La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Crisi Idrica L.G.S. Virgilio; Classe IB A.s. 2007/2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Crisi Idrica L.G.S. Virgilio; Classe IB A.s. 2007/2008."— Transcript della presentazione:

1 La Crisi Idrica L.G.S. Virgilio; Classe IB A.s. 2007/2008

2 La crisi idrica è un problema che sta sconvolgendo lecosistema terrestre. Trovare una soluzione è un dovere del mondo, degli Stati, dei cittadini e dellindividuo MONDO STATI CITTADINI INDIVIDUO L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

3 La crisi idrica è un problema che sta sconvolgendo lecosistema terrestre. Trovare una soluzione è un dovere del mondo, degli Stati, dei cittadini e dellindividuo MONDO STATI CITTADINI INDIVIDUO Perchè è un problema globale L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

4 La crisi idrica è un problema che sta sconvolgendo lecosistema terrestre. Trovare una soluzione è un dovere del mondo, degli Stati, dei cittadini e dellindividuo MONDO STATI CITTADINI INDIVIDUO Perchè è un problema globale Perché richiede lintervento istituzionale di ogni singolo governo L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

5 La crisi idrica è un problema che sta sconvolgendo lecosistema terrestre. Trovare una soluzione è un dovere del mondo, degli Stati, dei cittadini e dellindividuo MONDO STATI CITTADINI INDIVIDUO Perchè è un problema globale Perché richiede lintervento istituzionale di ogni singolo governo Perchè hanno interesse che le leggi del loro stato siano poste in essere L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

6 La crisi idrica è un problema che sta sconvolgendo lecosistema terrestre. Trovare una soluzione è un dovere del mondo, degli Stati, dei cittadini e dellindividuo MONDO STATI CITTADINI INDIVIDUO Perchè è un problema globale Perché richiede lintervento istituzionale di ogni singolo governo Perchè hanno interesse che le leggi del loro stato siano poste in essere Perché anche il singolo, nel suo piccolo, può fare molto L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

7 Fonti Internazionali e Istituzionali Associazioni ambientaliste Quotidiani Riviste specializzate Altre fonti L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

8 Fonti Internazionali ed Istituzionali UN MILLENIUM DEVELOPMENT GOALS Il 7° obiettivo da raggiungere entro il 2015 per le Nazioni Unite è ridurre della metà la percentuale di popolazione che non ha un accesso sostenibile ad acqua potabile DIRETTIVA EUROPEA SULLE ACQUE 2000/60/CE Migliorare la gestione delle acque interne per prevenirne e ridurne linquinamento Promuovere lutilizzo sostenibile Proteggere lambiente Migliorare le condizioni degli ecosistemi acquatici Mitigare gli effetti delle inondazioni e della siccità L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

9 Fonti Ambientaliste L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

10 DATI L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008 Entro il 2025: 3,5 miliari di persone si troveranno di fronte a carenze dacqua 1 miliardo non ha accesso ad una fornitura continua di acqua potabile. 2,4 miliardi non ha impianti fognari adeguati

11 CAUSE Disomogeneità delle precipitazioni (cambiamenti climatici) Alto livello di inquinamento Utilizzo massiccio ed esagerato in agricoltura Spreco per fabbisogni domestici L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

12 SITUAZIONE IN ITALIA Inefficienza del servizio di erogazione Condizioni obsolete degli impianti di distribuzione Spreco in campo agricolo (che consuma più di tutti, ma paga 200 volte meno dei consumatori) Inefficienza della rete idrica (si perde il 42% di acqua) L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

13 SOLUZIONI PROPOSTE DAL WWF Ridurre la frammentarietà delle competenze Incentivare lutilizzo delle caratteristiche della fitodepurazione Definire una modalità di gestione sostenibile della risorsa idrica e realizzare interventi sperimentali L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

14 IMPEGNO DELLE ISTITUZIONI Garantire una reale partecipazione attiva dei soggetti portatori dinteresse e dei rappresentanti degli utenti ai processi pianificatori ed agli organi collegiali Rilanciare il ruolo della Autorità di Bacino Favorire unefficace integrazione tra le politiche internazionali di gestione e tutela della risorsa idrica Revisionare il sistema di tariffe del consumo agricolo di acqua L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

15 Quotidiani WWF È meglio prevenire che curare. La siccità, un fenomeno diffuso non solo nel Sud, è causato principalmente: dai cambiamenti climatici da uneccessiva captazione delle acque per scopi industriali errata impermeabilizzazione dei bacini e incanalamento delle acque Mantenere e rafforzare lo stato di salute dei sistemi naturali è la soluzione proposta dal WWF. (La Repubblica) L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

16 Quotidiani EMERGENZA IDRICA Reti colabrodo nel Sud Italia Insistente siccità livelli negli invasi diminuiscono e le reti del Sud perdono centinaia di migliaia di litri dacqua Cause: Rete idrica vecchia più di sessantanni Conseguenze:Al centro si è arrivati a vietare lutilizzo dellacqua corrente per scopi irrigui Lemergenza idrica è ormai una realtà di fatto (La Repubblica, 13 Luglio 2006) L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

17 Quotidiani CARA ACQUA Problema : acqua servizio di tutti o servizio privatizzato? Il Comitato Italiano per i movimenti dellacqua, propongono di: Ripubblicizzare lacqua, oggi gestita da comuni tramite società miste Trovare finanziamenti statali tagliando in altri campi (ad esempio in quello militare) al posto di aumentare le tariffe sui costi di gestione del sistema idrico, già alte da regione a regione È necessario regolare meglio gli appalti sulla gestione da parte delle società private e provvedere alla manutenzione e regolazione del sistema idrico nazionale con i soldi provenienti da tagli al patrimonio statale. (Corriere della Sera, Agosto 2007) L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

18 Riviste Specializzate IL RECUPERO DELLE TECNOLOGIE TRADIZIONALI Lo sviluppo si basa: sullo spreco delle risorse naturali sulla crescita produttiva illimitata Le tecnologie tradizionali Sono molto affidabili Permettono una produttività elevata Hanno un impatto ambientale minore di quelle moderne Un esempio è il terrazzamento: Permette la coltivazione in zone montuose Da maggiore stabilità al terreno Permette di risparmiare acqua L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008

19 Altre fonti L.G.S. Virgilio; Classe IB; A.s. 2007/2008 Legge Galli 1994 mirava a ridurre enti pubblici di gestione dellacqua ha causato la privatizzazione e la liberalizzazione del settore idrico Direttiva Quadro Acque 2000/60/CE adeguata regolazione della derivazione di acqua dallambiente; politiche tariffarie vantaggiose; sviluppo di nuove risorse; costruzione di invasi. Contratto Mondiale dellAcqua Lidea ispiratrice è una azione a lungo termine, partecipativa, comunitaria, mondiale, e progressista accesso allacqua per ogni essere umano, ogni comunità umana gestione solidale e sostenibile integrata dellacqua Pace per lacqua: disarmare i conflitti proposte: instaurazione e rispetto di nuove regole, costituzione e sviluppo di nuovi mezzi Manifesto Italiano del Contratto Mondiale dellAcqua Acqua come diritto umano Centralizzazione politica del tema idrico Sensibilizzazione/Informazione


Scaricare ppt "La Crisi Idrica L.G.S. Virgilio; Classe IB A.s. 2007/2008."

Presentazioni simili


Annunci Google