La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Speyer SPEYER Durante le invasioni barbariche è stata più volte distrutta dagli Alemanni e ricostruita dagli imperatori romani; conquistata poi dai Franchi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Speyer SPEYER Durante le invasioni barbariche è stata più volte distrutta dagli Alemanni e ricostruita dagli imperatori romani; conquistata poi dai Franchi."— Transcript della presentazione:

1 Speyer SPEYER Durante le invasioni barbariche è stata più volte distrutta dagli Alemanni e ricostruita dagli imperatori romani; conquistata poi dai Franchi nel VI sec. d.C. prende il nome di Spira. Nel 1030 lImperatore Corrado II di Franconia (detto il Salico) dà inizio ai lavori per la costruzione del Duomo come cappella sepolcrale di famiglia.

2 Una delle torri più importanti della Germania e conservate in buono stato è lAltpörtel; costruita fra il 1230 e il 1250 ci offre oggi una veduta completa di Speyer e un ampio panorama sulla pianura del fiume Reno.

3 Il Bagno Ebraico è uno degli impianti più antichi (di questo genere) in Germania; faceva parte di un insediamento ebraico fondato nelle vicinanze del Duomo alla fine del X secolo. Il pozzo scavato come bagno rituale purificatore è profondo circa 10 metri.

4 Casa a graticcio Tipologia di antica costruzione presente nel centro storico di Speyer

5 Duomo di Speyer visione notturna

6 Panorama della città di Speyer visto dalla torre (Altpörtel).

7 Maximilianstrasse con il Duomo

8 Mercatino di Natale visto dal balcone del Municipio sulla Maximilianstrasse

9 Circolo Amici di Speyer di Ravenna e gli amici del Freundeskeis di Speyer in occasione della sfilata Brezelfest 2010

10 Gruppo folcloristico di Ravenna ( i-sciucaren ) presente alla sfilata della Brezelfest in occasione del primo centenario della manifestazione

11 CITTA DI SPEYER Speyer (anticamente Spira), gemellata con Ravenna dal 1989, situata nella regione Renania – Palatinato sul fiume Reno a sud-ovest della Germania. Dati storici e archeologici documentano che è una città di origine celtica, conquistata da Cesare nel I sec. a.C. Durante le invasioni barbariche è stata più volte distrutta dagli Alemanni e ricostruita dagli Imperatori romani; successivamente conquistata dai Franchi nel VI sec. d.C. prende il nome di Spira. Nel IX secolo, con Carlo Magno entra nel Sacro Romano Impero, centro importante del Regno Germanico, è governata da un Vescovo sotto gli Imperatori di Franconia. Nel 1030 limperatore Corrado II di Franconia ( detto il Salico ) dà inizio ai lavori per la costruzione del Duomo come cappella sepolcrale di famiglia. Vi sono sepolti Imperatori, Re, Regine e Principesse. Nel 1076 Enrico IV partì dalla città di Spira per recarsi a Canossa. Dal 1294 divenne città libera dell impero, non più sottomessa al Vescovo, ma governata direttamente dagli Imperatori. Allinterno delle sua mura hanno avuto luogo numerose assemblee governative (Diete) : importanti quelle del 1526 e del 1529 che sancirono lo scisma definitivo tra la chiesa romana e luterana; nacque così la religione Protestante. Nel 1689, durante la guerra di successione palatina, Spira è incendiata per ordine di Luigi XIV re di Francia. Solo dopo dieci anni, i cittadini possono tornare e cominciare a costruire la loro città. In seguito alla Rivoluzione Francese, nel 1797, Spira è annessa alla Francia e, dopo la sconfitta napoleonica e il Congresso di Vienna del 1814, diventa una provincia della Baviera con il nome Palatinato Bavarese. Dalla fine della prima guerra mondiale è una regione della Germania con il nome Renania-Palatinato Il centro storico ricostruito dopo il 1689 e sopravvissuto agli avvenimenti tragici degli ultimi 300 anni senza gravi danni agli edifici, offre al visitatore interessanti testimonianze delle varie epoche degne di essere viste.

12 Lemblema della città è il Duomo Imperiale di stile romanico; con le sue quattro torri e le due cupole, è uno dei più grande della Germania, riconosciuto dallUnesco nel 1981 patrimonio dellumanità. Il Bagno Ebraico è uno degli impianti più antichi di questo genere in Germania e faceva parte di un insediamento ebraico fondato nelle vicinanze del Duomo alla fine del X secolo. Il pozzo scavato come bagno rituale purificatore è profondo circa 10 metri. Altpörtel: una delle torri più importanti della Germania, conservate in buono stato e costruita fra il 1230 e il 1250 ci offre oggi una veduta completa di Speyer ed un ampio panorama sulla pianura del fiume Reno. Il Museo del Palatinato offre una documentazione quasi completa di storia e arte del passato della regione. Nel museo della Tecnica (Technik Museum) sono esposti aerei di ogni tipo, elicotteri, macchine antiche, sommergibili, locomotive, spezzoni di storia da osservare. E – mail net


Scaricare ppt "Speyer SPEYER Durante le invasioni barbariche è stata più volte distrutta dagli Alemanni e ricostruita dagli imperatori romani; conquistata poi dai Franchi."

Presentazioni simili


Annunci Google