La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La ciudad y sus alrededores Parte 2 Con sonido Torino (Turin in piemontese) è capoluogo della Provincia di Torino e della Regione Piemonte. È il quarto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La ciudad y sus alrededores Parte 2 Con sonido Torino (Turin in piemontese) è capoluogo della Provincia di Torino e della Regione Piemonte. È il quarto."— Transcript della presentazione:

1

2 La ciudad y sus alrededores Parte 2 Con sonido

3 Torino (Turin in piemontese) è capoluogo della Provincia di Torino e della Regione Piemonte. È il quarto comune italiano per popolazione e il terzo per movimento economico, dopo Roma e Milano. Torino sorge nella pianura approssimativamente delimitata dai fiumi Stura di Lanzo, Sangone e Po (che attraversa la città da sud verso nord). La città è anche bagnata dalla Dora Riparia, che scorre vicinissima al suo centro storico. Il Po accentua la divisione tra la parte collinare della città e la parte di Torino collocata in pianura compresa tra i 280 e i 220 metri s.l.m. che scende andando da ovest verso est.

4

5 La Mole Antonelliana è il monumento simbolo della città di Torino. Prende il nome dall‘architetto che la costruì, Alessandro Antonelli. La mole è una struttura in muratura la cui costruzione iniziò nel È alta 167,50 metri. Originariamente doveva essere una sinagoga: infatti era appena stata concessa la libertà ufficiale di culto alle religioni non cattoliche e la comunità ebraica voleva costruire un tempio con annessa una scuola.

6 Tra gli anni sessanta e gli anni novanta la Mole è stata usata come "balcone sulla città" grazie all'ascensore che porta alla cima della cupola alta ottantacinque metri dove c'è un piccolo belvedere, e per mostre temporanee. Dopo alcuni anni di chiusura per ristrutturazione, la Mole è sede del Museo Nazionale del Cinema, che ospita macchine ottiche pre- cinematografiche (lanterne magiche), pezzi provenienti dai set dei primi film italiani ed altri cimeli, in un allestimento veramente suggestivo.

7 Interno Mole. Copola

8

9

10

11

12

13 Piazza Carlos Albero

14 Piazza Castello

15

16 Piazza San Carlo è una delle più importanti piazze della città; può essere definita come il cuore pulsante del capoluogo piemontese. Lunga 168 metri e larga 76, e ha una superficie di metri quadrati.

17

18 Al centro si erge il monumento equestre ad Emanuele Filiberto, opera di Carlo Marochetti del 1838, detta Caval d’Brons che raffigura il duca nell'atto di ringuainare la spada dopo la vittoria di San Quintino.

19 Piazza Vittorio Veneto: È una tra le più grandi piazze d‘Europa, la più grande tra quelle interamente porticate. La piazza non è in piano, ma tra il lato che tocca via Po e quello sul fiume ci sono ben 7,19 metri di dislivello, che non balzano immediatamente all'occhio perché l'ingegner Giuseppe Frizzi, che progettò gli edifici sui due lati della piazza, li costruì in modo tale da nasconderlo

20 Arco del Valentino

21 Edificio storico, situato nell'omonimo Parco del Valentino sulle rive del fiume Po. Oggi è sede del Politecnico di Torino, ed ospita la Facoltà di Architettura. Castello di Valentino, Corte d'ingresso del castello

22

23 Parco del Valentino

24 Fontana del Valentino

25 Fontana dei dodice mesi, Parque del Valentino

26

27

28 Parco Colletta

29

30 Il Pó

31 Autunno alla riva del Pó Lina/07


Scaricare ppt "La ciudad y sus alrededores Parte 2 Con sonido Torino (Turin in piemontese) è capoluogo della Provincia di Torino e della Regione Piemonte. È il quarto."

Presentazioni simili


Annunci Google