La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quine, Significato e traduzione 1 W.V.O. Quine 1950 Manuale di logica 1953 Il problema del significato 1960 Parola e oggetto 1966 I modi del paradosso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quine, Significato e traduzione 1 W.V.O. Quine 1950 Manuale di logica 1953 Il problema del significato 1960 Parola e oggetto 1966 I modi del paradosso."— Transcript della presentazione:

1 Quine, Significato e traduzione 1 W.V.O. Quine 1950 Manuale di logica 1953 Il problema del significato 1960 Parola e oggetto 1966 I modi del paradosso 1969 La relatività ontologica e altri saggi 1970 Logica e grammatica 1974 Le radici del riferimento 1981 Teorie e cose 1987 Quidditates 1990 La ricerca della verità 1995 Dallo stimolo alla scienza

2 W.V.O. Quine Linguaggio inteso come complesso delle disposizioni presenti al comportamento verbale, in cui i parlanti della stessa lingua devono per forza arrivare ad assomigliarsi ; non il processo dell’acquisizione Quine, Significato e traduzione 2

3 W.V.O. Quine Tre tesi fondamentali 1.Indeterminatezza della traduzione e teoria comportamentista del significato 2.Rifiuto di una semantica intensionale 3.Linguaggio canonico come modello del discorso scientifico Quine, Significato e traduzione 3

4 W.V.O. Quine Concezione olistica della conoscenza Interpenetrazione di conoscenze linguistiche e non linguistiche Problema del significato e del riferimento Contesti referenzialmente opachi Quine, Significato e traduzione 4

5 W.V.O. Quine Il recupero del linguaggio corrente di un uomo dalle sue risoste comunemente osservate è il compito del linguista che, senza l’assistenza di un interprete, cerca di penetrare e tradurre una lingua fino a quel momento sconosciuta ( P&O p. 40) Quine, Significato e traduzione 5

6 6 Quine: Rifiuto del significato Difficoltà di spiegare o definire il concetto di significato Bisogna distinguere: Significato e riferimento es. “la stella del mattino” “ la stella della sera” Stesso riferimento e diverso significato Per spiegare il significato di un termine si dà Una traduzione Una definizione Verità analitiche verità logiche

7 Quine, Significato e traduzione 7 Quine Critica del concetto di analisi: –Ambiguità della nozione di analiticità –La nozione di analiticità presuppone la nozione di –sinonimia –2 tipi di sinonimia –Sinonimi che possono essere sostituiti senza pregiudizio del valore di verità –Sinonimi che non possono essere sostituiti senza pregiudizio per il valore di verità

8 Quine, Significato e traduzione 8 Quine: Rifiuto del significato (1)Nessun uomo non sposato è sposato ( verità logica, tautologica (2) Nessuno scapolo è sposato (verità analitica ma non logica, dipende dal significato delle parole) ( 2 è riducibile a 1) Non posso spiegare la sinonimia ricorrendo alla nozione di significato che è ciò che debbo spiegare La distinzione tra giudizi analitici e giudizi sintetici è una differenza di grado

9 Quine, Significato e traduzione 9 Quine: Rifiuto del significato Analiticità e sinonimia sono nozioni interconnesse Spiegare l’una richiede il ricorso all’altra Circolo vizioso Non si può sostenere il dualismo di verità analitiche e verità sintetiche Eliminare la nozione di significato come entità a se stante rispetto ai termini e agli enunciati Termini ed enunciati si spiegano con l’analisi dei comportamenti linguistici

10 Quine, Significato e traduzione 10 Quine Secondo dogma dell’empirismo: Il riduzionismo La possibilità di ridurre il significato ad una lingua di dati sensoriali nella quale tradurre ogni discorso significante Il riduzionismo è impossibile perché non è possibile confermare o infirmare alcun enunciato preso isolatamente L’empirismo classico errava nel ritenere che l’esperienza fosse atomistica e si componesse per comporre strutture complesse( idee semplici di Locke) Un empirismo senza dogmi deve essere olistico

11 Quine, Significato e traduzione 11 Quine Secondo dogma dell’empirismo: il riduzionismo L’empirismo classico riposa su una concezione atomistica secondo la quale le esperienze semplici si connettono a formare entità complesse Non vi è una lingua dei dati sensoriali alla quale ridurre ogni discorso significante Non si possono verificare singolarmente le proposizioni Le proposizioni si sottopongono al tribunale dell’esperienza come un insieme solidale( Olismo)

12 Quine, Significato e traduzione 12 Quine: secondo dogma dell’empirismo, il riduzionismo L’analisi non approda ai significati intesi come atomi linguistici rispecchiati nelle esperienze L’analisi è una traduzione Esperimento della traduzione radicale La traduzione è sempre indeterminata Sono indeterminati anche il riferimento e il significato: i.e. Non possono essere interpretati alla luce del solo comportamento linguistico dei parlanti

13 Quine : Indeterminazione del riferimento Le emissioni verbali che in un caso del genere [trad. radicale] vengono tradotte per prime e nel modo più sicuro sono emissioni collegate a eventi presenti ben visibili al linguista e al suo informatore Quine, Significato e traduzione 13

14 Quine, Significato e traduzione 14 L’indeterminazione della traduzione è correlata alla indeterminatezza del riferimento L’indeterminatezza del riferimento e della traduzione non sortiscono all’abbandono del Realismo Realismo e verità sono relativizzati ad una teoria di sfondo Non la filosofia ma la scienza ci dice qualcosa intorno alla realtà. Il “nocciolo duro” rimangono: logica, matematica e fisica La teoria di sfondo è il linguaggio naturale Quine : Indeterminazione del riferimento

15 Quine, Significato e traduzione 15 Il linguaggio crea il mondo categorizzandolo Ipotesi si Sapir-Whorf I significati si inquadrano in sistemi culturali e linguistici I linguaggi sono incommensurabili Impossibilità della traduzione esolinguistica Le traduzioni possono apparire tutte funzionali ( coerenti con i dati dell’evidenza esperienziale e, tuttavia incompatibili Quine: Linguaggio e Realtà (I)

16 Quine, Significato e traduzione 16 Quine: Linguaggio e Realtà (II) La traduzione è la trasposizione di uno schema concettuale in un altro Non si dà corrispondenza dei significati Si dà corrispondenza dei comportamenti Nella traduzione radicale manca il riferimento ad un tertium comparationis che conduca ad un intendimento determinato L’attribuzione del significato non sorge dal rapporto diretto Linguaggio-mondo ma è sempre mediata da un linguaggio

17 Quine, Significato e traduzione 17 Quine: Rifiuto del significato Eliminare la nozione di significato come entità a sé stante Limitarsi a Termini ed enunciati Termini ed enunciati si spiegano sulla base dei comportamenti linguistici Rifiuto di ogni forma di ipostatizzazione Platonismo mentalismo

18 Quine, Significato e traduzione 18 Quine: Ontologia I L’unico impegno ontologico possibile è l’uso che facciamo delle variabili vincolate( Su ciò che vi è, 1966) L’esistenza dei nomi ( termini singolari) non ha alcuna portata ontologica in senso forte Si potrebbe usare una lingua del tutto priva di nomi senza con ciò eliminare il problema ontologico Essere una entità Essere considerato il valore di una variabile Applicazione del rasoio di Occkham

19 Quine, Significato e traduzione 19 Quine: Ontologia (II) Rifiuto di ontologie di impianto: Platonico ( logicismo) Concettualista ( Intuizionismo) Nominalista (formalismo) Aderire ad una ontologia è come aderire ad una teoria scientifica Adesione ad uno Schema concettuale entro cui si adattano le esperienze Atteggiamento pragmatico L’ontologia è scelta all’interno del linguaggio in cui si opera L’ontologia è una opzione teorica

20 Quine, Significato e traduzione 20 Quine: Ontologia (III) Relatività ontologica Gli “oggetti sono postulati culturali” Dei omerici e sedie dipendono per la loro ontologia dal contesto linguistico Non possiamo parlare di enti in senso assoluto, ma solo in riferimento al linguaggio La riferibilità dei termini a singoli dati sensoriali richiede l’adozione di un “principio di Carità”

21 Quine, Significato e traduzione 21 Quine:Riduzionismo e Olismo Le singole proposizioni non possono essere confermate o falsificate dall’esperienza Olismo ( dal greco holos= tutto intero; Riferimento a Duhem secondo cui gli esperimenti non confermano ipotesi isolate ma insiemi teorici) La scienza non si presenta come insieme di proposizioni irrelate, ma come insieme di proposizioni solidali

22 Quine, Significato e traduzione 22 Quine: Critiche al Verificazionismo Gli enunciati empirici non sono opposti per essenza a quelli logico-matematici Vi è solo una differenza di grado Non ci sono criteri esclusivamente logici di falsificabilità ma criteri metodologici Non c’è un confronto diretto fra singole ipotesi ed esperienza( tesi neopositivista)

23 Quine, Significato e traduzione 23 Quine: Linguaggio e ontologia Il linguaggio è un tutto unico La separazione tra enunciati scientifici e enunciati comuni non è sostenibile Ogni linguaggio è una teoria sul mondo Non si possono separare le componenti linguistiche da quelle dell’esperienza

24 Quine, Significato e traduzione 24 L’esperienza non ha mai un carattere neutrale rispetto alla teoria L’ontologia è sempre interteorica( i.e. gli “oggetti” di cui ammettiamo l’esistenza discendono dal quadro teorico I “fatti” sono tali in quanto collocati in un quadro interpretativo I “fatti” sono carichi di teoria La teoria è sottodeterminata rispetto rispetto ai reperti osservativi Gli elementi osservativi possono autorizzare innumerevoli enunciati diversi La Verità è plurale ( diversi modelli di verità

25 Quine, Significato e traduzione 25 Quine: Imperscrutabilità del riferimento Se il significato non è una entità autonoma può essere riscontrato solo guardando al comportamento del parlante, non alla realtà extralinguistica. Il comportamento è il punto di partenza per l’indagine sul significato I significati sono correlati agli stimoli, non agli stati mentali( antimentalismo) Gli stati mentali non sono i comportamenti Gli stati mentali sono manifestati dai comportamenti La semantica ingenua assume il mito del museo ( gli oggetti esposti sono i significati le parole sono le etichette) Il linguaggio è un’arte sociale che apprendiamo sulla evidenza del comportamento manifesto ( Cfr. La relatività ontologica)

26 Quine, Significato e traduzione 26 Quine: Naturalizzazione dell’epistemologia La filosofia della scienza è un settore della Scienza naturale La Filosofia della scienza è una disciplina psicologica comportamentistica : Epistemologia naturalizzata= riduzione della filosofia della scienza ad una sorta di disciplina scientifica Antifondazionalismo: La filosofia non ha né puo avere alcuna pretesa fondazionalista le scienze si fondano autonomamente e nel loro progredire additano il cammino alla filosofia La filosofia tematizza il percorso che dallo stimolo arriva alla complessità delle scienze Questa complessità è fondamentalmente linguistica Le teorie scientifiche sono i termini di questa naturalizzazione L’epistemologia ( naturalizzata)è dunque uno studio della genesi del linguaggio

27 Quine, Significato e traduzione 27 Quine: Filosofia e scienza, epistemologia naturalizzata Naturalismo filosofico : Psicologia cognitiva Neuroscienze Modelli computazionali dei processi cognitivi La filosofia si distingue dalle singole scienze per l’ampiezza dei suoi quesiti La filosofia si interroga sui problemi ontologici ( Quali tipi di enti in generale esistono predicativi ( quali sono le domande che si possono porre legittimamente)


Scaricare ppt "Quine, Significato e traduzione 1 W.V.O. Quine 1950 Manuale di logica 1953 Il problema del significato 1960 Parola e oggetto 1966 I modi del paradosso."

Presentazioni simili


Annunci Google