La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Funzione di trasporto delle varie sostanze ossigeno anidride carbonica RESPIRAZIONE sostanze nutritive sostanze di scarto DIGESTIONE di Anna Landoni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Funzione di trasporto delle varie sostanze ossigeno anidride carbonica RESPIRAZIONE sostanze nutritive sostanze di scarto DIGESTIONE di Anna Landoni."— Transcript della presentazione:

1

2 Funzione di trasporto delle varie sostanze ossigeno anidride carbonica RESPIRAZIONE sostanze nutritive sostanze di scarto DIGESTIONE di Anna Landoni

3 acqua sostanze organiche ed inorganiche GLOBULI ROSSI l’emoglobina può legarsi con l’ossigeno o con l’anidride carbonica GLOBULI BIANCHI (possono uscire dai capillari) - distruggono batteri,… - producono anticorpi PIASTRINE corpuscoli adibiti alla coagulazione del sangue PARTE CORPUSCOLATA (cellule varie) PLASMA (parte liquida)

4 Una piccola arteria tagliata da cui si affaccia una manciata di globuli rossi. Un millimetro cubo può contenere oltre 5 milioni di questi piccoli dischi. Intorno all'arteriola si vede la rete del connettivo che l'avvolge.

5 I globuli rossi non hanno nucleo: lo perdono poco dopo la nascita (che avviene nel midollo osseo) “sputandolo” via come un nocciolo di ciliegia. E assumono questa forma a focaccetta che li rende più elastici. Vivono poco: meno di 4 mesi. L'unica cosa che sanno fare è produrre emoglobina, grazie alle sostanze assorbite attraverso l'alimentazione. Ogni secondo nel nostro corpo muoiono 2 milioni di globuli rossi. Ma altrettanti ne vengono contemporaneamente prodotti.

6 da una ferita esce sangue liquido le piastrine al contatto con l’aria si aggregano e liberano la trombina la trombina inizia la formazione dei filamenti che producono il coagulo

7 Se in un vaso invecchiato si verifica una lesione alla parete, essa può creare un coagulo “improprio”: il tappo che si forma in questo modo può ingrandirsi nel vaso fino a creare un'ostruzione. È il cosiddetto trombo. Esso impe- disce l'afflusso di sangue (e di ossigeno). Il cervello e il cuore, che hanno un'estesa rete di piccoli vasi e sono grandi consumatori di ossigeno, sono particolarmente vulnerabili a questi trombi. L'infarto si ha quando il trombo occlude rapidamente un'arteria di tipo terminale. Con effetti spesso mortali.

8 i globuli rossi non sono tutti uguali tra loro, ma possono avere sulla superficie delle particolari sostanze (antigeni) indicate con A e con B gruppo A = possiede l’antigene A gruppo B = possiede l’antigene B gruppo AB = possiede l’antigene A e l’antigene B gruppo 0 = non possiede antigene A né antigene B

9

10 i globuli rossi possono avere anche altre sostanze, come ad esempio il fattore Rh gruppo Rh+ = possiede l’antigene Rh gruppo Rh- = non possiede l’antigene Rh Rh+ dona ad Rh-Rh- produce anticorpi contro il sangue ricevuto, in una seconda trasfusione… Rh+ nasce da Rh- Rh- produce anticorpi contro il sangue con cui è venuta in contatto al momento del parto nelle gravidanze successive gli anticorpi aggrediranno Rh+ del feto provocando gravi menomazioni al sistema nervoso

11

12

13

14

15

16

17

18 LA DIFESA ASPECIFICA: LA FAGOCITOSI I fagociti (particolari globuli bianchi): - escono dai capillari - accorrono nel tessuto invaso - attaccano l’agente estraneo fagocitandolo

19 LA DIFESA SPECIFICA

20 1) fagocitosi e riconoscimento dell’antigene 2) proliferano i linfociti T-helper 3) T-killer e B distruggono antigeni e producono anticorpi 4) gli anticorpi vengono anche liberati in tutto il sistema circolatorio 5) gli anticorpi neutralizzano completamente gli antigeni 6) intervengono i T-soppressori che bloccano l’attività del sistema immunitario RIASSUMENDO:

21

22

23


Scaricare ppt "Funzione di trasporto delle varie sostanze ossigeno anidride carbonica RESPIRAZIONE sostanze nutritive sostanze di scarto DIGESTIONE di Anna Landoni."

Presentazioni simili


Annunci Google