La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ogni esperienza tramandata dai nostri cari finisce in qualche modo per segnarci, inconsapevolmente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ogni esperienza tramandata dai nostri cari finisce in qualche modo per segnarci, inconsapevolmente."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Ogni esperienza tramandata dai nostri cari finisce in qualche modo per segnarci, inconsapevolmente.

4 E’ ancora vivo in me il ricordo di quando, ancora bambina, trascorrevo tante sere seduta accanto al fuoco in una casa di campagna, ad ascoltare i discorsi dei grandi.

5 Raccontavano di fatti e avvenimenti passati, di persone morte da tanto tempo, ma ne parlavano rammentando episodi leggeri, con un affetto ancora tangibile, presente, vivo.

6 Il concetto del distacco definitivo, non sembrava trapelare dai loro racconti, era una tenerezza più vicina alla nostalgia o, al più, a una dolce malinconia.

7 Così, non riuscivo a capire, allora, il vero senso di definitivo distacco; persone che non avevo conosciuto entravano nella mia vita attraverso le loro descrizioni e diventavano ‘miei’ gli episodi che li riguardavano. Nasceva, senza che me ne rendessi conto, una catena di affetti sconosciuti ma presenti e veri.

8 Ma nella vita di ognuno capita di sperimentare direttamente quel distacco, purtoppo senza eccezioni.

9 Arriva, inevitabilmente, quella sensazione lacerante che rende muti, quando lo sgomento paralizza.

10 Troppo piccole le parole per descrivere e per confortare: vestiti troppo stretti quando il dolore sanguina per la perdita di una persona cara

11 Le reazioni sono diverse: di disperazione a volte, incredulità, immobilismo o pianto.

12 Tutte manifestazioni della debolezza umana che si oppone a un evento che, pure, è naturale ma paventato, volutamente negato e rifiutato.

13 Soltanto il tempo riconduce alla ragionevolezza, le ferite cicatrizzano e si riprende lentamente il cammino.

14 Nulla potrà mai più essere come prima; ma il tempo insegna ad affrontare gli eventi che non si possono cambiare e fa comprendere che neppure il dolore è sterile, che c’è in ogni esperienza qualcosa da cui imparare.

15 Mi tornano alla mente quei racconti ascoltati da bambina e capisco ora che l’insegnamento era lì, nel tramandare gli esempi di vita delle persone che ci hanno lasciato:

16 Il loro contributo all’evoluzione umana non è terminato, lo hanno soltanto lasciato nelle nostre mani perché possiamo renderci catena di unione fra la generazione passata e quella futura, che non li ha conosciuti.

17 Questo è, probabilmente, il modo migliore per onorare i nostri cari defunti, rendendoli affettuosamente presenti nei nostri cuori ma anche nel nostro quotidiano vivere

18 vicini, sempre. Musica: “Cavalleria Rusticana” – Intermezzo- Pietro Mascagni- Orch. James Last Testo e grafica:


Scaricare ppt "Ogni esperienza tramandata dai nostri cari finisce in qualche modo per segnarci, inconsapevolmente."

Presentazioni simili


Annunci Google