il modo per mettersi a riparo da questo rischio è collegare al terreno (potenziale zero) le parti metalliche per evitare di essere folgorati dalla corrente.

5 Messa a terra di protezione

6 Ambiente sicuro (http://www.sicurinsieme.it/ele_guasti.asp) GUASTI E PRECAUZIONI - PREVISIONE Non sempre tutto funziona a dovere, molto spesso a causa dell'impianto troppo vecchio (che non risponde più alle norme di sicurezza), mancanza della linea di terra e dell'interruttore differenziale, della vetustà di alcuni elettrodomestici, della troppa confidenza a fare alcuni lavori, … ci poniamo in situazioni di estremo pericolo.

7 Ambiente sicuro (http://www.sicurinsieme.it/ele_guasti.asp) Ormai da molti anni le leggi impongono che tutti gli impianti elettrici, anche quelli in case molto vecchie, siano realizzati secondo le norme sulla regola dell'arte (L. 186/68) e secondo le norme sulla sicurezza degli impianti (L. 46/90). Quindi prima regola di prevenzione è quella di soddisfare le norme legislative. Se con il negozio siete in affitto dovete avere la certificazione di conformità dell’impianto.

8 Ambiente sicuro (http://www.sicurinsieme.it/ele_guasti.asp)  Controllate che l'impianto di casa sia provvisto di linea di terra e che sia installato l'interruttore differenziale: è una protezione irrinunciabile e imposta dalla legge.  Verificate che i materiali di isolamento siano sempre integri: spine lesionate, coperchi rotti, fili spellati, apparecchi non perfettamente funzionanti vanno immediatamente sostituiti.  Fate attenzione agli elettrodomestici rotti!  Ricordate che le apparecchiature elettriche sono tanto più pericolose quanto più sono piccole. Dopo una caduta, un urto, un cortocircuito è necessario controllarne l'efficienza ed eventualmente provvedere alla loro riparazione o sostituzione.  Chiamate il vostro elettricista di fiducia ogni qualvolta notate dei malfunzionamenti: tollerare certe situazioni significa convivere con il pericolo di incidenti elettrici!

9 Ambiente sicuro (http://www.sicurinsieme.it/ele_guasti.asp) Non sovraccaricare mai le prese multiple. Queste sono utili per collegare più elettrodomestici alla stessa presa dell'impianto, ma è necessario rispettare i limiti di assorbimento normalmente riportati sulle stesse ( Watt), cioè non collegare troppi elettrodomestici di alto assorbimento come il ferro da stiro o la stufetta contemporaneamente.

10 Ambiente sicuro (http://www.sicurinsieme.it/ele_guasti.asp) Non tirare le spine per il cordone! Potresti rompere o sfilacciare il filo elettrico e provocare guasti o cortocircuiti.

11 Ambiente sicuro (http://www.sicurinsieme.it/ele_guasti.asp)  Sostituire cavi deteriorati o spellati e mai fare riparazioni posticce.  L’ACQUA E’ UN CONDUTTORE DI CORRENTE  Non utilizzare mai l'asciugacapelli nella doccia o vasca da bagno o comunque in presenza di acqua.  Non utilizzare gli elettrodomestici con le mani bagnate.  Non utilizzare apparecchiature elettriche in luoghi umidi (ad esempio una radio attaccata alla presa di corrente in bagno).  Non mettere acqua nel ferro da stiro senza aver staccato la spina dalla presa (in modo che non arrivi corrente nell'elettrodomestico).

12 Ambiente sicuro (http://www.sicurinsieme.it/ele_guasti.asp) RAG IONARE CON LA PROPRIA TESTA  Non alterare mai le caratteristiche originarie di spine, prese o prolunghe elettriche, come ad esempio staccando il piolo centrale della prolunga per farla entrare in una vecchia presa a muro priva di messa a terra: crei una situazione di potenziale pericolo.  Non eseguire lavori di manutenzione o pulizia su elettrodomestici con la spina inserita nella presa.  Non utilizzare mai tappeti o simili come copertura di prolunghe a pavimento: i fili possono essere soggetti a schiacciamento con conseguenti rotture e quindi pericolo.  Non nascondere cavi elettrici volanti negli armadi.  Non intervenire sull'impianto elettrico (anche per la semplice sostituzione di una lampadina) senza aver interrotto l'erogazione della corrente dal quadro elettrico principale.  Non lasciare per lunghi periodi i televisori in posizione di attesa (standby) di notte o quando si esce da casa.


Scaricare ppt "La rete di messa a terra. Messa a terra di protezione Tutti gli impianti elettrici devono essere allacciati a una rete di messa a terra che consenta all’energia."

Presentazioni simili


Annunci Google