La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

HRO – Sviluppo Organizzativo Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA 9 ottobre 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "HRO – Sviluppo Organizzativo Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA 9 ottobre 2007."— Transcript della presentazione:

1 HRO – Sviluppo Organizzativo Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA 9 ottobre 2007

2 HRO – Sviluppo Organizzativo Nel corso del 2006 è stata definita l’articolazione organizzativa della funzione Security & Safety con la creazione di cinque Aree Territoriali che hanno il compito di garantire, nell’ambito geografico di competenza, il presidio e la copertura delle attività in tema di Sicurezza sul Lavoro, Fraud Management e Sicurezza Fisica. Coordina, in coerenza con gli obiettivi e i programmi definiti dalla funzione centrale e in raccordo con le funzioni divisionali interessate, le attività di igiene e sicurezza sul lavoro. SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA FISICA FRAUD MANAGEMENT AREA TERRITORIALE TUTELA AZIENDALE Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA Articolazione territoriale Security & Safety SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE GESTIONE E COORDINAMENTO SICUREZZA SUL LAVORO SPECIALISTA SAFETY PTA – SICUREZZA SUL LAVORO Assetto preesistente Assetto attuale

3 HRO – Sviluppo Organizzativo Sicurezza sul Lavoro È stato ridefinito l’assetto dei Datori di Lavoro ai sensi del D. Lgs. 626/94 e sono state individuate 32 Unità Produttive con l’obiettivo di rafforzare il modello organizzativo della sicurezza avvicinando così i soggetti titolari di responsabilità decisionali agli ambienti ed ai processi operativi e affidando ai responsabili delle Unità Produttive il ruolo di presidio delle tematiche relative alla tutela ambientale. SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA FISICA FRAUD MANAGEMENT AREA TERRITORIALE TUTELA AZIENDALE necessità di riconfigurare, anche sul versante organizzativo, il presidio delle attività di sicurezza e prevenzione sul territorio Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA

4 HRO – Sviluppo Organizzativo Audit di processo Il processo di gestione della sicurezza sul lavoro e le entità organizzative ex d. Lgs. 626/94 Piano Operativo Procedure e standard Implementazion e del piano degli interventi e dei sistemi operativi Monitoraggio dei sistemi, controllo interno e verifica dei programmi Datore di Lavoro (con il supporto del Responsabile SPP, di S&S, del Medico competente e del Dirigente) Il Dirigente con la collaborazione delle strutture competenti (es. S&S, Medico Competente, ecc.) Il DdL e il Dirigente in collaborazione con la Struttura di Prevenzione e Protezione (S&S e MC) S&S, Datore di Lavoro Formazione Il Dirigente con il supporto delle strutture competenti (es. RU, S&S, Linee tecniche per l’addestramento le Linee, Medico Competente) Informazione e Comunicazione Il Dirigente con il supporto delle strutture competenti (es. RU, S&S, Medico Competente) Valutazio ne /Gestion e del rischio Individuazio ne dei rischi e politica di sicurezza (Fasi non delegabili) Interlocuzione con RLS e OO.SS. HRO, Datore di lavoro

5 HRO – Sviluppo Organizzativo Il nuovo ruolo di Sicurezza sul Lavoro Presidio specialistico della tematica 626 e supporto proattivo nei confronti dei Datori di Lavoro, dei Dirigenti Delegati e dei Preposti, per la corretta individuazione dei rischi e per la realizzazione dei piani di prevenzione Consulenza tecnica per tutte le strutture comprese nell’ambito territoriale di competenza Tutoring, monitoraggio e verifica tecnica sui programmi operativi e sui processi di miglioramento attuati dai Datori di Lavoro Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA

6 HRO – Sviluppo Organizzativo In coerenza con il nuovo assetto e per una chiara definizione di compiti ed attività presenti nella funzione Sicurezza sul Lavoro di ATTA è stato elaborato un unico profilo di “Tecnico Safety & Environment” che identifica tre ruoli distinti di crescente complessità ed intensità professionale. Tecnico Safety & Environment Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA Collaborazione, nell’ambito delle politiche e delle direttive emanate dal SPP, alla rilevazione dei rischi (luoghi, processi, incendio); Collaborazione all’individuazione delle relative misure di tutela attuazione dei piani operativi (piano miglioramento, piano emergenza); attività di formazione/informazione del personale; Supporto tecnico ai Datori di Lavoro sulle tematiche 626 e gestione delle relazioni con gli organi di vigilanza ELEMENTI DISTINTIVI PER SPECIALISMO Gestione dei rilievi tecnici e di monitoraggio ambientale, sulla base di norme e standard di certificazione, in più ambiti (amianto, incendio, r. elettrico, chimico, etc.) complessità e numerosità dei siti presidiati (sedi storiche, CMP, pluralità di rischi specifici) attività formative specifiche su tematiche specialistiche partecipazione a progetti e/o incarichi speciali (programmi, nuove procedure di SPP centrale) coordinamento professionale delle attività nell’ambito di territori regionali/macro-regionali ovvero punto di riferimento nazionale su un tema specialistico caratterizzato da competenza altamente qualificata e corredata da certificazioni specifiche; collaborazione con SPP alla stesura di procedure e linee guida; PROFESSIONALITÀ BASE (LIV. B; ruolo: Specialista; Figura: Specialista staff) 1° LIVELLO DI SPECIALISMO (LIV.A2; ruolo: Professional; Figura: Professional Area Staff) 2° LIVELLO DI SPECIALISMO (LIV.A1 ruolo: Professional Master; Figura: Professional Master Area Staff)

7 HRO – Sviluppo Organizzativo  Veneto  E. Romagna  Trentino / Friuli V.G.  Marche  Lazio  Toscana  Abruzzo / Umbria  Sardegna  Puglia  Molise / Basilicata  Sicilia  Campania  Calabria  Piemonte / v. d’Aosta  Liguria  Lombardia NORD Competenza AREA TERRITORIALE TUTELA AZIENDALE CENTRO Sud Sud 1 PIEMONTE VAL D’AOSTA LIGURIA LOMBARDIA CENTRO NORD TRENTINO FRIULI V.G. VENETO EMILIA ROMAGNA MARCHE TOSCANA ABRUZZO SARDEGNA UMBRIA LAZIO PUGLIA BASILICATA MOLISE SICILIA CAMPANIACALABRIA Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA Riferimenti territoriali


Scaricare ppt "HRO – Sviluppo Organizzativo Assetto professionale della funzione Sicurezza sul Lavoro in ambito ATTA 9 ottobre 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google