La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modulo 4 Comunicazione, Formazione e Consultazione dei Lavoratori I Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza dellUniversità di Verona Formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modulo 4 Comunicazione, Formazione e Consultazione dei Lavoratori I Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza dellUniversità di Verona Formazione."— Transcript della presentazione:

1 Modulo 4 Comunicazione, Formazione e Consultazione dei Lavoratori I Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza dellUniversità di Verona Formazione Obbligatoria in materia di Salute e Sicurezza per Dirigenti Università degli Studi di Verona - 20 giugno 2013

2 R.L.S Il primo importante riferimento legislativo alla figura è contenuto nellarticolo n° 9 della Legge 300/70 meglio nota come Statuto dei lavoratori I lavoratori hanno diritto, mediante le loro rappresentanze, di controllare lapplicazione delle norme per la prevenzione degli infortuni Riferimenti Normativi

3 D.Lgs 626/94 capo V Consultazione e partecipazione dei lavoratori dedicato specificamente alla partecipazione dei lavoratori D.Lgs 81/08 art (Testo Unico) e 106/10 Consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori Università degli Studi di Verona Atto Organizzativo in materia di Gestione della Sicurezza in Ateneo Regole e Attori (emanato in data 20 dicembre 2012) Paragrafo > RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) Formazione Obbligatoria in materia di Salute e Sicurezza per Dirigenti Università degli Studi di Verona - 20 giugno 2013 D.Lgs 277/91 Protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici durante il lavoro

4 LA SICUREZZA Inizia dalla Direzione Formazione Obbligatoria in materia di Salute e Sicurezza per Dirigenti Università degli Studi di Verona - 20 giugno 2013 È compito di tutti Progetto permanente In tutte le fasi dei processi produttivi Basata sulla prevenzione e non sullazione riparatrice Si raggiunge con la formazione continua Tempo perso dal personale Danni materiali a impianti, attrezzature e prodotti Riduzione della produttività Costi fissi non compensati Conflitti di lavoro Perdita dimmagine I COSTI OCCULTI DELLA SICUREZZA

5 DATORE DI LAVORO DI LAVORO DIRIGENTI DIRIGENTI PREPOSTI PREPOSTI LAVORATORI SPP MEDICO COMPETENTE MEDICO COMPETENTE RLS D. Lgs 81/08 e i soggetti della Prevenzione Formazione Obbligatoria in materia di Salute e Sicurezza per Dirigenti Università degli Studi di Verona - 20 giugno 2013

6 RLS: COSA DEVE FARE? RICEVE adeguata formazione, informazioni e documentazione aziendale, informazioni dai servizi di vigilanza PARTECIPA alla riunione periodica di prevenzione e protezione dai rischi AVVERTE il responsabile dellazienda dei rischi individuati nel corso della sua attivita ACCEDE ai luoghi di lavoro PROMUOVE lelaborazione, lindividuazione e lattuazione delle misure di prevenzione FORMULA osservazioni in caso di visite e verifiche delle autorità competenti DEVE ESSERE PREVENTIVAMENTE CONSULTATO: - per la designazione RSPP e addetti SPP, prevenzione incendi, pronto soccorso - per la definizione del piano di attività per pronto soccorso, evacuazione e prevenzione incendi - per la valutazione dei rischi - per la formazione degli addetti a pronto soccorso evacuazione e antincendio E VINCOLATO AL SEGRETO, ALLA RISERVATEZZA, E ALLA DISCREZIONE SU FATTI E INFORMAZIONI DI CUI SIA VENUTO A CONOSCENZA NELL'ESERCIZIO DELLE SUE FUNZIONI

7 RLS attività DVR Sopralluoghi Procedure Piano generale per la gestione delle emergenze Corsi di formazione specifici (REACH, cappe), per emergenza incendi e PS In collaborazione con RSPP In collaborazione con MC Sostituzione di sostanze pericolose Visite mediche della Sorveglianza Sanitaria Formazione Obbligatoria in materia di Salute e Sicurezza per Dirigenti Università degli Studi di Verona - 20 giugno 2013

8 In tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.) Aziende o u.p. con più di 15 lavoratori: RLS eletto tra i lavoratori nellambito delle rappresentanze sindacali. Se mancano le RR.SS.UU., eletto dai lavoratori. Aziende o U.P. oltre 1000 dip = almeno 6 D. Lgs. 81/08 art.47 RLS dellUniversità degli Studi di Verona Dott.ssa Bertoncelli Anna – Dip. Patologia e Diagnostica – tel Sig. Calza Riccardo – Dip. Sanità Pubblica e Medicina di Comunità – tel Dott.ssa Costanzo Chiara – Dip. Scienze della Vita e della Riproduzione – tel Dott. Dal Monte Marco - Area Valutazione e Sviluppo Organizzativo – tel Dott.ssa Donini Marta - Dip. Patologia e Diagnostica - tel Dott. Veneri Gianluca – Dip. Biotecnologie – tel Formazione Obbligatoria in materia di Salute e Sicurezza per Dirigenti Università degli Studi di Verona - 20 giugno 2013


Scaricare ppt "Modulo 4 Comunicazione, Formazione e Consultazione dei Lavoratori I Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza dellUniversità di Verona Formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google