La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto a cura di: Alessia Ciccullo e Raffaele Gallo Mail:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto a cura di: Alessia Ciccullo e Raffaele Gallo Mail:"— Transcript della presentazione:

1 Progetto a cura di: Alessia Ciccullo e Raffaele Gallo Mail: Telefono: Spagna: La “guerra dell’acqua”

2 Barcellona senza acqua: dopo i due gravi episodi di siccità del 2006 del 2008 la Catalogna si trova a far fronte al problema dell’acqua. Le precipitazioni sono scarse e i livelli dei bacini scendono sotto la soglia limite. Gli agricoltori subiscono gravi danni alle colture e la siccità ha già provocato una situazione di allarme nel settore turistico. Il governo decide di risolvere la situazione ‘’travasando’’ acqua da fiumi di altre regioni. Nel piano idrologico nazionale si propone di collegare alla rete del Ter e dell’Llobregat, principali risorse idriche di Barcellona, il fiume Ebro che si trova a Tarragona ma la proposta viene respinta dalla Generalitat (governo) per la grossa opposizione da parte dell’associazione di tutela dell’Ebro (PDE), dagli agricoltori e dagli ecologisti della città. Nel 2008 si dichiara lo stato di emergenza per la prolungata siccità a Barcellona. Il governo così comincia a frenare gli sprechi d’acqua dei cittadini (i barcellonesi usavano l’acqua potabile per il giardinaggio e per riempire le piscine) inoltre propone un trasferimento dell’acqua dal fiume Segre (Catalogna e Aragona) per fermare i danni della siccità. Anche questa proposta viene respinta poiché vista come un raggiro per approvare la stessa proposta già bocciata. Llobregat Anno 2008 Committente: Governo spagnolo Obiettivo: risolvere il problema del deficit idrico della città di Barcellona

3 Descrizione del sistema Le attuali fonti di approvvigionamento di acqua a Barcellona derivano da due tipi di risorse: 1)Acque superficiali per uso potabile provenienti dal: - fiume Ter; regolato principalmente dalle dighe di Sau, di Susqueda e di Pasteral, utilizzate per uso irriguo, civile ed energetico (ad eccezione di Pasteral). Nella località di Pasteral si ha inoltre il canale che devia parte dell’acqua del Ter a Barcellona. - fiume Llobregat; regolato da tre dighe; La Llosa del cavall, Sant Ponc e la diga Baells usate tutte e tre per usi irrigui, energetici e civili. Il corso dei due fiumi è vicino a zone abitate; inoltre bisogna preservare l’ambiente circostante, in particolare la palude nel delta del Llobregat. 2)Acque di falda alimentate dal delta del fiume Llobregat, dal fiume Besos e da acquiferi preesistenti. Vengono utilizzate per usi non potabili come ad esempio l'irrigazione, la pulizia di strade e fognature, fontane ornamentali e usi industriali. Deviazione Ter Rio Ter Susqueda Pasteral Sau La Baells Rio Llobregat La Llosa del Cavall St. Ponc Deviazione Ter

4 Importazione d’acqua da Marsiglia, Tarragona e Almeria attraverso navi cisterna o su rotaia; Vantaggi: soluzione tempestiva. Svantaggi: non è una soluzione a lungo termine (il rifornimento è previsto per 3 mesi e copre solo il 6% del fabbisogno di Barcellona). Impianto di desalinizzazione dell’acqua marina; Vantaggi: E’ in costruzione l'impianto El Prat di Llobregat (il più grande desalinizzatore d’Europa) che produrrà 200 milioni di litri di acqua al giorno e potrà arrivare a coprire il 24% del fabbisogno d'acqua di Barcellona. Svantaggi: è previsto un enorme consumo di energia e aumento del prezzo dell’acqua (0,32 euro al m3). Riconsiderare la canalizzazione che da Tarragona porta a Barcellona l’acqua del fiume Ebro; Vantaggi: ha un costo minore rispetto alle altre proposte. Svantaggi: potrebbe causare danni all’ambiente poiché l’acqua di mare entrerebbe nel delta, compromettendo le colture di riso e l’habitat; competizione tra le varie regioni spagnole per ottenere una risorsa sempre più preziosa; contestazioni da parte dei consorzi agricoli poiché sottrae acqua all’irrigazione. Progetto di deviazione del fiume Segre verso il Llobregat; A causa delle intense precipitazioni dopo il periodo di grande siccità del Maggio 2008 i rifornimenti, grazie alla canalizzazione del fiume Ebro e al trasporto d’acqua da altre regioni, questi sono stati interrotti. Le proposte

5 Proposta deviazione Segre Rio Segre Rio Llobregat Rio Ter Rio Ebre “Minitravasamento Ebro” Desalinizzatore El Prat


Scaricare ppt "Progetto a cura di: Alessia Ciccullo e Raffaele Gallo Mail:"

Presentazioni simili


Annunci Google